XXIII giornata
BENEVENTO
/ROMA 0-0
Benevento, Stadio Vigorito
domenica, 21 febbraio 2021
ore 20.45

invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
BENEVENTO (4-2-3-1): Montipò; Depaoli, Tuia, Glik, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Viola (59' Caldirola); Ionita, Caprari (68' Insigne), Lapadula.
A disposizione: Lucatelli, Manfredini, Pastina, Diambo, Di Serio, Sau, Gaich, Moncini, Tello.
Allenatore: Inzaghi.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Fazio (72' Jesus), Spinazzola; Karsdorp (72' Pedro), Villar, Veretout (58' Dzeko), Peres; Pellegrini, Mkhitaryan (82' El Shaarawy); Mayoral.
A disposizione: Fuzato, Mirante, Podgoreanu, Feratovic, Diawara, Pastore, Perez.
Allenatore: Fonseca.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino, Assistenti: Costanzo – Prenna, IV Uomo: Ayroldi, Var: Chiffi, AVar: Del Giovane
NOTE: Allontanato Inzaghi (B) al 91' per proteste. Espulso al 57' Glik (B) per doppia ammonizione. Ammoniti: Schiattarella, Montipò (B); Fazio (R). Recupero: 1' - 5'

A PORTE CHIUSE PER EMERGENZA COVID-19

FOTOTIFO







VIDEOTIFO

   
 






FOTOCALCIO

















VIDEOCALCIO


Il servizio









 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA















corrieredellosport.it
Benevento-Roma 0-0: Glik espulso, Inzaghi ferma Fonseca
El Shaarawy è il più pericoloso nel finale (si guadagna un rigore per fallo di Foulon, ma il Var cancella tutto per un fuorigioco di Pellegrini), ma non basta. Resta un pari che tiene per ora i giallorossi al terzo posto

 21.02.2021 22:59
BENEVENTO - Spenta, imprecisa, con poche idee. La Roma si ferma a Benevento nonostante l'ultima mezzora in superiorità numerica (espulso Glik). Neanche l'inserimento di Dzeko al fianco di Borja Mayoral riesce a scardinare la difesa di Inzaghi, che vince la sfida tattica contro Fonseca. Senza Smalling, Ibanez, Kumbulla e Cristante, il tecnico portoghese rilancia Fazio nella difesa a tre, per poi cambiare con la linea a quattro nella ripresa. El Shaarawy è il più pericoloso nel finale (si guadagna un rigore per fallo di Foulon, ma il Var cancella tutto per un fuorigioco di Pellegrini), ma non basta. Resta uno 0-0 che tiene per ora i giallorossi al terzo posto in attesa di una settimana impegnativa con l'impegno europeo con il Braga e, soprattutto, la sfida di domenica contro il Milan.

Pellegrini ci prova, Montipò è attento
Fonseca schiera Fazio e Spinazzola ai fianchi di Mancini, con Karsdorp e Bruno Peres sugli esterni e la coppia formata da Pellegrini e Mkhitaryan a supporto di Borja Mayoral. Dall'altra parte, Inzaghi punta su Ionita, Caprari e Lapadula in avanti. La Roma prende subito in mano il gioco, con un possesso palla prolungato fino alla trequarti. La manovra, però, è troppo lenta per mettere in difficoltà il Benevento. La squadra di Inzaghi è corta e stretta, toglie tutti gli spazi e tenta qualche contropiede lanciando lungo per Lapadula. Al 34' Pellegrini ruba palla sulla trequarti e da fuori area impegna Montipò con una conclusione rasoterra. E' l'occasione più importante per la Roma, che fatica a trovare sbocchi in attacco.  Borja Mayoral è troppo isolato, Mkhitaryan entra poco nel gioco e sugli esterni Bruno Peres e Karsdorp sono troppo timidi. Il Benevento è perfetto nella fase difensiva e nel finale di tempo ci prova con un paio di spunti di Lapadula.

Caldirola salva su Pellegrini
La ripresa continua sullo stesso ritmo, con la Roma che comanda il gioco senza riuscire a costruire occasioni da gol. L'equilibrio, però, si rompe al 12' quando Glik entra in ritardo su Mkhitaryan. Pairetto tira fuori il secondo cartellino giallo per il difensore polacco, che lascia il Benevento in dieci. Fonseca cambi subito inserendo Dzeko al posto di Veretout. Inzaghi risponde con Caldirola per Viola. Entrano anche Insigne per Caprari, Pedro e Juan Jesus al posto di Karsdorp e Fazio. La Roma, schierata con una sorta di 4-2-4, prova l'ultimo assalto. Entra anche El Shaarawy per Mkhitaryan. Nel finale Pellegrini ha l'occasione giusta, ma Caldirola respinge quasi sulla linea. Poi l'episodio in area campana con il rigore assegnato da Pairetto (fallo di Foulon su El Shaarawy) e tolto dal Var (fuorigioco di Pellegrini).

Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me