XIII giornata
ATALANTA/ROMA 4-1 
Bergamo, Gewiss Stadium
Domenica, 20 dicembre 2020
ore 18.00

invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero (45′ Palomino), Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (89′ Mojica); Pessina (45′ Ilicic), Malinovskyi (81′ Miranchuk); Zapata (71′ Muriel).
A disposizione: Rossi, Sportiello, Sutalo, Depaoli, Gyabuaa, Lammers, Diallo.
Allenatore: Gian Piero Gasperini

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Pellegrini (81′ Carles Perez), Veretout (81′ Villar), Spinazzola (65′ Peres); Pedro (74′ Cristante), Mkhitaryan; Dzeko.
A disposizione: Pau Lopez, Kumbulla, Fazio, Jesus, Calafiori, Santon, Diawara, Borja Mayoral.
Allenatore: Paulo Fonseca

Arbitro: Di Bello, Assistenti: Longo e Cecconi, IV Uomo: Ayroldi
Var: Irrati, AVar: Tolfo
Marcatori: 3′ Dzeko, 59′ Zapata, 70′ Gosens, 72′ Muriel, 85′ Ilicic
NOTE Ammoniti: 35′ Pellegrini, 37′ Malinovskyi, 39′ Romero,  54′ Gasperini, 57′ Mirante, 64′ Mancini Espulsi: 38′ Bangsbo (accompagnatore, per proteste) Pioggia, 7 gradi

 

FOTOTIFO
A PORTE CHIUSE PER EMERGENZA COVID-19







VIDEOTIFO

   
 






FOTOCALCIO


 











VIDEOCALCIO

Dzeko
Il servizio
 








 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA












corrieredellosport.it
Atalanta-Roma 4-1: Dzeko illude Fonseca, Ilicic travolgente
Passati subito in vantaggio con il bosniaco, i giallorossi crollano nel secondo tempo subendo addirittura quattro gol in 26' (Zapata, Gosens, Muriel e Ilicic). Poco reattivo il tecnico portoghese sui cambi, mentre Gasperini cambia la partita con le sostituzioni

20.12.2020 20:08
BERGAMO - Dzeko la illude, Ilicic la stende. Passata subito in vantaggio con il bosniaco, la Roma crolla nel secondo tempo e viene travolta da un'Atalanta straripante. La squadra di Fonseca subisce addirittura quattro gol in 26' (Zapata, Gosens, Muriel e Ilicic) e perde l'occasione di restare incollata al gruppo di testa. Netto il divario sul piano del fisico e della corsa, ma anche a livello tattico il tecnico portoghese perde la sfida con Gasperini. Poco reattivo Fonseca sui cambi, mentre l'allenatore nerazzurro non si fa distrarre dal caso Gomez e cambia la partita con le sostituzioni in avvio di ripresa.

Dzeko sblocca, Spinazzola prende il palo
In avvio Fonseca rilancia Pedro dal 1' con Mkhitaryan e Dzeko, mentre Pellegrini scala a centrocampo al fianco di Veretout. Gasperini risponde con Malinovskyi e Pessina a supporto di Zapata. I nerazzurri restano sorpresi dall'aggressività iniziale della Roma che pressa, aggredisce bene gli spazi e al primo affondo va in gol. Al 3' Mkhitaryan da sinistra mette al centro una palla perfetta per Dzeko che di piatto sinistro batte Gollini. La squadra di Fonseca non si ferma e prova subito a chiudere la partita ma al 9' il palo salva l'Atalanta: incursione di Spinazzola sulla sinistra, uscita disperata di Gollini sulla trequarti e pallonetto dell'esterno giallorosso che scavalca il portiere e colpisce il lego esterno della porta nerazzurra.

L'Atalanta rimonta, la Roma crolla
Fonseca si dispera in panchina, mentre Gasperini prova a dare la scossa ai suoi. Con il passare dei minuti la pressione della Roma cala e l'Atalanta prende coraggio. Sotto la spinta di Gosens e Malinovskyi, i bergamaschi alzano il ritmo e mettono sotto pressione la difesa giallorossa. Il trio formato da Mancini, Smalling e Ibanez, però, resta sempre molto concentrato, con poche sbavature, lasciando pochi palloni giocabili a Zapata. Nel finale di tempo, la Roma si rifa pericolosa in attacco con un calcio di punizione di Pellegrini dal limite dell'area che Gollini respinge in angolo. Gasperini non è soddisfatto e nell'intervallo cambia. Dentro Palomino e Ilicic, fuori Romero e Pessina. E' la mossa decisiva. L'Atalanta parte forte e al 3' Malinovskyi è subito pericoloso. La Roma risponde con un potente tiro da fuori area di Veretout respinto da Gollini, ma la squadra di Gasperini corre molto di più e i giallorossi crollano. Al 14' Zapata pareggia con un destro sotto la traversa su assist di Ilicic. Bruno Peres entra al posto di Spinazzola. Al 25' ancora lo sloveno serve al centro dell'area Gosens che di testa anticipa Karsdorp e Mirante. Passano 2' e Muriel, appena entrato, approfitta di un errore di Veretout e segna. Non è ancora finita, perché a 5' dalla fine Ilicic completa la sua super prestazione con un gol magnifico per il definitivo 4-1.


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me