XXI Giornata
ROMA - REGGIANA 2-2
Roma, Stadio Olimpico
domenica 23 febbraio 1997
ore: 15:00

invia una e-mail per i resoconti
 

Tabellino partita:
ROMA: Cervone, Tetradze, Petruzzi, Aldair, Candela, Moriero, Di Biagio, Thern (1'st Tommasi), Carboni (10'st Bernardini), Balbo, Totti.
Allenatore: Bianchi.
REGGIANA: Ballotta, Hatz, F. Galli, Beiersdorfer, Caini, Vecchiola, Sabau, De Napoli (10'st Pacheco, 35'st Valencia), Longhi, Simutenkov, Minetti (10'st Parente).
Allenatore: Oddo.
Arbitro: Bonfrisco di Monza.
RETI: 3'pt Moriero, 9'pt Totti, 20'st Simutenkov, 45'st
Tetradze (A).


FOTOTIFO






VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO
Moriero
                      gol
Totti gol
 








VIDEOCALCIO

Moriero Totti


 
 

C'ERO PURE IO!
     

 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA








Corriere Della Sera

Roma, il suicidio perfetto

Non basta il doppio vantaggio, la Reggiana pareggia al 90'

BEFFA FINALE, MA MERITATA PER LA SUPPONENZA GIALLOROSSA

ROMA - Sono partite da far vedere ai bambini, affinche' imparino presto. In novanta minuti come questi, chi s'avvicina al calcio trova di tutto e non lo dimentica piu'. Una Roma da manicomio, prima cosa. Da arresto immediato, da incollare davanti alla registrazione di questo pareggio per una settimana intera e lasciare a pane e acqua. Una squadra che e' la dimostrazione vivente di come nella vita si possa anche non cambiare mai. Due gol nei primi dieci minuti (Moriero e uno splendido Totti) e una Reggiana gia' stesa, boccheggiante, forse solo in attesa del colpo di grazia, di un'altra sconfitta. Poi, dalla passeggiata al Pincio del primo tempo, all'obbrobrio della ripresa: uno spettacolo mai visto. Incredibile la supponenza giallorossa, quello stare inchiodata nella meta' campo senza muoversi di un centimetro, molliccia e altera nemmeno avesse domato il Real Madrid dei tempi d'oro. Incredibile anche la testa dura della Reggiana. Che lavora ai fianchi la Roma, fa cose minime ma precise, e ci crede fino all'ultimo secondo, non si rassegna, esempio raro di dedizione. Proprio alla fine, al 90', il colpo di grazia arriva: ma tra il capo e il collo della squadra di Bianchi, non di quella di Oddo. In un attimo diventa una partita capovolta, letteralmente rovesciata. Colpo di grazia e di fortuna: perche' il pareggio emiliano e' una contorsione sbilenca di Tetradze, peraltro uno dei migliori in campo, che aggancia male la palla e la fa impennare in modo da scavalcare Cervone (le distanze le aveva accorciate Simutenkov ventisei minuti prima). Difficile crederci. L'Olimpico schizza via con gli occhi sbarrati e fischiando con la bava alla bocca. Aveva seguito la partita con un'aria vagamente assorta, a tratti un po' snob e piu' spesso annoiata, talmente schiacciante era stata la differenza di qualita' e di espressione di gioco nel primo tempo. Ma improvvisamente il pubblico s'era come ridestato. Stava intuendo il pericolo, ma non ha fatto in tempo a svegliare la Roma. Pareggiare cosi', in una domenica per molte ragioni strafavorevole, e' consegnarsi la patente degli stupidi. Significa che tra se stessi e la vetta, la stabilita' del successo, ci sono ancora venti Everest da scalare. Quarta in solitudine fino al 90', la squadra di Bianchi si e' lasciata ritrascinare nel mucchio. E anche l'ultima occasione di spiccare una specie di volo, tentare un concreto inseguimento al secondo posto e alla "Champion's league", e' stata bruciata come nemmeno l'ultimo degli esordienti. La Reggiana merita tanto di cappello. E pure quella botta di fortuna finale. Il punto, probabilmente, non servira' granche' alla formazione di Oddo, condannata, ma non rassegnata, sin dall'inizio, a convivere con lo spettro della B. Ma questo pareggio assume il valore di un piccolo esempio di dignita', lezione commovente di chi vuole lasciare l'anima prima di farsi dare dello sconfitto. Alla Roma non sono stati sufficienti un Totti da favola per meta' gara e un Moriero imprendibile. Ha perso geometria e lucidita' a centrocampo con gli infortuni di Thern e Carboni, ha patito le amnesie gravi della difesa e la svagatezza di Balbo. La Reggiana multirazziale non poteva sperare di piu'. A volte, anche un semplice sgambetto a Golia, puo' farci sentire belli. ROMA 2 Cervone 5,5 Tetradze 6 Petruzzi 6,5 Aldair 5,5 Candela 5,5 Moriero 6 Di Biagio 6 Thern 6 Carboni 6 Balbo 5,5 Totti 6 All.: C. Bianchi 5 REGGIANA 2 Ballotta 6 Hatz 4 F. Galli 6,5 Beiersdorfer 6,5 Caini 5,5 Sabau 6,5 De Napoli 5 Longhi 6 Vecchiola 5 Simutenkov 6,5 Minetti 5 All. Oddo 6 Arbitro: Bonfrisco 5 (Garofalo 6 e Florio 5) 2' Beiersdorfer testa, fuori 3' GOL: Moriero destro al volo, cross di Carboni 1 - 010' GOL: Totti esterno destro in area, assist Balbo 2 - 045' Longhi destro da fuori aera, Cervone para in due tempi 13' Totti al volo di destro, alto su cross di Tommasi 19' GOL: Simutenkov sinistro in area 2 - 123' Tommasi destro in area, a lato 45' GOL: Tetradze autorete di destro all'incrocio 2 - 2 Espulso Hatz (doppia ammonizione) 48' s.t. Ammoniti: Moriero, F. Galli, Vecchiola. Sostituzioni. Roma: Tommasi (5,5) per Thern nel s.t.; Bernardini (5,5) per Carboni 10' s.t. Reggiana: Parente (5,5) per Minetti 10' s.t.; Pacheco (s.v.) per De Napoli 10' s.t., Valencia (s.v.) per Pacheco 34' s.t. Recuperi: 2' piu' 4'.


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me