Coppa U.E.F.A. Ottavi di finale, andata
ROMA - GALATASARAY 3-1
Roma, Stadio Olimpico
mercoledý 25 novembre 1992
Ore 19:00


invia una e-mail per i resoconti
 

Tabellino partita:
ROMA: Zinetti, Piacentini (10'st Muzzi), Bonacina, Carboni, Aldair, Comi, Mihajlovic (28'st Salsano), Haessler, Carnevale, Giannini,
Rizzitelli.

Allenatore: Boskov. 

GALATASARAY: Hayrettin, Stumpf, Bulent, Yusuf, Goetz, Tugay, Okan, Ugur, Bolic (33'st Kaya), Erdal, Sukur. 

Allenatore: Feldkamp.

Arbitro: Heynemann (GER).
 
RETI: 14'st Aldair, 35'st Muzzi, 40'st Sukur, 45'st Aldair.

NOTE: Ammoniti: Mihajlovic, Haessler, Giannini, Bulent, Bolic,
Erdal.



FOTOTIFO

Notare le bandiere vaticane
dell'Opposta Fazione 

contro gli infedeli turchi!






VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO


 



VIDEOCALCIO

Aldair 1
Muzzi
Aldair 2
Il gol del Galatasaray Sintesi I tempo
Sintesi II tempo

Immagini



     


 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA



Corriere Della Sera

Le paure della Roma passano con Aldair

Roma vs Galatasaray 3 a 1. marcatori: Aldair, Muzzi 2 volte, Hakan. arbitro: Heynemann. il brasiliano prima apre la difesa del Galatasaray e alla fine rimedia a un pasticcio difensivo

I giallorossi superano i turchi con qualche affanno: un espulso per parte in campo, corretto il comportamento del pubblico in tribuna

