XIV Giornata
ROMA - ATALANTA 0-2
Roma, Stadio Olimpico
domenica 22 dicembre 1996
ore: 14:30

invia una e-mail per i resoconti
 

Tabellino partita:
ROMA: Sterchele, Thern, Petruzzi, Aldair, Lanna, Statuto (1'st Fonseca), Tommasi, Carboni, Balbo, Moriero, Delvecchio.
Allenatore: Bianchi.
 
ATALANTA: Pinato, Mirkovic, Herrera, Gallo (42'st Rotella), Rustico, Sgrò, Sottil, Carrera, Lentini, Inzaghi, Morfeo (21'st Fortunato).
Allenatore: Mondonico.
 
Arbitro: Rodomonti di Teramo.
RETI: 30'pt Lanna (A), 36'pt F. Inzaghi.
 
NOTE: Espulso: 45'st Lentini per doppia ammonizione, Ammoniti: Ther, Mirkovic, Rustico, Spettatori: 46.739


FOTOTIFO






VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO






VIDEOCALCIO


Il servizio


  Il servizio  

C'ERO PURE IO!
     

 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA








Corriere Della Sera

L' Atalanta sbanca la lotteria dell' Olimpico La rabbia della Roma si ferma contro i pali

AUTORETE DI LANNA E PRODEZZA DI INZAGHI

ROMA - Meglio andare via adesso, e di corsa. Scivolare verso i cancelli dell' uscita, non vedere il resto: dopotutto c' e' ancora un po' di sole ed e' una bellissima giornata calda, sembra di primavera. Dimenticare la Roma e questa domenica del disamore, ecco cosa stanno facendo i tifosi, anche se manca mezzo tempo alla fine. Chiudere gli occhi davanti all' Atalanta che ora passeggia all' Olimpico, che ha girato l' angolo e ha trovato lungo il marciapiede un assegno in bianco, o il biglietto vincente della lotteria di fine anno. Bisogna mettere il silenziatore alla rabbia, pulire i pensieri dai rimpianti: tre punti in piu' e la Roma sarebbe seconda in classifica, finalmente padrona di una svolta matura, garante di una trasformazione non solo ipotetica, non solo estemporanea. Ma quaggiu' nulla cambia, mai una prospettiva lunga, uno scenario diverso, una sopravvivenza non quotidiana. Sono le cadute ad assomigliarsi tutte, una dopo l' altra, anche se ieri meno violento e' stato il botto. Perche' prima e' arrivato un gol comico: Lanna che, girandosi, incoccia con la schiena la palla appena partita dal piede di Sgro' dai venti metri. E poco dopo il raddoppio ingiusto di Inzaghi (pero' bellissimo, al volo di destro in area su lancio di Lentini), che ha messo i sigilli a una gara dominata dalla Roma. L' effetto e' stato deflagrante, non la causa. Stavolta i giallorossi, almeno per un tempo, si sono fatti sentire, hanno mostrato il petto, parlato ad alta voce. Ma la differenza ha finito col determinarla l' imponderabile incidenza del caso, prima che la Roma si mostrasse incapace di cambiare marcia e atteggiamento, di attrezzarsi contro un avversario deciso a fare catenaccio con nove uomini su dieci. L' Atalanta s' e' presa tutto e senza sforzi apparenti. Ha trovato quei due colpi e si e' barricata in casa, fidando in un portiere, Pinato, eccitato come mai e in condizioni fisiche travolgenti. Per lei due tiri, due gol e i tre punti: questo e' stato, in buona sostanza. Due pali, due traverse e tanti fischi invece per la Roma, che comunque non puo' appellarsi esclusivamente alla sfortuna. Un palo e una traversa li ha colpiti Fonseca, entrato all' inizio della ripresa al posto di Statuto. Una traversa, la piu' clamorosa, Tommasi, nella prima parte. E un palo, infine, Moriero. Nonostante il cambio, la Roma migliore s' e' vista nel primo tempo, con tre difensori, cinque centrocampisti e due punte. L' inserimento di Fonseca e' stato seguito da alcune modifiche apportate da Carlos Bianchi (tre attaccanti, di cui due a incrociare e non statici, l' uruguaiano e Delvecchio; e quattro centrocampisti, con Tommasi spostato sulla fascia e Moriero piu' accentrato), ma la qualita' non ha subito impennate verso l' alto. L' Atalanta, che nel finale ha perso Lentini, espulso per doppia ammonizione, schierata a uomo con Carrera libero immobile, ora da' piu' fiato alle proprie speranze di salvezza. La strada rimane lunga, ma e' una strada con piu' tratti pianeggianti che salite. ROMA 0 Sterchele 6,5 Aldair 6,5 Petruzzi 6 Lanna 5,5 Moriero 5 Tommasi 5,5 Thern 6 Statuto 4 Carboni 5 Balbo 5 Del Vecchio 6 All.: C. Bianchi 4 ATALANTA 2 Pinato 7 Sottil 6,5 Herrera 6,5 Carrera 6,5 Rustico 6 Mirkovic 6 Sgro' 6,5 Gallo 6 Morfeo 6 Lentini 6 Inzaghi 7 All. Mondonico 6,5 Arbitro: Rodomonti 6 (Zucchini 5,5, Cerofolini 6,5) 17' Delvecchio testa su cross di Carboni, salva Pinato 32' Gol: autorete di Lanna su tiro dal limite di Sgro' 0 - 1 34' Tommasi, di testa, colpisce la traversa 37' Gol: Inzaghi destro su crosso di Lentini 0 - 2 9' Inzaghi, pallonetto destro respinge Sterchele 19' Fonseca traversa su calcio d' angolo 31' Balbo, destro in area in girata, fuori 39' Moriero, destro, colpisce il palo 45' Fonseca, destro, colpisce il palo Espulsi: Lentini al 44' s.t. per doppia ammonizione. Ammoniti: Thern, Rustico. Sostituzioni. Roma: Fonseca (6) per Statuto nel s.t.; Fortunato (s.v.) per Morfeo dal 21' s.t. Atalanta: Rotella (s.v.) per Gallo dal 41' s.t. Recuperi: 2' piu' 2' .


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me