XVIII giornata
ROMA - LAZIO 2-2
Roma, Stadio Olimpico,
domenica, 11 gennaio 2015

ore 15.00

invia una e-mail per i resoconti
Tifo Roma:
Ambiente stracarico e una coreografia veramente bella che ricorda ai dirimpettai quello che non hanno mai avuto e mai potranno avere. Dopo l'esposizione c'è spazio per uno striscione che "sgama" la coreografia dei biancocelesti e poi una seguela di veri e propri ordigni che ricorda che Capodanno è appena passato. Non meno impegnata la parte ultras della Tribuna Tevere con diversi striscioni pungenti e una coreografia "De Roma li mejo fiori". Tribuna Tevere tutta giallorossa, così come la Monte Mario.
Distinti della Lazio lato Tevere semivuoti.
i se
Tabellino partita:
ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan (45′ Strootman); Florenzi (45′ Ljajic), Totti, Iturbe (81′ Destro)
A disp.: Lobont, Skorupski, Yanga-Mbiwa, Somma, Cole, Torosidis, Emanuelson, Paredes, Strootman, Destro, Ljajic, Borriello.
All.: Garcia

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti; Basta, De Vrij (76′ Cavanda), Cana, Radu; Parolo, Biglia; Candreva, S. Mauri, F. Anderson (65′ Onazi); Djordjevic (65′ Klose)
A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Konko, Cavanda, Ledesma, Onazi, Pereirinha, Cataldi, Keita, Klose.
All.: Pioli

Arbitro: Orsato, Guardalinee: Tonolini – Manganelli, IV Uomo: Nicoletti, Addizionali: Banti - Gervasoni

MARCATORI: Mauri 24′, Felipe Anderson 28′, 46′ Totti, 64′ Totti
Ammoniti: Felipe Andreson 15′, Cana 30′, Iturbe 31′, Mauri 31′, Nainggolan 38′, Marchetti 50′, Pjanic 57′, De Rossi 73′
Spettatori: 51.252 (27426 abbonati, 23826 paganti)
Incasso: E 1.892. 146,00, tempo coperto e umido, temperatura 14°

Tifo Ospiti:


* * * *



FOTOTIFO













































































































LA COREOGRAFIA ILLUSTRATA A MIO FIGLIO

*

Altre siti che pubblicano foto di ogni partita in casa:

http://www.lamiaroma.it
http://www.romaclubwind.it
www.giallorossi.it
http://www.laroma.net


VIDEOTIFO
 
Tifo 1
Tifo 2
 


Campo Testaccio
Durante la coreografia
In Curva Sud noi staremo ad aspettar (dopo il pareggio)
Forza Roma Alé
Inno Fedayn + Sei fantastica
Roma Alé

Roma, Roma, Roma


FOTOCALCIO






















VIDEOCALCIO

Totti selfie
Totti 1
Totti 2

Il servizio



     

C'ERO PURE IO!
     

“Se mi sono tolto un peso? A 31 anni riesco a viverla in modo diverso, le coreografie ti levano un po’ di energie ma riesco a gestirmi meglio. La Sud? Non è ruffianeria, ma è un’emozione tra le prime tre della mia vita, è stata una coreografia che per me è stata un po’ destabilizzante: vedermi lì con i migliori della Roma mi inorgoglisce. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, non avevamo nemmeno iniziato male, abbiamo preso gol da contropiede e su un tiro da lontano e abbiamo accusato il colpo. Da squadra grande quale siamo, abbiamo rimontato e reagito. Juventus? L’ho vista male solo nel finale con l’Inter, noi dobbiamo mantenere questo ritmo fino alla fine, per fare un campionato così lungo e difficile avremo bisogno di tutti. Strootman? Il fatto che stia rientrando è una cosa che farà la differenza, lui è il più forte tra di noi, abbiamo fatto un nuovo acquisto. Come stavo dopo il 2-0? Pensavo che sarebbe stata dura, potevano anche dilagare, abbiamo rischiato il 3-1, ma siamo in grado di fare 2-3 gol a chiunque in pochi minuti, poi segnare subito è stato importante. Dopo il gol di Totti, ho visto qualche laziale un po’ bianchiccio e ne abbiamo approfittato. Totti? Stare in mezzo alla coreografia e stare accanto a Totti che sarà ricordato per 100 anni come il giocatore più importante della storia non è normale. Alcuni dicono che siamo nemici: questa gente è maiale con il microfono, e resta tale con esso”.
Daniele De Rossi

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA 





Sono cinque i feriti tra le forze dell’ordine impiegate nel derby di oggi pomeriggio all’Olimpico tra Roma e Lazio. Un poliziotto è rimasto lievemente ferito dallo scoppio di un petardo lanciato dal settore “Distinti nord” prima dell’inizio della partita ed è andato al pronto soccorso.

