SERIE A
1933-'34: DEBUTTA IL « CORSARO NERO »
Inizio 10 settembre 1933, ultima giornata 29 aprile '34, anticipata per la preparazione ai Campionati del Mondo.
La Juventus campione d'Italia (quarta volta consecutiva) p. 53.
Seguono Ambrosiana, Napoli e Bologna. Roma al quinto posto, p. 40. Lazio decima, p. 31.
Squadra titolare: Masetti, Pasolini, Bodini, Ferraris IV, Stagnaro, Dugoni, Costantino, Scopelli, Tomasi, Bernardini, Guaita.
Riserve: Gadaldi, Eusebio, Scaramelli, Callegari, Fusco. Allenatore: Luigi Barbesino. Campo Testaccio.
Partite vinte 16, pareggiate 8, perdute 10. Gol segnati 58, incassati 32. Capocannoniere: Guaita con 15 gol; seguì Scopelli con 13.

Piazza pulita. Nuovo cambio dell'allenatore, con l'arrivo di una vecchia gloria piemontese, il casalese Barbesino. Partirono tra i più noti: Volk, Fasanelli, D' Aquino, Lombardo, Mattei e Bresciani. Arrivarono i tre « oriundi » già nominati, e Guaita, bruno di pelo e di pelle, fu subito denominato il « corsaro nero ». Scopelli fu il « coniglietto » a causa del profilo aguzzo, mentre il dinoccolato Stagnaro, alto 1,82, fu detto « la pertica ». Parlavano benino 1 'italiano e i primi due portarono con sè le mogli. Grande fu 1 'ira di Baires per il colpo di mano della Roma ( che del resto aveva già avuto clamorosi precedenti: basti ricordare Monti e Orsi). Il trio sfondò subito, anche se Vittorio Pozzo fece presto a capire che Guaita era il suo uomo per l'imminente torneo mondiale. E il « corsaro » lo ripagò giocando da ala destra in azzurro quattro partite, compresa la finalissima. In pratica solo Stagnaro deluse, anche a causa di un ginocchio molto malandato ( cosa che Lombardo all 'atto dell 'acquisto non appurò). Tuttavia neppure le numerose novità, che avevano suscitato ottimismo nei tifosi, valsero a consentire un campionato migliore del precedente. Mancò ancora alla squadra la continuità, vecchio vizio, e invano Sacerdoti intervenne più volte con pugno duro, punendo perfino Bernardini e Ferraris. Attilio, messo a riposo, ingrassò alquanto. Lo recuperò Vittorio Pozzo annunciandogli che lo avrebbe convocato egualmente per il campionato del mondo se avesse immediatamente ripreso la vita che si addice a un atleta. E i due mantennero reciproca promessa. Giocando le ultime tre partite del torneo mondiale Ferraris si confermò tra i protagonisti del calcio nazionale. Nell' elenco delle partite di campionato fa sensazione il 5-0 sulla Lazio del novembre '33; ma fu pareggio 3-3 nel ritorno.
Musi lunghi, tutto compreso, nella nuova sede di via Monterone.


PRECAMPIONATO




La Roma in
                  allenamento









1  Brescia - Roma 1-0 






2  Roma - Triestina 0-0








3  Fiorentina - Roma 1-3 Ferraris IV (r), Guaita 2









4  Roma - Juventus 2-3 Guaita, Scopelli








5  Casale - Roma 0-2 Tomasi, Eusebio 





6  Roma - Pro Vercelli 2-0 Dugoni, Eusebio









7  Bologna - Roma 1-0



 



8  Roma - Lazio 5-0 Tomasi 3, Bernardini 2

Il video



La
                        formazione che ha battuto la Lazio 5-0
                        (mercoledì 1° novembre e non il 2)
(tratto da
                        Laziowiki.org) (tratto da
                        Laziowiki.org)
(tratto da
                        Laziowiki.org) (tratto da
                        Laziowiki.org)








9  Milan - Roma 1-0





10  Roma - Livorno 0-0










11  Napoli - Roma 1-2 Vincenzi (a), Guaita


Il video













12  Genova - Roma 1-0







13  Roma - Ambrosiana Inter 0-1


La
                          Roma entra in campo in divisa nera

Il video












14  Padova - Roma Rinviata





15 Roma - Alessandria 5-1 Costantino 2, Tomasi, Scopelli, Banchero










16  Palermo - Roma 0-0








17  Roma - Torino 4-0 Tomasi, Scopelli, Scopelli, Guaita











Recupero
P
adova - Roma 1-0
 








18  Roma - Brescia 2-1 Costantino, Guaita (r)








19  Triestina - Roma 1-1 Dugoni 






20  Roma - Fiorentina 2-1 Tomasi, Guaita (r) 
Il rigore di Guaita







Il video


21  Juventus - Roma 3-1 Scopelli



Vai alla pagina di Juventus Roma


22  Roma - Casale 1-0 Scopelli 






23  Pro Vercelli - Roma 1-2 Scopelli 2


u



24  Roma - Bologna 0-1 

Il video
Il
                          Corsaro nero Guaita in azione














25  Lazio - Roma 3-3 Bernardini, Costantino, Guaita


Il video
Il gol di Bernardini
Il sedicenne
                          secondo portiere della Lazie battuto dal tiro
                          di Guaita. Tomasi sulla destra esulta
(tratto da
                          Laziowiki.org)












