Coppa U.E.F.A. Sedicesimi di finale, andata
ROMA - GRASSHOPPER 3-0
Roma, Stadio Olimpico
mercoledý 21 ottobre 1992
Ore 19:00


invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
ROMA: Cervone, Garzya, Carboni, Piacentini, Benedetti, Aldair, Mihajlovic, Haessler, Carnevale, Giannini (27'st Bonacina), Rizzitelli (38'st Salsano).
Allenatore: Boskov.

GRASSHOPPERS: Zuberbulher, Vega, Yakin, Hermann, Gaemperle, Meier (20'st Lombardo), Kozle, Gretarsson (1'st Magnin), Elber, Bickel, Sutter.

Allenatore: Beenhakker.

Arbitro: Holzmann.
 
RETI: 18'pt Carnevale, 25'pt Rizzitelli, 42'pt Giannini
NOTE: Espulso: 35'pt Carnevale, Ammoniti: Cervone, Meier.


FOTOTIFO




VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO



 


VIDEOCALCIO

Sintesi I tempo
Sintesi II tempo Servizio


     

C'ERO PURE IO!
     

 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA



Corriere Della Sera

E' di cioccolato la Svizzera della Roma

Roma vs Grasshopper 3 a 0

Facile successo degli uomini di Boskov che ridimensionano il calcio d'oltralpe malgrado un' ora in 10 per l' espulsione di Carnevale

Il Grasshopper non e' la nazionale: tre gol nel primo tempo assicurano ai giallorossi un ritorno tranquillo

ROMA . La Svizzera torna ad essere la Svizzera. La Roma va avanti. Il tre a zero dell' Olimpico al Grasshopper, tutto in un tempo e poi freno a mano tirato, basta e avanza. All' inizio le "cavallette" tiravano dritto sul prato bagnato e, rimediando un corner, piazzavano la loro prestanza fisica nell' area giallorossa con l' esperto Bikel a dare un palmo di distacco a tutti in elevazione e a spedire il pallone a fil di palo, dove provvidenzialmente Piacentini intercettava. Un episodio che pareva segnare psicologicamente la Roma, facendola timida e irrisolta, mai disposta a rischiare un qualcosa per il pericolo di veder partire gli altri di rimessa come convinte schegge. Dal guado nel quale si era cacciata, senza avere il coraggio di fare un passo avanti o indietro, la squadra veniva finalmente fuori poco prima del 20' e a darle lo scossone era una carica a testa bassa di Rizzitelli, tignoso nel difendere un pallone che veniva corretto da un avversario prima di arrivare a Carnevale: giravolta secca, sinistro avvelenato in diagonale e gol. Ma gli impettiti biancoblu' non traballavano neanche un po' : il tedesco Koetzle, un soggetto interessantissimo, schiacciava da due passi un cross del suo "replicante", per energia e chioma, Sutter, ma trovava a opporglisi il corpo di Cervone. Bell' intervento, ma nulla a che vedere con quello che, sull' immediato cambiamento di fronte, vedeva l' impronunciabile Zuberbuhler allargarsi come un autentico aquilone per intercettare una zuccata da due passi di Carnevale. Ma la partita, con la squadra di Boskov sempre meno inibita nei suoi estri, aveva preso tutta un' altra faccia. Ed era il raddoppio, al 25' . Furbo Haessler a rallentare il passo in una manovra di rimessa dall' esterno destro, ingenua la difesa zurighese nello sbilanciarsi dalla sua parte, micidiale il servizio per l' avventarsi a tutta birra in mezzo all' area di Rizzitelli che anticipava il portiere con una zampata graffiante. Tutto fatto? Via, non c' erano dubbi. Senonche' . Senonche' Carnevale, e non vogliamo tirar fuori storie vecchie, dimostrava che la testa e' un qualcosa che se non hai difficilmente riesci a provvedertene. Gia' ammonito nelle prime battute, ma puo' capitare, l' attaccante romanista su un cross spropositato non sapeva far di meglio che metter la' la manina per beffare il portiere del Grasshopper in uscita. Che significa essere amici di Maradona... E faceva bene l' arbitro austriaco Holzmann a tirar fuori impietosamente il cartellino rosso. Era il 35' . Dieci contro undici e un' ora da giocare. Tutto compromettibile. Una botta di Bikel per provare un brivido, una prodezza del duo Haessler.Giannini per sistemare la situazione e andare negli spogliatoi a ragionare sul come rappezzare la piu' imprevedibile delle falle. Era al 42' il terzo gol. Bastava un' occhiata ai due romanisti per capirsi, per inventare un duetto pirotecnico di fitte e scambi, per ridurre gli svizzeri a ridicoli birilloni, con il capitano a piazzare la stilettata vincente nonostante uno scivolone sulla battuta. Che diceva il secondo tempo? Che qualcuno ci dovra' spiegare come ha fatto questo Grasshopper a mettere in croce lo Sporting Lisbona. Che qualcuno ci fara' sapere quali qualita' abbia mai questo Elber, brasiliano del Milan che non l' ha presa mai. Che la Roma la' dietro era insormontabile per certi gnoccoloni, con un Aldair semplicemente mostruoso nell' esser dappertutto a far tutto bene, con un Garzya vivissimo nel tamponare, con un Carboni specializzatosi nella carambola calcistica a far sponda sui corpi degli avversari per risparmiare anche i calci d' angolo. E di piu' dalla Roma non si sarebbe potuto pretendere, perche' , se avesse cercato (ci hanno provato solo Mihajlovic con una mazzata da 30 metri e Rizzitelli con una conclusione improvvisa e improvvisata) di far piu' pingue il bottino rischiando il contropiede in inferiorita' numerica sarebbe stato sfidare la sorte, fino a quel momento generosa. Massimo Fabbricini ROMA 3.0GRASSHOPPER MARCATORI: Carnevale al 18' , Rizzitelli al 25' , Giannini al 42' p.t. Cervone 6 Garzya 6,5 Carboni 6 Piacentini 6 Benedetti 6 Aldair 7,5 Mihajlovic 6 Haessler 7 Carnevale 4 Giannini 7 Bonacina dal 27' s.t. s.v. Rizzitelli 6,5 Salsano dal 39' s.t. s.v. Zuberbuhler 6 Vega 6 Yakin 5 Hermann 5 Gamberle 6 Meier 5 Lombardo dal 20' s.t. 5,5 Koetzle 6 Gretarsson 6 Magnin nel s.t. 5 Elber 4,5 Bikel 6,5 A. Sutter 6 ALLENATORE: Boskov ALLENATORE: Beenakker ARBITRO: Holzmann (Austria) 6,5 SPETTATORI: paganti 31.034, incasso lire 876.770.000. NOTE: espulso Carnevale al 35' p.t.; ammoniti: Meier, Cervone.


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me