XII Giornata
LAZIE - ROMA 0-0
Roma, Stadio Olimpico
domenica 8 dicembre 1996
ore: 20:30


invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
LAZIO: Marchegiani, Nesta, Fish, Grandoni, Chamot, Fuser, Okon, Nedved, Rambaudi (40'st Buso), Protti, Signori.
A Disposizione: Orsi, Marcolin, Baronio, Gottardi, Piovanelli, Venturin.
Allenatore: Zeman.
 
ROMA: Sterchele, Aldair, Petruzzi, Lanna, Statuto (27'pt Tommasi), Thern, Di Biagio, Carboni, Totti (32'st Bernardini), Balbo, Delvecchio (40'st Fonseca).
A Disposizione: Berti, Annoni, Moriero.
Allenatore: Carlos Bianchi.
 
Arbitro: Pairetto di Nichelino.
NOTE: Ammoniti: Okon, Nedved, Statuto, Lanna, Delvecchio, Di Biagio, Carboni, Aldair, Angoli: 5-4, Spettatori: 64,488
 

FOTOTIFO






VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO








VIDEOCALCIO

Il servizio
Altro servizio


Servizio Altro Servizio




I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA










Corriere Della Sera

Roma e Lazio fanno piccolo anche il derby

I biancazzurri creano piu' occasioni ma e' Balbo che spreca il match ball nei minuti di recupero

Pessima direzione di Pairetto che "grazia" Statuto da un' espulsione meritata. Attacchi spuntati per un pareggio che lascia le due squadre nella mediocrita'

ROMA - Erano suggestive le promesse d' accompagnamento che il derby reale inghiotte, rappresentando dentro l' inutile 0 - 0 soprattutto scorrettezze e limiti creativi del calcio capitolino, sempre poco attrezzato per ricambiare il grande spettacolo montato sugli spalti. Olimpico a prevalenza laziale, da oltre due miliardi e mezzo d' incasso, ma gli zemaniani votati al possesso palla stentano ad impossessarsi davvero della stracittadina, cercata senza velocita' fra gli sbarramenti giallorossi. Roma compatta, nel suo 3 - 4 - 1 - 2 che mura tanto Nesta quanto Chamot lungo i tragitti preferenziali, salvo rinunciare all' apporto costruttivo degli oppositori. In particolare Statuto, usato venticinque minuti come picchiatore, e poi rilevato da Tommasi dopo aver evitato l' espulsione grazie a uno scambio di persona (ammonito l' incolpevole Delvecchio) forse voluto dall' arbitro Pairetto. Bianchi non vuole sbilanciamenti, pure se i raddoppi riservati a bloccare le corsie esterne annullano la superiorita' numerica dei suoi centrocampisti, che anzi lo stesso Totti, presunto elastico sulla coda dell' accoppiata Balbo - Delvecchio, arretra stralunato in aiuto di Thern e Di Biagio, per sottrarsi agli anticipi puntuali di Grandoni. Trascurando lo sviluppo offensivo e aspettando capovolgimenti, la Roma lascia almeno un paio d' occasioni nitide fino all' intervallo ai piu' coraggiosi avversari, vanificate dalla battuta fiacca di Rambaudi e dalla mira imprecisa di Signori, su cui incombe Aldair. Tuttavia manca l' intreccio annunciato d' emozioni, ingegnandosi i giallorossi solo ad occupare meglio ogni spazio, per rendere piu' gracile e innocuo l' impatto del tridente biancoceleste, dove Protti mima Casiraghi finendo ostaggio di Petruzzi o Lanna, mentre gli altri "bonsai" Rambaudi e Signori devono scalare anche verso Nedved, Okon e Fuser quando, saltuariamente, occorre riconquistare l' iniziativa. Derby piccolo piccolo. La Lazio lo interpreta con ardore, a passo di carica, rivelando purtroppo un Okon approssimativo negli appoggi e mai propenso ad arricchire di profondita' fraseggi troppo elaborati. Invece la Roma distrugge, sacrifica il guastatore Tommasi alle furenti avanzate di Chamot e preferisce scavalcare il pacchetto dei propri mediani, con lanci lunghi mai utilizzabili da Balbo per la felicita' del controllore Fish. Certo, spendendo minori energie sul copione catenacciaro, i giallorossi sanno almeno accendere per un attimo l' estro di Totti in apertura di ripresa, srotolando via Thern il contropiede carogna. La prima rifinitura del talentuoso fantasma che si materializza innesca in corsa il sinistro ravvicinato timbrato Delvecchio: sopra la traversa. No, non e' il segnale della riscossa romanista, ne' d' un ribaltamento tattico che sappia addobbare d' apprezzabili contenuti questo derby movimentato giusto dall' orgoglio biancoceleste. La Roma priva d' idee torna a rintanarsi, a menar mazzate in trincea, come risultasse impresa memorabile non soccombere, non sbriciolarsi sotto le cadenze assatanate che gli zemaniani dettano senza raccogliere nulla. Casiraghi, dove sei? Tartassato Signori, stremato Rambaudi, la leggerezza di Protti, corpo estraneo agli schemi zemaniani, diventa sempre piu' insostenibile. Superfluo attaccare centralmente, che perfino il brevilineo Petruzzi non sfigura nei duelli con l' ex capocannoniere barese. Tuttavia, prima d' arrendersi all' evidenza della comune mediocrita' , l' instancabile Chamot consegna a Nedved l' assist - derby, dilapidato nell' esecuzione precipitosa sotto misura. Identica fretta tradisce Balbo, stoppato da Marchegiani nel recupero. Addio alle reciproche ambizioni d' alta classifica e arrivederci al girone di ritorno per stabilire la patetica leadership cittadina. LAZIO 0 Marchegiani 7 Nesta 6 Fish 6 Grandoni 6,5 Chamot 6,5 Fuser 6 Okon 5 Nedved 5,5 Rambaudi 5 Protti 5 Signori 5,5 All.: Zeman 6,5 ROMA 0 Sterchele 6,5 Aldair 6,5 Petruzzi 6 Lanna 6 Statuto 4 Di Biagio 6 Thern 5 Carboni 6 Totti 4,5 Balbo 5,5 Delvecchio 6 All.: C. Bianchi 4 Arbitro: Pairetto 4,5 (Zuccolini 5,5 e Florio 5,5) 4' Rambaudi tutto solo, destro tra le braccia di Sterchele 20' Sinistro alto di Signori su passaggio di Nedved 27' Signori sinistro dalla distanza: fuori di poco 45' Punizione di Fuser bloccata da Sterchele 5' Protti di testa fuori, su cross di Signori 11' Delvecchio in corsa sottomisura sbaglia l' assist di Totti 21' Diagonale di Protti verso l' incrocio: fuori 30' Girata a fil di palo di Di Biagio su corner di Bernardini 36' Destro di Nedved dal limite dell' area: alto 47' Sinistro di Balbo in area, para a terra Marchegiani Ammoniti: Statuto, Nedved, Lanna, Delvecchio, Carboni, Di Biagio, Okon, Aldair. Sostituzioni. Lazio: Buso (s.v.) per Rambaudi 37' s.t. Roma: Tommasi (5) per Statuto 26' p.t.; Bernardini (s.v.) per Totti 29' s.t.; Fonseca (6) per Delvecchio 31' s.t. Recuperi: 3' piu' 4' .


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me