26  Roma - Milan 1-1 Costantino








27  Roma - Palermo 2-1 Tomasi, Eusebio








28  Roma - Padova 2-0 Costantino, Scopelli








29  Livorno - Roma 1-3 Scopelli 2, Fusco








30  Roma - Napoli 1-2 Scopelli


Il video













31  Roma - Genova 3-0 Guaita 3 (1r)










32  Ambrosiana Inter - Roma 0-0








33  Torino - Roma 3-6 Scaramelli, Scopelli, Guaita, Guiata, Guaita, Guaita






34  Alessandria - Roma 1-1 Fenoglio (a)






20 agosto 1933
Velletri/Roma 1-8









26 agosto 1933
Olympique Nizza/Roma 3-8






31 agosto 1933
Roma/Modenese 4-0




3 settembre 1933
Roma/L'Aquila 1-0





3 dicembre 1933
Roma/Grosseto 4-1




2 gennaio 1934
Palmese/Roma 1-2




Tournee in Jugoslavia

Domenica, 6 maggio 1934
Rappresentativa Zagabria/Roma 1-2 
Scaramelli, Costantino




Sulla
                          destra, il gol di Scopelli


11 maggio 1934
Belgrado - amichevole in notturna -
S.K. Jugoslavia/Roma 1-2 
Scopelli, Banchero



13 maggio 1934
Beogradsky/Roma 1-2 Scopelli, Banchero
"Il Beogradsky vincerà certamente, così come ha regolato tutti gli squadroni boemi, austriaci e
ungheresiche ha ospitato quest'anno.
Ci pare estremamente difficile che la Roma possa
tornare a casa vantando la terza vittoria sul territorio jugoslavo"

(Un  giornale locale)



La Roma
                          saluta il pubblico di Belgrado


20 maggio 1934
Roma/Fiorentina 5-3 Scaramelli, Costantino 3, Banchero







17 Giugno 1934
Olanda/Roma 1-5, Guaita, Guaita, Scopelli, Scopelli, Costantino (40.000 spettatori)

Fasi di
                          gioco
La
                          Roma in trionfo al ritorno
L'arrivo in Olanda
La
                          Roma a Monaco








21 giugno 1934
Eintracht/Roma 3-3 Scopelli, Scopelli, Costantino
 



23 giugno 1934
Dresda/Roma 2-1 Tomasi








27 giugno 1934 
Stuttgarter Kickers/Roma 0-1 Bodini
 











30 giugno 1934
KreuzlingenRoma 0-2 Costantino, Banchero




2 luglio 1934
Young Boys/Roma 0-3 Autogol, Guaita, Scopelli



8 luglio 1934 Roma/Olympique Nizza 7-0 
Costantino, Guaita, Scopelli, Chini, Chini, Guaita, Eusebio

Da sinistra in alto: Gadaldi, Masetti, Bodini,
2° fila: Frisoni, Bernardini, Tomasi, Re;
3° fila: Costantino, Scopelli, Guaita, Scaramelli, Chini







Fusco con la famosa maglia
                  nera











Amichevole
11 febbraio 1934

Roma (con elementi del Napoli)/ Budapest 4-2






ù

Il video

Coppa Disciplina
                  1933/34: n.b.: 10.000 lire della multa del Napoli sono
                  per aver schierato la squadra Primavera in una
                  occasione.




Portieri
Guido Masetti
Giovanni Zucca 

Difensori
Renato Bodini
Giorgio Carpi 
Andrea Gadaldi
Angelo Pasolini
Giulio Liberati

Centrocampisti
Fulvio Bernardini
Gino Callegari
Nazzareno Celestini
Bruno Dugoni
Attilio Ferraris IV
Antonio Fusco
Balilla Lombardi
Franco Scaramelli
Alejandro Scopelli Casanova
Andrés Stagnaro
Ernesto Tomasi

Attaccanti
Elvio Banchero 
Marco Belladonna 
Arturo Chini Ludueña 
Raffaele Costantino
Fernando Eusebio
Enrique Lucas Gonzales Guaita

Marcatori
15 - Guaita
13 - Scopelli
8 - Tomasi
6 - Costantino
3 - Bernardini, Eusebio
2 - Dugoni
1 - Banchero, Ferraris IV, Fusco, Scaramelli


Torna alla stagione 1932/33
Vai alla stagione 1934/35

Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmarès
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends & enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla tribù
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me
Libro degli ospiti
Guestbook
  \