SERIE A
 
PRECAMPIONATO

1942-'43: QUASI UN DISASTRO
Inizio 4 ottobre 1942, ultima giornata 25 aprile 1943. Formula inalterata.
Campione d'Italia il Torino p. 44. Seguono Livorno 43, Juve 37, Ambrosiana 34 ecc. Roma al nono posto p. 28 alla pari con la Lazio e l' Atalanta.
Squadra titolare: Masetti, Brunella, Andreoli, Donati, Mornese, Bonomi, Krieziu, Cappellini, .4omadei, Coscia, Pantò. Rincalzi e riserve: Ippoliti, Biason, Acerbi, Dagianti, Benedetti, Santunione.
Allenatore: Schaffer; dal 12 dicembre 1942 l'ungherese Kertesz. Stadio di Via Flaminia.
Partite vinte 12, pareggiate 4, perdute 14. Gol segnati 34, incassati 47. Capocannoniere: Amadei, 14 gol.

In Coppa Italia la Roma arrivò alle semifinalii. Opposta quindi al Torino (già in pratica campione) sul campo granata, si verificarono deplorevoli incidenti che portarono prima alla sospensione della gara (arbitro Piziolo) data vinta ai granata, poi alla squalifica a vita di Amadei che pagò per qualche tempo le colpe di un compagno. Se avete scorso i nomi dei titolari vi sarete accorti che c'erano proprio tutti i giocatori che pochi mesi prima avevano vinto, meritandolo, lo scudetto di cui si fregiavano. Purtroppo alle prime difficoltà non seppero onorarlo. Diciamoci la verità: non vi sono attenuanti. Le squadre fuori dal giro delle « grandi » che vincono un campionato, difficilmente lo confermano la stagione successiva. Il colpaccio è frutto di favorevoli contingenze, della forma strepitosa anche di un solo giocatore (vedi Gigi Riva nel Cagliari) e della indispensabile fortuna. Ma se il bis non riesce, il titolo è almeno difeso fino in fondo con accanimento e decoro. Gli esempi sono sulla bocca di tutti. La Roma fu un'eccezione, purtroppo. Da una stagione all 'altra, dalle stelle alle stalle. Eppure, insistiamo, la squadra era identica, aveva anzi ottenuto qualche discreto rincalzo. Come si spiega ? Nessuno seppe stabilirlo con certezza. Non resse l'ipotesi delle crescenti ansietà per lo stato di guerra con i suoi paurosi imprevisti. Semmai essi potevano turbare più gravemente le consorelle tenute in allarme da bombardamenti aerei in crescente intensità. Biancone individuò la crisi nel crollo morale dell 'allenatore per motivi di famiglia (la moglie in Germania era terrorizzata) che lo indussero a lasciare la squadra e l'Italia nel mese di dicembre. Il sostituto, che già operava a Roma in una squadra minore, varò da un giorno all 'altro il «sistema » e affrettò così la distruzione del complesso. Altri ritennero i giallorossi scarichi per la lunga tensione del torneo vittorioso, con l'aggravante della flessione fisica dei più anziani. Può esservi del vero. Ma siamo forse più vicini alla realtà se azzardiamo che la colpa maggiore fu del... Torino. Il suo presidente, Ferruccio Novo. con l'acquisto del tandem Mazzola-Loik (un milione e rotti pagati al Venezia) aveva dato la pennellata magistrale alla formazione. Nasceva il « Grande Torino » rimasto nella leggenda e brutalmente distrutto nella sciagura aerea sul colle di Superga ( 4 maggio 1949). Quando alla quinta giornata del torneo (1.11.42) lo squadrone granata era calato a Roma, si sapeva che sarebbe stata dura benché i giallorossi non fossero partiti male (quattro partite-sei punti). Ma nessuno poteva pensare che i campioni in carica sarebbero crollati subendo la vergogna di un 4-0.
L 'Italia calcistica che con lo scudetto a una squadra della capitale non si era divertita, gongolò abbandonandosi a una risata omerica. Fu proprio una bastonata sulla nuca. Due settimane dopo, Lazio-Roma 3-1; poi Roma-Ambrosiana 1-3 e passò il Livorno, passò la Juve, passò la Triestina. Si potrebbe continuare, ma facciamo così: diciamo, con Shakespeare, che il resto è silenzio.
D'altronde i rovesci militari soffocarono alla svelta ogni polemica. Presto, con i tedeschi in casa e i
marocchini in arrivo, tutto apparve remoto e perfino inconcepibile .

