Coppa U.E.F.A. Ottavi di finale, ritorno
GALATASARAY - ROMA 3-2
Istanbul, Ali Sami Yen
mercoledý 9 dicembre 1992
Ore: 12:00


invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
GALATASARAY: Hayrettin, Stumpf (22'st Hamza), Yusuf, Goetz, Korkmaz, Ismail, Tayfun (5'st Arif), Muhammet, Tugay, Sukur, Mustafa.
Allenatore: Feldkamp.


ROMA: Zinetti, Garzya, Piacentini, Bonacina, Comi, Benedetti, Caniggia (35'st Salsano), Mihajlovic, Haessler, Giannini, Rizzitelli (22'st Carnevale).

Allenatore: Boskov.

Arbitro: Mikkelsen (DAN) 

RETI: 7'pt Caniggia, 27'pt Mustafa, 2'st Haessler, 13'st Mustafa, 29'st Arif.
NOTE: Ammonito: Goetz.

 

FOTOTIFO




VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO











VIDEOCALCIO

Caniggia Haessler Servizio








I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA



Corriere Della Sera

la Roma si spaventa, Haessler no

Il tedesco illumina e segna ma i giallorossi soffrono fino al novantesimo

Turno superato nonostante la sconfitta di Istanbul: restano i dubbi sulla consistenza della squadra

DAL NOSTRO INVIATO ISTANBUL . Calcio a colazione sui tappeti d' erba del Galatasaray, anche se troppi bocconi di questo tranquillo pic.nic di paura rischiano di andarci di traverso, dopo quel gol lampo di Caniggia, cosi' illusorio. Eppure l' impegno amministrativo da aggiungere al 3.1 gia' omologato, anzi al 4.1 adesso complessivo, dovrebbe essere normale. Signor Boskov, lei concorda? Boskov, prima di scendere nella buca del rammendatore, sotto il frastuono di uno stadio pieno di fedeli, aveva deciso di bloccare Mihajlovic addosso a Ismail e Giannini sulle tracce di Tugay, comunque appena davanti ai marcatori, per proteggere la difesa romanista priva di Aldair. Senonche' l' accorgimento, aggiunto a un dolce torpore subentrato con il facile 0.1 del settimo minuto (invenzione di Haessler, in mattinata di vena irresistibile, e botta a seguire che Hayrettin, goffamente, non trattiene per la gioia dell' accorrente Caniggia a digiuno da un mese), determina presto occasionali superiorita' numeriche dei turchi lungo le corsie laterali. Il Galatasaray propone cosi' un elementare football di quantita' , che provoca pasticci davanti a Zinetti soprattutto quando i lungagnoni Goetz e Stumpf, abbandonata la custodia dell' incorporeo Caniggia o dell' egoista tuttofare Rizzitelli, vanno ad aspettare dall' altra parte i calci d' angolo. La Roma non si organizza e, al primo smash, Goetz trova l' opposizione di una mano aperta di Zinetti, che poi si salva ancora coi piedi quando, sulla verticalizzazione.Hakan, lo scattista Mustafa, incubo di Garzya, schizza via imprendibile senza angolare l' esecuzione. Poi, con la solita procedura di sfondamento che Ismail garantisce sulla destra, il Galatasaray tratteggia l' ennesimo corner indigesto, utile all' 1.1. Batte Tayfun, sale indisturbata la capoccia di Stumpf e Mustafa, appostato sul prolungamento, sbatte dentro. Roma stranita. Roma senza un copione autorevole neppure di controgioco, assortita per complicarsi un po' la vita, perfino davanti a una specie di "Galatasaray 2" (cinque titolari assenti), galvanizzato dalle scorribande di Mustafa, dagli inserimenti del libero Goetz, da tutta un' organizzazione di atleti infervorati a supporto del terminale Hakan, su cui Benedetti arrangia soluzioni spesso grossolane. Che si ripeta la brutta figura di Zurigo, contro il Grasshoppers? Tocca a Haessler allontanare il presentimento: in apertura di ripresa, infilatosi in un cespuglio di difettosi alleggerimenti, il tedesco sradica palla, salta Mert e carica la botta a giro, d' esterno destro, che si infila obliqua quasi all' incrocio. Riprodotto il vantaggio sarebbe lecito attendere una Roma capoccia, piu' forte dei suoi stessi timori. E invece, corretta in corsa la squadra con l' innesto dell' indiavolato centrocampista ventenne Arif al posto di Tayfun, il tecnico Feldkamp riesce ancora a spaventare il collega Boskov. La Roma si ferma, gira palla, si ritrae. Il Galatasaray, al contrario, propone pazze corse simultanee che aprono varchi. Ci va a nozze Hakan e la sovrapposizione.Yusuf ferisce ancora la reputazione dei professionisti di Boskov. Perche' Zinetti, pur provveduto, sa solo accompagnare il bolide sul palo, salvo arrendersi sul rimbalzo ghermito da Mustafa, che deve sentirsi i cromosomi di Van Basten. La Roma indietro tutta resiste altri quindici minuti col pareggio che, prescindendo dalla qualificazione scontata, salverebbe la faccia. Fioccano i cross turchi. Avanzano ringalluzziti terzini e mediani. Inevitabile andare sotto: accade quando la difesa giallorossa viene scoperchiata da una centrata a rientrare. Hakan si coordina e decide per il retropassaggio a beneficio di Arif. Parte la sassata imprendibile del 3.2. Il Galatasaray ricordera' a lungo questa soddisfazione, pur se platonica. Segue un finale di spaventi, con Zinetti e Comi sulle barricate. Arif, giovane d' avvenire, squassa addirittura al volo la traversa. Poi Hakan vede Zinetti distendersi ispirato, ad evitare il 4.2 per millimetri. Alla Roma rimane il compito di farsi onore andando avanti, quando l' Uefa le prospettera' per marzo chissa' cosa. Franco Melli GALATASARAY 3.2ROMA MARCATORI: Caniggia al 7' e Mustafa al 26' p.t.; Haessler al 2' , Mustafa al 13' e Arif al 29' s.t. Hayrettin 6 Stumpf 7 Hamza dal 21' s.t. s.v. Tayfun 6 Arif dal 5' s.t. 7 Yusuf 5 Goetz 6,5 Mert 5,5 Ismail 5 Muhammet 6 Hakan 6,5 Tugay 5,5 Mustafa 7 Zinetti 7 Garzya 5 Bonacina 5 Piacentini 5,5 Benedetti 5 Comi 6,5 Caniggia 5 Salsano dal 34' s.t. s.v. Haessler 7 Mihajlovic 5 Giannini 6 Rizzitelli 6 Carnevale dal 21' s.t. s.v. ALLENATORE: Feldkamp ALLENATORE: Boskov ARBITRO: Mikkelsen (Danimarca) 7 SPETTATORI: 30.000 circa. NOTE: ammonito Goetz. Melli Franco


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me