Al termine dell’incontro – rende noto la Questura – è stato necessario un intervento dei Reparti per disperdere un centinaio di tifosi laziali che cercavano di venire a contatto con le forze dell’Ordine. Nei disordini sono rimasti contusi 3 agenti della polizia di Stato e un carabiniere, ferito per lo scoppio di un petardo, confezionato con all’interno dei chiodi. Un altro ordigno ad alto potenziale offensivo è stato rinvenuto inesploso nei pressi di Ponte Milvio. Alcune persone sono state accompagnate negli Uffici della Questura e la loro posizione è al vaglio degli investigatori. Mentre 8 tifosi, sorpresi privi di biglietto, sono stati sanzionati e un altro è stato denunciato per aver scavalcato la recinzione nel settore distinti nord. Denunciati anche 8 “bagarini”.

(ansa)

___

Sei bottiglie molotov, 18 bombe carta, 25 bastoni, un coltello a serramanico e un martello di grosse dimensioni. E’ quanto ha trovato la polizia all’interno di un’auto parcheggiata nei pressi del bar River, vicino allo stadio Olimpico dove nel pomeriggio si è disputato il derby tra Roma e Lazio. Durante i controlli di prefiltraggio alcuni tifosi sono stati trovati in possesso di materiale vietato: un coltello, uno spray urticante e, nascoste nelle scarpe, alcune lettere che sarebbero servite per comporre uno striscione non autorizzato. Complessivamente, rende noto la Questura, sono stati impiegati 602 steward all’interno dell’impianto e 113 all’esterno, addetti alle operazioni di prefiltraggio. Alla partita hanno assistito 55.700 spettatori, di cui 8.300 ospiti.

(ansa)

___

Momenti di tensione fuori dallo stadio Olimpico al termine del derby tra Roma e Lazio. Secondo quanto si è appreso, un tifoso biancoceleste è stato aggredito su ponte Duca D’Aosta da un gruppo di romanisti che lo hanno ferito alla testa. In risposta alcuni supporter laziali avrebbero tentato di raggiungere i tifosi giallorossi, lanciando anche petardi e bombe carta, ma le forze dell’ordine avrebbero impedito il contatto con una carica di alleggerimento. La situazione sarebbe tornata alla normalità. Il tifoso ferito è stato soccorso su Ponte Duca D’Aosta e trasportato dal 118 in codice verde al policlinico Gemelli. Secondo quanto si è appreso, ha una ferita lacerocontusa alla testa.

(ansa)

E come se non bastasse, anche il mondo riscopre Francesco Totti. Secondo tempo di pura classe, due gol da cineteca ed esultanza da ricordare: il pomeriggio del capitano è immortalato dal selfie sotto la Curva Sud dopo la seconda rete, un’immagine che ha varcato prestissimo i confini italiani, reclamando spazio in tutte le testate sportive del mondo.
“Totti, golazo e selfie” titola Marca, quotidiano spagnolo da sempre attentissimo ai movimenti del numero dieci: la penisola iberica rimanda i video dei due gioielli del calciatore, i siti dei maggiori quotidiani sono invasi dai commenti lusinghieri per le gesta di un campione senza tempo.
“Totti fa storia con una doppietta” la celebrazione di As, impegnato a ricordare quanto il fuoriclasse sia leggendario nonostante i 38 anni.
“Gol di Totti con selfie” la ripresa del portoghese Abola, giusto per ricordare quanto ampia sia la stima per il campione romano
“Totti si scatta un selfie dopo il gol e l’immagine diventa subito cool” la descrizione del Daily Mirror a cui fa eco il Daily Star che descrive Totti come “una leggenda capace di fare due gol, un selfie e subito postarlo su Facebook.” Dalla Gran Bretagna alla Francia, il senso non cambia: il numero dieci capitolino è il centro della Roma e, secondo France Football, il “salvatore” della compagine guidata da Rudi Garcia. Ancora più grandi le parole che riserva L’Equipe, definendolo “il Re del derby” e ricordando quanto non conti la carta di identità di fronte al talento puro.
In Germania c’è il Kicker ad evidenziare la “grandezza del calciatore della Roma: oltre ai due gol ha offerto uno spettacolo ancora più interessante con un selfie come esultanza.”
Il Raccordo Anulare è grande, si sa, per questo anche la periferia di Washington e quella di New York si sono piegate ai colpi di genio di Totti: “Doppietta e selfie per Totti” le parole di Usa Today, mentre il Washington Post ed il New York Times propongono spazio per il video del capitano e per i due gol che hanno permesso di riprendere in mano le sorti del derby.





Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me