4 ottobre 1942, ore 15.30, Stadio del P.N.F., spettatori: 25.000
1  Roma - Fiorentina 1-0 Coscia











11 ottobre 1942, Vicenza, spettatori: 10.000 circa
2  Vicenza - Roma 1-2 Pantò, Amadei 










3  Roma - Milano 1-1 Pantò








4  Venezia - Roma 0-0
 








5  Roma - Torino 0-4
 








6  Liguria - Roma 3-0 









Il treno
                        della Roma bombardato a Genova


*
Recupero





7  Roma - Atalanta 2-1 Pantò, Mornese














8  Lazio - Roma 3-1 Pantò (r) 
 








Lazio: Gradella, Monza (II), Romagnoli (II), Fazio, Ramella, Ferri, Koenig, Pisa (I), Piola, Flamini, Puccinelli 
Roma: Masetti, Brunella, Acerbi, Donati, Mornese, Bonomi, Benedetti (I), Cappellini, Amadei, Coscia, Pantó 
Marcatori: 35' pt Piola, 34' st Koenig, 35' st Pantó


9  Roma - Bologna 1-1 Mornese 









10  Bari - Roma 2-2 Benedetti I, Coscia 









L'ESONERO DI SCHAFFER


11  Roma -  Ambrosiana Inter - Roma 1-3 De Grassi 











12  Livorno - Roma 2-0 








13  Roma - Juventus 1-2 Cappellini 











14  Genova - Roma 0-2 Pantò, Amadei
 





15  Roma - Triestina 1-2 Amadei


Il gol di Amadei
Brunella

16 Fiorentina - Roma 3-0



17  Roma - Vicenza 1-0 Amadei 




18  Milano - Roma 4-1 Amadei
Il
                        gol di Rosellini


19  Roma - Venezia 2-1 Donati, Dagianti 




20  Torino - Roma 4-0
 



21  Roma - Liguria 5-1 Pantò, Amadei 4






22  Atalanta - Roma 2-1 Dagianti 




23  Roma - Lazio 1-0 Amadei



Il gol di Amadei
Roma: Ippoliti, Brunella, Andreoli, Jacobini, Mornese, Bonomi, Borsetti, Dagianti, Amadei, Coscia, Pantó 
Lazio: Gradella, Romagnoli (II), Monza (II), Gualtieri, Ramella, Ferri, Manola, Pisa (I), Piola, Flamini, Puccinelli 
Marcatori: 7' st Amadei


24  Bologna - Roma 4-2 Amadei, Borsetti 




25  Roma - Bari 1-0 Donati
 



26  Ambrosiana Inter / Roma 0-2 Pantò, Amadei




27  Roma - Livorno 1-0 Amadei





28  Juventus - Roma 1-2 Amadei, Coscia



29  Roma - Genova 2-3 Pantò, Andreoli 




30  Triestina - Roma 2-0




 

COPPA ITALIA
20 settembre 1942
Sedicesimi
Bari/Roma 0-3
Amadei, Borsetti, Amadei





27 settembre 1942
Ottavi
Roma/Triestina 2-1
Donati, Kriezu
Il gol di Donati
Roma/Triestina: la Roma in
                                  camicia bianca







16 maggio 1943
Quarti
Roma/Lazio 2-1
Kriezu, Dagianti



23 maggio 1943
Semifinale
Torino/Roma 2-0
(a tavolino per incidenti, sospesa all'88°,
Amadei squalificato a vita  - poi riabilitato -
per un calcio a un guardalinee
dato in realtà da Dagianti)








Dagianti, Pantò,
                  Amadei, Coscia

Roma
                  Fiorentina o Roma/Torino






Matteini

Masetti



Portieri
Guido Masetti 
Giacomo Blason 
Ippolito Ippoliti
Fosco Risorti 
 
Difensori
Mario Acerbi 
Sergio Andreoli 
Luigi Brunella 
Claudio Matteini 
Giuseppe Saviola 
 
Centrocampisti
Giuseppe Bonomi 
Renato Cappellini 
Aristide Coscia 
Enzo Cozzolini 
Vittorio Dagianti 
Luigi Di Pasquale 
Mario De Grassi 
Aldo Donati 
Edmondo Mornese 
Gisleno Santunione 
Naim Krieziu 
Paolo Jacobini 
 
Attaccanti
Amedeo Amadei 
Cesare Benedetti 
Ermes Borsetti 
Miguel Ángel Pantó 
 
Marcatori
14 - Amadei
8 - Pantò
3 - Coscia
2 - Dagianti, Donati, Mornese
1 - Andreoli, Benedetti, Brosetti, Cappellini, De Grassi, 
 

Torna alla stagione 1941/42
Vai alla stagione 1943/44

 
Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmarès
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends & enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla tribù
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me
Libro degli ospiti
Guestbook