XIV Giornata
TERNANA - ROMA 2-2
Terni, Stadio Liberati
domenica 19 gennaio 1975
ore: 14:30


invia una e-mail per i resoconti

 
Tabellino partita:



 

FOTOTIFO







RESOCONTO DI GIANFRANCO
Ho avuto la fortuna di nascere a pochi metri dallo stadio Olimpico. Piazza Mancini, con i suoi enormi prati, prima che i parcheggi asfaltassero tutto, era il teatro delle nostre interminabili partite a pallone con le borse come pali delle porte e la classica regola del tramonto: “chi segna l’ultimo vince”!
In questo scenario, quando “Tutto il calcio” iniziava solo ai secondi tempi introdotto dallo sponsor istituzionale della Stock di Trieste, i boati provenienti dallo stadio mi avvisavano dei cambiamenti dei risultati e dalla terrazza di casa, guardando il tabellone della nord, sapevo anche il marcatore.
Alle elementari, strano a dirsi oggi, eravamo tutti bambini romani, per il 90% romanisti e tutti ci meravigliamo di quei pochi che avevano scelto strane squadre forestiere.
Fu naturale un precoce esordio sugli spalti, in un Roma-Stoke city del torneo anglo-italiano di cui il ricordo principale è l’odore dei lacrimogeni sparati con la consueta generosità anche all’epoca.
Ternana-Roma fu invece la mia prima trasferta in macchina, la prima in assoluto era stata a Milano l’anno precedente ma in treno.  Paoletto, che abitava al portone accanto, ed i suoi genitori, furono i  compagni di avventura.
Di buon’ora, manco dovessimo andare a Palermo, la SIMCA 1000 azzurrina rombava, si fa per dire, pronta alla partenza con il suo carico di bandiere e cibo sufficiente per ben altre avventure.
Ricordo la Flaminia come un serpentone unico di macchine strombazzanti ed imbandierate fino alla città Umbra.
Lo stadio mi sembrò strano, così piccolo rispetto alla maestosità dell’Olimpico. Eravamo in una specie di parterre nella curva degli ospiti, vicino all’equivalente della nostra Monte Mario, mischiati con un po’ di ternani.
Mi colpì molto l’incitamento “Fere Fere….” che veniva dalla parte di stadio rossoverde, così diverso dal boato Roma Roma a cui ero abituato. Le bandiere erano migliaia, come oggi se ne vedono solo per le celebrazioni di trofei vinti. Anchi’io avevo la mia, quella con l’omino che calcia in porta, rigorosamente inchiodata su di un manico di scopa di legno.
La partita fu un alternanza di emozioni, con i nostri 2 autogol che fissarono il punteggio sul 2-2 interrompendo la nostra striscia di vittorie. Alla fine volò qualche bottiglione, ma nessuno si scompose più di tanto.
Altro serpentone per il ritorno a casa già pregustando il Roma-Inter della domenica successiva divenuto poi famoso per l’incontenibile discesa di kavasaki sotto la tevere ed il gol di pierino in tuffo di testa!
Sono passati 35 anni , ma l’emozione è sempre la stessa, che sia Terni o Madrid, Ancona o Manchester, spero di poterla provare ancora per molto…finchè “tessera” non ci separi!

VIDEOTIFO
 

Splendido video 8 sulla partita e sul tifo





 

FOTOCALCIO

Gol di De
                  Sisti









VIDEOCALCIO


Il servizio



Il servizio






Grazie a Biagio di Budapest

Grazie a Biagio di Budapest

Grazie a Biagio di Budapest


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me