Coppa Italia Ottavi di Finale, ritorno
ROMA - UDINESE 2-1
Roma, Stadio Olimpico
giovedý 20 novembre 1997
ore: 20:45


invia una e-mail per i resoconti


Tabellino partita:
ROMA: Konsel, Cafu, Petruzzi, Aldair, Candela, Tommasi,
Di Biagio, Di Francesco, Paulo Sergio (35'st Gautieri),
Delvecchio, Totti.

In Panchina: Chimenti, Dal Moro, Scapolo, Balbo,
Pivotto, Tetradze.


UDINESE: Turci, Bertotto, Calori, Pierini, Bachini (28'st D'Ignazio),
Statuto (11'st Walem), Giannichedda, Cappioli, Poggi, Bierhoff,
Locatelli (11'st Amoroso).

In Panchina: Caniato, Gargo, Eman, Bia.

Arbitro: Farina di Novi Ligure.

RETI: 23'pt Paulo Sergio, 46'pt Poggi, 6'st Delvecchio.

NOTE: Recuperi: 2' e 5', Angoli: 13 a 2 per la roma,
Ammoniti calori, cafu, walem per gioco scorretto e
Delvecchio per comportamento antiregolamentare,
Spettatori 24.206. incasso: lire 547 milioni 480 mila lire,
serata umida, terreno in buone condizioni.



FOTOTIFO






VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO
Il gol di Paulo Sergio
Il gol do Delvecchio
 





VIDEOCALCIO

Paulo Sergio
Poggi
Delvecchio


     

C'ERO PURE IO!
     

 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA



Corriere Della Sera

Ora e' la Roma che fa paura alla Lazio

Spettacolo all' Olimpico dove i giallorossi battono l' Udinese. Nei quarti sara' di nuovo derby

In vantaggio con Paulo Sergio e poi raggiunta da Poggi, la squadra di Zeman raddoppia con Delvecchio e passa il turno

ROMA - Quarti di nobilta'. Dopo quello di Milano, arriva anche il derby della capitale. L'accoppiamento che ancora doveva essere ultimato vede infatti contrapposte la Lazio, qualificata ma sofferente mercoledi' a Napoli, e la Roma, che ieri sera ha tolto di mezzo l'Udinese (2 - 1) dopo il pareggio (2 - 2) dell'andata. A gennaio, dunque, la prima rivincita, dopo il derby di venti giorni fa, stravinto dai biancocelesti per 3 - 1. Il quadro della Coppa Italia e' cosi' delineato e assolutamente ricco. Le migliori otto sono Juve, Fiorentina, Parma, Atalanta, le romane, appunto, e le milanesi. Il meglio del calcio italiano piu' l'Atalanta. L'Olimpico non ha regalato sorprese. Al contrario di Zeman, in sede di allestimento della formazione. La piu' grossa ha investito Balbo (sciatalgia), escluso dal boemo e lasciato in panchina proprio contro la sua ex squadra. La scelta ha determinato la composizione di un trio d'attacco mai provato in precedenza e formato da Paulo Sergio, Delvecchio e Totti. La sorpresa minore invece ha portato il nome di Vagner, alla vigilia dato in dubbio tra campo e panchina e destinato poi alla tribuna. In questo modo, il caso del centrocampista brasiliano e' diventato ancora piu' ingarbugliato: il confronto a quattro di mercoledi' pomeriggio tra il giocatore, il presidente Sensi, Zeman e Balbo in qualita' di capitano, evidentemente ha prodotto esiti insoddisfacenti. Nonostante lo schieramento inedito, la Roma ha colto di sorpresa l'Udinese, presentata all'Olimpico da Zaccheroni nel suo organico tradizionale. I giallorossi hanno messo subito la partita sul ritmo, sulla manovra aggressiva e avvolgente, nel tentativo di approfittare di una difesa avversaria non all'altezza del resto della squadra. Ma una volta prese le misure, specialmente a centrocampo, i bianconeri hanno capovolto l'input dato in avvio di partita dalla Roma. Bierhoff si e' visto salvare sulla linea da Candela un colpo di testa di consumata perizia (14'), e poi, proprio nel suo momento piu' propizio, l'Udinese e' andata improvvisamente in bambola. Messa una pezza da Bertotto sulla linea in scivolata (conclusione fiacca di Delvecchio a portiere aggirato), la squadra friulana, pochi istanti dopo, non ha saputo evitare la prima rete di Paulo Sergio in giallorosso (tocco "da sotto" di sinistro da distanza ravvicinata). Eppure la partita non si e' chiusa su quell'acuto. Anzi, ha finito paradossalmente per migliorare in qualita', spinta da una Roma nuovamente padrona della situazione. Solo un errore da principiante di Aldair, in fase di recupero, ha rimesso temporaneamente in corsa l'Udinese, al gol del pareggio con Poggi dopo un dribbling stretto di Bierhoff sullo stesso brasiliano. L'illusione pero' ha avuto vita breve. Tutto l'intervallo e sei minuti del secondo tempo. Quando Delvecchio ha stecchito Turci e trascinato la Roma nei quarti di nobilta' di questa Coppa Italia.


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me