I Giornata
ROMA - PESCARA 0-1
Roma, Stadio Olimpico
domenica 6 settembre 1992
ore: 16:00
 

invia una e-mail per i resoconti
 

Tabellino partita:
ROMA: Cervone, Mihajlovic, Garzya, Benedetti, Aldair (16'st Comi), Carboni, Bonacina, Giannini, Caniggia (18'st Salsano), Carnevale, Rizzitelli.
In Panchina: Zinetti, Signorini, Muzzi.
Allenatore: Boskov.

PESCARA: Savorani, Sivebaek, Nobile, Dicara (25'st Palladini), Righetti, Mendy, Ferretti, Allegri, Borgonovo (26'st Alfieri), Sliskovic, Massara.

In Panchina: Marchioro, Martorella, Bivi.
Allenatore: Galeone.

RETE: 25'st Nobile.

Arbitro: Mughetti di Cesena.


FOTOTIFO





VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO








VIDEOCALCIO


Il Servizio



 
 

 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA










Corriere Della Sera

Il Pescara sveglia bruscamente la Roma delle ultime parole famose

Dall' allegria di Ciarrapico e Boskov alla papera di Cervone sul tiro di Nobile: vince la squadra di Galeone che perde Dicara per infortunio

ROMA . Le ultime parole famose. A due voci, quelle di Giuseppe Ciarrapico e di Vujadin Boskov, alla vigilia del campionato. Diceva l' ex re delle bollicine, sempre piu' coinvolto nel pallone: "Anno nuovo, vita nuova. Alla Roma finalmente si vive in allegria. E si gioca in attacco, con tre punte, come dicevo io e mi davano dell' incompetente...". Gli faceva eco il tecnico capace di cambiargli l' umore: "Si parte per un ciclo. Alla Sampdoria in sei anni abbiamo vinto tutto, qui spero di fare altrettanto, la base e' migliore. Con il Pescara restera' fuori Piacentini, preferisco riservarlo per gli appuntamenti piu' complicati". Tutte affermazioni che nei moduli.quiz per la patente avrebbero meritato l' iniziale di "falsa". Allegria? Bisognava vederle a fine partita le facce quaresimali dei cinquantacinquemila e passa che avevano preferito l' Olimpico a un' ultima ripassatina di abbronzatura a Ostia e Fregene. Le tre punte? Macche' tridente, "tradente" semmai. La miglior base di partenza? Un accrocco senza capo ne' coda, consolatoriamente definibile troppo brutto per essere vero, senza l' ombra di una logica collettiva, senza la luce, magari effimera, di qualche sprazzo individuale, se non il piede mancino tuttofare di Mihajlovic e l' applicazione feroce in marcatura di un Garzya. Una vittoria del Pescara, prima, non l' avrebbe immaginata nessuno. Neppure Galeone, probabilmente, tant' e' che dira' : "Siamo stati bravi e ordinati, ma anche loro ci hanno dato una mano". In che senso? Nel senso che i romanisti non hanno saputo mettere due sole buone idee in fila, hanno "ciccato" due volte il vantaggio nei primi dieci minuti con colpi di testa di Carnevale e Rizzitelli (riforniti con palloni provenienti dall' esterno, come non avrebbero piu' avuto successivamente, ne' si sono saputi mettere in condizione per suggerire la soluzione), hanno continuato a muoversi per linee fratte, mai cercando lo spunto palla al piede a saltare la zona avversaria (attenta al centro nei finti.lenti Righetti e Mendy, sufficientemente dinamica negli esterni Sivebaeck e Nobile, ben protetta dall' organicita' di pressing e raddoppi dei centrocampisti), preferendo la ricerca di imbeccate quasi sempre intempestive per gli sprint di Caniggia e c., puntuali solo all' appuntamento con il fuorigioco. Ne' la situazione e' migliorata dopo 25' quando il Pescara, in stretta successione, perdeva Dicara (efficacissimo tampone davanti alla difesa, che pagava con una brutta distorsione un' entrataccia di Benedetti) e mancava il vantaggio con una piattonata intelligente di Allegri: vantaggio e avviso del tutto inutili. E chiare le idee non doveva averle neppure la panchina giallorossa. Salsano, che si riscaldava dalla mezz' ora, dava la sensazione di star li' a far solo da pungolo allo spuntato tridente. Spegnere gli entusiasmi del presidente? Mortificare il gia' depresso Rizzitelli? Rinunciare al Carnevale dei gol estivi o al Caniggia "caccia.Voeller" da 13 miliardi? Allo scoccar dell' ora di gioco si traeva il dado: dentro Salsano, finto Haessler, e fuori Carnevale. No, scusi, signor arbitro. Aldair non ce la fa: fuori lui e dentro Comi. Due cambi? Sarebbe un rischio. Ma tre minuti dopo il rischio non c' e' piu' , perche' Salsano va dentro, ma esce Caniggia invece di Carnevale. Vacci a capire qualcosa. E visto che non ci capisce niente nessuno, Cervone s' adegua. E il 26' : Nobile sparacchia un diagonale di sinistro e il portiere giallorosso, che ha fatto miracoli a sfascio in tutto il precampionato, spancia platealmente su una traiettoria birichina ma non certo assassina. Amen. Anzi se in una porta il pallone corre ancora il rischio di finire e' in quella della Roma, con Cervone a uscire di coscia fuori area e a offrire al giovane Palladini l' opportunita' di calibrare da trenta metri un pallonetto contro la traversa. Aspettando Haessler, rimpiangendo Voeller, cercando un' identita' : e sarebbe allegria questa? Massimo Fabbricini ROMA 0.1PESCARA MARCATORI: Nobile al 26' s.t. Cervone 4 Garzya 6,5 Carboni 5 Bonacina 6 Benedetti 5,5 Aldair 5,5 Comi dal 16' s.t. s.v. Caniggia 4,5 Mihajlovic 6 Salsano dal 19' s.t. s.v. Carnevale 4,5 Giannini 5 Rizzitelli 5 Savorani 6 Sivebaek 6 Nobile 6,5 Dicara s.v. Palladini dal 26' p.t. 6 Righetti 6,5 Mendy 6,5 Ferretti 7 Allegri 7 Borgonovo 6 Alfieri dal 27' s.t. s.v. Sliskovic 6 Massara 6 ALLENATORE: Boskov ALLENATORE: Galeone ARBITRO: Mughetti di Cesena6. SPETTATORI: paganti 21.647; incasso 684.130.000; abbonati 33.659, quota 806.853.000. NOTE: angoli 6.3 per il Pescara. Ammoniti: Benedetti, Nobile e Bonacina. Antidoping: Aldair, Rizzitelli, Righetti, Palladini. Fabbricini Massimo


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me