ROMA . Prima quegli attimi raggelanti, quell' affollata solitudine a tormentare le coscienze che vorrebbero impedire l' odio razziale. Poi avanti comunque nella sera, con un modo romanista di governare palla subito sopportabile per questo Galatasaray senza superbia tattica, tutto sbarramenti centrocampistici e cerniere a chiudere gli spazi laterali. Come se, rinunciando a legare davvero un gioco, nonostante gli inserimenti a sorpresa dei guastatori Bolic e Herdal ad assistere l' unica punta fissa Hakan, i turchi intendessero murare le gia' povere risorse boskovite di questi tempi, rintracciabili nei propositi verticalizzanti del rientrante Giannini o nell' impagabile factotum Aldair, o nella scelta dei lanci lunghi (Haessler, Bonacina, il libero Comi) per scavalcare i gendarmi di mezzo Okan, Jusuf, Tugay, Ugur. Che sia l' avvio di una scalata sofferta, senza tracciati affidabili di conquista? Pensieri attaccati a minuti di ansia: bloccati Carboni e Mihajlovic sulle corsie, l' attacco bilama Rizzitelli.Carnevale insegue suggerimenti "silurati" tanto da Stumph quanto da Bulent, cui l' accorto libero tedesco Goetz trasmette sicurezza con puntuali chiusure. Roma slegata. Roma banale. Che impiega 30 minuti a confezionare un' azione decente Giannini.Carboni: Carnevale, scattato dentro, non aggancia la centrata mentre Rizzitelli, di scorta, riattiva Giannini che svirgola malamente sotto rete. Occorrerebbe almeno forzare le cadenze. Se non che la Roma d' oggi pasticcia, s' incarta in pause ingiustificate e, nell' immobilita' spaurita dei suoi fini dicitori pressati al centimetro, i turchi osano mandare perfino un segnale allarmante. Tocca al fastidioso Ugur girare di testa accanto al palo piu' lontano di Zinetti una sortita.Yusuf, ardimentoso al punto di sfondare su Carboni e schizzare oltre il ritardatario Comi. Evidente l' impaccio di ricompattarsi, con logico calcio di possesso, davanti a turchi modesti pero' tonici, pieni di vitalita' , forti fisicamente. Impaccio che, comunque, approfittando d' un anticipo apripista di Piacentini, il funambolo Haessler butta via con ispirazione devastante: resta a meta' Goetz, vedendolo calare in picchiata, e il tedesco della Roma carica il tiro: Hayrettin oppone pugni chiusi ma... serve Rizzitelli, che di testa centra il palo. Giannini, a rimorchio, sbaglia l' incredibile, scheggiando anche lui in tuffo a pesce l' altro legno. Roma abitata dalle streghe, in presenza di Arrigo Sacchi? No, intorno al 40' , causa uno dei tanti contrasti da brividi, i turchi ci rimettono il loro equilibratore Ugur, colpevole di rifilare una tacchettata sugli stinchi di Carboni. Cartellino rosso e comincia un' altra partita, con la Roma che respira meglio e il Galatasaray in trincea, con Boskov che solo al 10' della ripresa capisce di dover sfruttare meglio la superiorita' numerica, togliendo il superfluo difensore Piacentini e innestando Muzzi in attacco. Sale conseguenziale verso l' area turca l' arrembaggio romanista, che e' soprattutto uno sradicare palloni in qualche modo, un buttarsi avanti, uno sbattere di tiri come capita, causa irragionevole frenesia. Pero' d' un tratto Mihajlovic tratteggia il corner liberatorio: il portiere va a farfalle, spalanca fraternamente la porta per l' esatta girata di controbalzo del provvidenziale Aldair. E gol. Adesso grandinera' ? Macche' . La Roma si sparpaglia: Mihajlovic sparisce, Boskov innesta Salsano. Che se non altro si aggiunge a Giannini e Carnevale, gli unici con le idee chiare e inventa in dribbling prolungato i presupposti del raddoppio: certo, al culmine della bravata non dovrebbe consentire a Stumph di slittare in spaccata a porta vuota, ma Muzzi, fortunosamente appostato dove serve, infila. Turchi sfilacciati, rassegnati? Lo credono i romanisti e si sbilanciano scriteriati. Al punto di farsi uccellare di rimessa, come se non bastasse la precedente espulsione del troppo scorretto Carboni. In dieci contro dieci, Bulent e Yusuf avviano il rovesciamento di fronte, con Aldair all' inseguimento che scivola appena dietro ad Hakan, che si festeggia. Serata rovinata sul 2.1? In pieno recupero "Pluto" Aldair tranquillizza i tifosi: Bonacina lo serve e lui indovina la sassata da fuori area, il palo.gol del 3.1 con il quale pure la pazza Roma dovrebbe gestire senza dispiaceri il retour.match di Istanbul. Franco Melli ROMA 3.1GALATASARAY MARCATORI: Aldair al 15' e al 47' , Muzzi al 37' , Hakan al 42' s.t. Zinetti 6 Piacentini 5,5 Muzzi dal 10' s.t. 6,5 Carboni 5 Bonacina 6 Aldair 7,5 Comi 6 Mihajlovic 5 Salsano dal 25' s.t. 6 Haessler 6,5 Carnevale 6 Giannini 6,5 Rizzitelli 6 Hayrettin 5,5 Stumpf 6 Bulent 6 Yusuf 5 Gotz 6 Tugay 6 Ugur 6 Bolic 5 Suat dal 35' s.t. s.v. Hakan 6 Okan 6 Erdal 5 ALLENATORE: Boskov ALLENATORE: Feldkamp ARBITRO: Heynemann (Germania) 6 SPETTATORI: 23.980 paganti; incasso 713.020.000 lire. NOTE: espulsi Ugur al 39' p.t. e Carboni al 31' s.t.. Ammoniti: Bolic, Erdal, Haessler, Mihajlovic, Bulent, Giannini. In tribuna il c.t. Sacchi.


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me