XXXVI giornata
INTERNAZIONALE /ROMA 3-1 
Milano, Stadio Meazza
mercoledì, 12 maggio 2021
ore 20.45

invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
INTER (3-5-2): Radu; Skriniar, Ranocchia, D'Ambrosio; Darmian (33' st Young), Barella, Brozovic, Vecino (15' st Sensi), Perisic (15' st Hakimi); Lukaku, Sanchez (38' pt Lautaro Martinez; 33' st Pinamonti)). A disposizione: Handanovic, Padelli, de Vrij, Bastoni, Gagliardini, Eriksen. Allenatore: Conte.

ROMA (4-2-3-1): Fuzato; Karsdorp (43' st Carles Perez), Mancini, Kumbulla, Santon; Darboe (43' st Bruno Peres), Cristante (32' st Villar); Pedro (1' st El Shaarawy), Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. A disposizione: Farelli, Mirante, Ibanez, Juan Jesus, Reynolds, Pastore, Zalewski, Mayoral. Allenatore: Fonseca.

ARBITRO: Chiffi di Padova.

MARCATORI: 11' pt Brozovic (I), 20' pt Vecino (I), 31' pt Mkhitaryan (R), 45' st Lukaku.

NOTE: Ammoniti: Darboe, Santon, Kumbulla, Karsdorp (R). Recupero: 2' pt, 3' st.


 

FOTOTIFO
A PORTE CHIUSE PER EMERGENZA COVID-19







VIDEOTIFO

   
 






FOTOCALCIO


 











VIDEOCALCIO

Mkhitaryan Il sevizio
 








 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA





















corrieredellosport.it
Nerazzurri avanti con Brozovic e Vecino, Mkhitaryan illude i giallorossi, Lukaku chiude il match

  12.05.2021 22:35
Con il minimo sforzo l’Inter campione d’Italia batte 3-1 la Roma. I nerazzurri indirizzano la gara con Brozovic e Vecino, Mkhitaryan regala qualche speranza (vana) ai giallorossi, poi nella ripresa arriva il tris di Lukaku che chiude i giochi.

La squadra di Fonseca ci ha provato, soprattutto nel secondo tempo. Avrebbe forse meritato di più, ma l’Inter ha dato la sensazione di gestire il risultato senza mai premere veramente sull’acceleratore.
I punti servivano soprattutto ai giallorossi per la rincorsa all’Europa (versione Conference League): il testa a testa con il Sassuolo oggi registra un pari, visto il ko di De Zerbi contro la Juve. Il che significa che la Roma mantiene due punti di vantaggio sugli avversari. Sabato sera l'aspetta il derby con la Lazio.

Conte schiera Lukaku e Sanchez in avanti, in porta c’è Radu. Fonseca sceglie ancora Darboe a centrocampo, Dzeko unica punta con Pedro, Pellegrini e Mkhitaryan dietro di lui.
Dopo un discreto inizio della Roma, al primo tentativo vero passa l’Inter. Cross di Darmian a centro area, Brozovic tutto solo di piatto può beffare Fuzato. Tutto troppo semplice per i nerazzurri, pessimo il piazzamento della difesa giallorossa. La Roma si ostina nel pressing alto, l’Inter alterna la costruzione palla a terra con luci lunghi a scavalcare la difesa. In una di queste occasioni Lukaku va via, stravince il duello con Darboe e appoggia dietro a Vecino che di piatto segna il raddoppio. Gli ospiti rischiano più volte di prendere il terzo gol, ma con una bella azione in verticale accorciano le distanze. Dzeko riceve al limite dell’area e serve Mkhitaryan in profondità: l’armeno è freddo e non sbaglia. Sanchez deve lasciare il campo a Lautaro Martinez per infortunio. La partita non cambia: l’Inter dà la sensazione di poter affondare facilmente, la Roma è sbilanciata in avanti e spesso lascia dietro solo i centrali Kumbulla e Mancini con tanto campo alle spalle.

Roma, l'impegno non basta
La Roma si presenta nel secondo tempo con El Shaarawy (reduce da un infortunio) al posto di Pedro. La squadra di Fonseca sembra più convinta, con Mkhitaryan che, spostato a destra, è sempre più nel vivo del gioco. Dzeko al 57’ si gira bene in area, ma il suo tiro a giro si stampa sul palo. La Roma mette sotto l’Inter in questa fase, ma appena entra in scena Lukaku sono dolori per i giallorossi: quando riesce a tenere palla e a far salire i suoi, i padroni di casa diventano pericolosissimi in contropiede. Conte al 77’ sostituisce Lautaro Martinez, che non la prende bene e si becca il rimbrotto del tecnico. Al 90’ arriva il tris dell’Inter, con Lukaku che mette la sua firma e chiude definitivamente il match.















Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me