XXVII Giornata
ANCONA - ROMA 1-1
Ancona, Stadio del Conero
sabato 10 aprile 1993
ore: 16:00


invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
ANCONA: Nesta, Fontana, Lorenzini, Pecoraro, Mazzarano, Glonek, Sogliano (22'pt Centofanti), Lupo, Agostini, Detari, Vecchiola (37'st Caccia).
In Panchina: Raponi, Modesti, Bertarelli.

Allenatore: Guerini.


ROMA: Cervone, Rossi, Garzya Comi, Aldair, Hassler, Salsano, Giannini, Piacentini, Muzzi
(40'st Totti), Rizzitelli.
In Panchina: Zinetti, Petruzzi.

Allenatore: Boskov.


Arbitro: Rodomonti di Teramo
RETI: 15'st Giannini, 17'st Lupo.

 

FOTOTIFO











VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO


 



VIDEOCALCIO

Giannini Il servizio








I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA










 



Corriere Della Sera

Tanti nervi e poche idee: la Roma rattoppata fallisce il blitz

Ad Ancona i giallorossi, in vantaggio su rigore, subito raggiunti da Lupo. E Giannini e Aldair litigano sul campo

ANCONA . Il colmo, per questa Roma rattoppata, viene fissato qui ad Ancona da un cursore che si chiama Lupo, piu' svelto di Aldair quando pianta dentro l' 11, profittando di quella bordata Detari schizzata via a Cervone. Evapora cosi' in tre minuti la prospettiva del blitz immeritato, ma forse decisivo nel risalire verso posizioni Uefa, dopo troppi guai. E il dodicesimo risultato utile dei boskoviti racchiude adesso soprattutto amarezza, mentre gli avversari, cui sovrintende Guerini, fanno Pasqua senza rimorsi, consapevoli, se non altro, di dare ancora quanto posseggono, secondo deontologia professionale. Beh, volendo essere schietti, occorre sorvolare sulla prima parte, laddove i portieri restano sfaccendati, a guardare l' inutile assembramento centrocampistico. Che produce giusto calcio intenzionale e questo riprovevole episodio giallorosso: Giannini, lanciato Aldair, renitente allo scatto, lo insulta; il brasiliano gli rifila pubblicamente una zampata poco fraterna, certo i nervi romanisti sono ormai scorticati, ma pur privi di cinque sei titolari si potrebbe aggirare pazienti l' opposizione, davvero friabile, dove operano Fontana, Pecoraro, Lorenzini, Mazzarano. Invece la Roma, a corto di idee e di certezze, insiste a coagulare un numero esagerato di difensori attorno all' unica punta Agostini, ne' sa profittare della corsia lasciata libera dal duttile Sogliano, che, contrastato Muzzi in spaccata, deve presto abbandonare. Chi dettera' qualcosa di interessante; chi sotto la pioggia sapra' migliorare l' invereconda recita? Spettatore non pagante Rizzitelli, fumoso Haessler, inconsistente Salsano, trattenuti dietro Garzya, Dario Rossi e Comi, al primo tiro del sabato ci arriva (50' ) in qualche modo Agostini, innestato da Vecchiola oltre Aldair. Lenta comunque la coordinazione e molle la gamba al punto che ne esce fuori l' esecuzione grattuggiata verso Cervone. La Roma d' un tratto prova ad alzare il ritmo. Salsano stavolta parte arretrato, sulla scia di un disimpegno sballato Pecoraro Centofanti. E un invito a nozze. "Pollicino" cala in picchiata, lascia proseguire Giannini che destina all' esterno Muzzi tanto ben di Dio. E la centrata scopre Mazzarano addirittura impaurito dell' ombra di Rizzitelli. Smanacciata sotto lo sguardo di Rodomonti. Giannini non sbaglia l' inevitabile rigore, parecchio contestato sugli spalti. Povero Ancona. Affiora tra la sua gente inviperita un ingiustificato vittimismo, che si traduce in odiosi riferimenti urlati a Ciarrapico e Caniggia. Senonche' il regalo in campo viene restituito subito con tante scuse, causa interditori giallorossi pasticcioni, svuotati, neppure capaci di gestire l' occasionale vantaggio trovato nel nulla. Detari, pur lunatico e discontinuo, tiene piedi sontuosi e non si puo' lasciarlo indisturbato al limite dell' area. Ecco la legnata che Cervone coperto non trattiene: cosi' , Lupo, che ha fiato da vendere, si butta in picchiata e pesca il quinto gol stagionale. Resterebbero altri 25 minuti utili per riprodurre la superiorita' tecnica romanista. Superiorita' ? Piacentini annaspa, Giannini sfiata, Haessler finisce per dribblare anche se stesso. E Agostini, lanciato in contropiede da Centofanti, sbaglia sotto rete l' aggancio che potrebbe diventare vincente. Poi, cala il sipario. Franco Melli ANCONA 1 1ROMA MARCATORI: Giannini (rigore) al 16' , Lupo al 19' s.t. Nista 6 Fontana 6 Lorenzini 6 Pecoraro 6 Mazzarano 5,5 Glonek 6 Sogliano s.v. Centofanti dal 22' p.t. 5,5 Lupo 6 Agostini 5 Detari 6 Vecchiola 6 Caccia dal 38' s.t. s.v. Cervone 5,5 Garzya 6 Rossi 6 Piacentini 6 Aldair 5,5 Comi 6 Muzzi 5 Totti dal 42' s.t. s.v. Haessler 6 Salsano 5 Giannini 6 Rizzitelli 5 ALLENATORE: Guerini ALLENATORE: Boskov ARBITRO: Rodomonti di Teramo 6 SPETTATORI: paganti 6.895, incasso L. 226.085.000, abbonati 5.455, quota L. 192.285.733. NOTE: ammoniti: Sogliano, Rizzitelli. Antidoping: Totti, Rossi, Modesti, Centofanti. Melli Franco


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me