Coppa delle Coppe - Sedicesimi di finale, ritorno
 CARL ZEISS JENA - ROMA 4-0
Jena, Stadio Ernst-Abbe-Sportfeld
mercoledì 1 ottobre 1980
ore: 20:00


invia una e-mail per i resoconti
 


Tabellino partita:
CARL ZEISS JENA: Grapenthin, Senserwald, Hoppe, Weise, Kurbjuweit, Schnuphase, Krause (25'st Trocha), Lindemann, Raab, Toepfer (25'st Bielau), Vogel.

Allenatore: Meyer.

ROMA: Tancredi, Spinosi, Romano, Turone, Falcao, Amenta (18'st Rocca), Conti (1'st Scarnecchia), Ancelotti, Pruzzo, Bartolomei, Maggiora.

Allenatore: Liedholm.

Arbitro: Daina (Svizzera).

RETI: 26'pt Krause, 387'pt Lindemann, 26'st e 42'st Bielau.

Spettatori: 16.000
 


File pdf di un giornale post partita e l'intero programma Avevo 14 anni.
Ricordo di aver ascoltato questa partita per radio, in un collegamento disturbatissimo. Fu un vero e proprio incubo.
FOTOTIFO





VIDEOTIFO
 






 

FOTOCALCIO


















VIDEOCALCIO

Il servizio Il quarto gol del Carl Zeiss Jena Partita Completa














GIUSEPPE PINO LEANZA (1 maggio 2020)
“Dopo 40 anni ho visto per la prima volta integralmente questa partita. All’epoca, a meno che non si trattasse di finali, le gare di coppa internazionale in tv le guardavi in differita e in sintesi. La diretta potevi ascoltarla per radio. Vi racconto quindi la partita dal mio punto di vista dopo averla seguita per intero ed averla analizzata attentamente. Vi dico subito che al novantesimo ho in gran parte cambiato modo di pensare su tutto quanto avevo letto ed ascoltato in questi anni. Vi invito quindi a guardare per intero la gara per un confronto di vedute onesto e imparziale. La Roma reduce dalla vittoria della Coppa Italia e con il suo primo straniero in campo dopo la riapertura delle frontiere, si riaffacciava in Europa dopo ben cinque anni. La Coppa delle Coppe era il torneo di chi alzava la Coppa Nazionale e aveva un suo prestigio. Il primo turno, i sedicesimi ( il ritorno si è giocato il primo ottobre 1980 ) vede per i giallorossi una gara di ritorno in trasferta più’ che agevole visto il risultato di andata, un 3-0 tondo tondo ottenuto contro la squadra dell’allora Germania Orientale il Carl Zeiss Jena. Ma non sarà cosi’… La Roma farà’ una delle partite più’ brutte della sua storia. La differenza in campo si vedrà’ sopratutto nel primo tempo. La Gara: la squadra allenata da Liedholm farà’ una sola timida azione in attacco con Pruzzo (ala nell’occasione) e tirerà’ in porta con Bruno Conti al minuto 41, non avendo prima di allora pressoché’ mai superato la trequarti avversaria. In quei 41 minuti precedenti si registrano due goal dei tedeschi ( Krause al 26 e Lindemann al 38 ) e almeno quattro prodezze di Tancredi oltre alla citazione in lingua italiana “catenaccio” al minuto 20 da parte del telecronista Tedesco. I corner a fine primo tempo saranno zero per la Roma mentre si perde il conto per quelli a favore dei padroni di casa. L’espulsione: La Roma nella ripresa rentra in campo con Scarnecchia al posto di Conti ma il numero sedici giallorosso durerà’ per soli cinque minuti. Verra’ ingiustamente espulso dallo svizzero Daina per un fallo inesistente come anche il replay dimostrerà’. Nel frattempo una traversa e un palo del CZJ. La musica e’ la stessa del primo tempo ma con l’attenuante di giocare con un uomo in meno. Il CZJ allenato da Hans Meyer gioca aggressiva, palla a terra e triangolazioni veloci. Inoltre prova spesso i tiri da fuori con discreti risultati. La Roma gioca con lanci lunghi ad alleggerire e arriva sempre seconda sul pallone. Inoltre non e’ combattiva, anzi risulta essere confusa dal gioco e dal pressing ossessionante del CZJ ed e’ imprecisa nei passaggi e nei rari tiri verso la porta avversaria. Al minuto 60 altra sostituzione inefficace: dentro Rocca per Amenta. L’Illuminazione: Al settantesimo la svolta della partita: Meyer fa entrare nello stesso istante il 14 Trocha e il 15 Bielau. Probabilmente mai dei cambi si riveleranno più’ azzeccati nel giro di cosi’ poco tempo nella storia del calcio. Dopo un minuto Trocha prende a centrocampo un rinvio del portiere, apre sulla sinistra e il cross viene raccolto da Bielau che segna il 3 a 0 pareggiando di fatto i conti. Nei 17 minuti rimanenti solo CZJ che per 5 minuti rimarrà’ anche in dieci uomini per il fallo di Ancelotti su Lindemann. La Roma batte il primo corner della gara con Di Bartolomei al minuto 81. Il Presagio: Al minuto 85 a gioco fermo un calciatore del CZJ passa la palla a Tancredi per la rimessa dal fondo, ma il portiere giallorosso o per distrazione, o per far passare secondi preziosi, non interviene e la palla finisce in rete. Poker servito: e’ così che dopo soli due minuti arriva il gol-eliminazione per la Roma. Sottoporta e’ ancora Bielau a segnare il gol qualificazione. E’ 4 a 0. Passa il CZJ tra l’invasione di campo festosa dei tifosi e lo sguardo incredulo dei calciatori giallorossi ancora in campo. Si parlerà tanto di probabile doping, quello che pero’ a mio avviso si e’ visto e’ stata una Roma insufficiente sia tecnicamente che fisicamente oltre che senza convinzione rispetto alla gara di andata disputata quindici giorni prima, al contrario di un CZJ forte del fattore campo oltre che di una forma fisica eccezionale – tipica della scuola dell’est – in questa gara di ritorno. Il dubbio doping resta e resterà per sempre, d’altronde i paesi del’est di allora non erano nuovi a casi del genere, ma resta anche la disorganizzazione e la rinuncia del bel gioco da parte della Roma. Il CZJ arriverà comunque in fondo al torneo e perderà in finale con la Dinamo Tbilisi”.

Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me