PANTHERS / YELLOW RED WOLVES
AMARCORD DI EX ULTRA’: LA MIA CURVA NORD
I ricordi di Umberto

Da ragazzino (6-9 anni) ero milanista e i miei idoli erano Rivera e Prati. Mio padre (milanese ma genoano) mi portava allo stadio due volte all’anno (semprechè i “cugini di campagna” fossero in serie A). Nel 1975, stanco di andare allo stadio così di rado decisi di seguire una delle due squadre (una romana, l’altra diciamo dei paraggi). La scelta verso i colori giallorossi fu fatta per quattro specifici motivi: in classe mia erano tutti romanisti, la Lazio aveva appena vinto lo scudetto e mi sembrava troppo facile accasarmi con chi aveva appena vinto, se proprio dovevo scegliere di tifare un’altra squadra era giusto che fosse quella che portava il nome Sacro ed Imperiale della mia città ed ultimo ma determinante motivo il passaggio di Pierino Prati in maglia giallorossa.
Un amico di famiglia mi accompagnava in curva nord e un paio di volte partii con un certo Roberto Rulli per andare in sud. Ricordo (grazie per le foto che mi hanno riportato alla giovinezza) i gol di Prati e De Sisti in quei fantastici derby in cui la Roma batteva la Lazio scudettata e ricordo chiare e stupende le emozioni e la gioia di un ancora bambino che mi fece inorgoglire di essere romano e Romanista in poco tempo.
Nel '76 cominciai a frequentare la Nord e conobbi Italo (fondatore dei Panthers) , anche lui milanista con probabilmente una storia uguale alla mia alle spalle e fu feeling immediato. Insieme ad un certo “Sorrentino” ci siamo adoperati e sforzati in quegli anni a tentare di organizzare il tifo (soprattutto con il trasferimento dei Boys in Sud) in una curva fredda e tranquilla.
Ricordo i molti ( e sinceramente troppi ) gemellaggi (o amicizie che dir si voglia) che avevamo tra il 1977 e '78 e ne cito alcuni per memoria della nuova generazione: Milan, Juve,Verona, Genoa, Fiorentina, Bologna, “attenzione, attenzione”… Atalanta.
Nemici storici erano i tifosi del Torino, Sampdoria, Napoli (il gemellaggio avvenne negli anni '80), Avellino, Bari, Ascoli, Inter (ricordo quando venivano insieme a noi le Brigate Rossonere di Roma a darci manforte nei vari Roma-Inter).
Ricordo gli sforzi economici per noi che eravamo quasi tutti minorenni per la creazione di striscioni (bellissimo il secondo dei Panthers) di piccole coreografie (quella che mi è rimasta impressa è un Roma-Juve coi Yellow Red Wolves in cui finita l’amicizia con i bianconeri facemmo entrare vari pezzi di polistirolo in curva che messi insieme formavano un membro maschile con palle annesse alto 4 metri e la scritta dentro “Juventus”, innalzato tra l’ilarità generale, i fischi degli juventini in curva presenti come al solito senza sciarpe e bandierine ben nascoste, gli applausi della Sud, e il veloce intervento delle Forze dell’Ordine a sequestrare immediatamente il materiale.
Ricordo il coraggio di presentarci nella nostra curva invasa dai napoletani con tutti gli striscioni azzurri e l’esposizione del nostro giallorosso sul nostro muretto con l’arrivo su di noi di bottigliette e oggetti vari e l’immediato intervento delle Forze dell’Ordine per scortarci eccezionalmente in tribuna tevere.
Degli Yellow Red Wolves ho ricordi un po’ più sbiaditi nonostante il periodo più recente (anche perché ritengo la mia avventura coi Panthers la più intensa vissuta nel mio Stadio e nella mia Curva Nord). Ricordo che il gruppo degli YRW era originario di Viale Marconi. Ricordo il primo striscione fatto con un errore macroscopico (e forse per quello diventato famoso), con la dizione “Wolfs” invece che “Wolves”.
E se coi Panthers (anche perché forse troppo giovani) non ci eravamo mai posti problemi di appartenenza politica, cogli YRW cominciò ad insinuarsi anche quella problematica che portò alla divisione del gruppo (per un periodo vennero esposti due striscioni, quello originale “storpiato” e quello nuovo separato) e allo scioglimento non molto più tardi.
Mi trasferii per un paio d’anni in Sud e diedi vita ai Tupamaros (di qui il soprannome che mi fu dato allora di “Er Tupa”, la cui unica nota fu l’esposizione dello striscione al centro della curva in un’amichevole della squadra giallorossa.
Ma la Nord mi mancava come una casa in cui ero cresciuto e così tornai ad abbonarmi per una decina d’anni in quella mia seconda casa.
Attualmente non frequento più lo stadio e non conosco la nuova generazione Ultrà (anche se ogni tanto faccio una capatina alla sede dei Boys a S. Lorenzo). Seguo la Roma nei pub, anch’io assorbito da pay-tv e business che ha trasformato uno splendido gioco in interessi di potere, di Borsa con tutte le manipolazioni insite, ma la nostalgia della Curva Nord in cui ho passato bellissimi momenti di aggregazione e di crescita adolescenziale rimane sempre incamerata nei miei ricordi di ex ultrà.
Umberto
Roma/Fiorentina 1978
1980/81 Roma/Cagliari, Curva Nord, Yellow Red Wolves
Roma/Perugia 1980/81
"Sul 32 (i Yellow Red Wolves) iniziarono a suonare i tamburi mentre tutti gli altri stavano, come al solito, affacciati ai finestrini cantando. 
Il conducente fù preso da un attacco di nervi a causa del casino che c'era sulla vettura e ci portò direttamente al commissariato di Vle Mazzini. Giunti lì ci tenne un pò sull'autobus senza aprire le porte. Alla fine arrivarono dei poliziotti che all'inizio volevano sequestrare i tamburi ma poi, dopo discussioni varie, ci lasciarono andare.
Il conducente rischió la denuncia per sequestro di persona ...." (ricordo di Marco)
Roma/Perugia 1980/81
Yellow Red Wolves e striscione Fighters Juve sullo sfondo, poi tolto nel 2° tempo
1980/81
Roma/Juventus

1980/81
Roma/Fiorentina (probabilmente)

1980/81
Roma/Juventus

Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmarès
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends & enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla tribù
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me
Libro degli ospiti
Guestbook