XXVI Giornata
ROMA - MILAN 0-4
Roma, Stadio Flaminio
domenica, 25 febbraio 1990

ore: 15:00

invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
ROMA: Cervone, Tempestilli, Nela, Gerolin, Berthold, Comi, Piacentini (10' st Conti), Di Mauro, Voeller, Giannini, Rizzitelli
(7'st Baldieri).

Allenatore: Radice.

MILAN: Pazzagli, Tassotti, Maldini, Colombo, Costacurta, Baresi, Massaro, Rijkaard (29'st Stroppa), Van Basten, Ancelotti, Evani (24'st Fuser).

Allenatore: Sacchi.

Arbitro: Pairetto di Torino.

RETI: 34'pt Tempestilli (A), 39'pt e 12'st Van Basten, 44'st Massaro.


Questa partita era la prima partita interna con il Milan dopo la morte di Antonio De Falchi, avvenuta a Milano il 4 giugno 1989. Gran parte degli ultrà della Sud hanno seguito la partita in Gradinata Nord (le fiamme che si vedono nella prima foto sono per l'appunto in gradinata Nord), per essere più vicino ai milanisti. Dopo la partita gli ultrà hanno tentato di assalire i tifosi avversari, scontrandosi a più riprese con le forze dell'ordine.
*
Un ricordo di Stefano, tifoso milanista:

"Sono Stefano, tifoso milanista del 1965, appartenente dal 1977 alle disciolte Brigate Rossonere. Cercherò di essere il più possibile imparziale attenendomi ai fatti che ricordo meglio ( ...sono passati tanti anni! ).

Ero stato all' Olimpico per la prima volta due anni prima ( lo 0 a 2 che ci lanciò al primo scudetto di Sacchi): era una questione di principio tornare a Roma, per la prima volta, dopo i fatti del povero De Falchi. Che fosse una partita a rischio incolumità lo dimostra proprio il fatto che fossimo in numero più esiguo del solito, anche se il numero di biglietti era ridotto soprattutto perchè si giocava allo Stadio Flaminio, essendo l' Olimpico in rifacimento. Esserci era diventato, comunque, tanti o pochi che fossimo,  una questione  di onore. Ad accoglierci alla stazione, come due anni prima e come avveniva regolarmente in quegli anni, c'era il famoso ispettore di polizia che assomigliava ad Andy Luotto, sempre con il suo impermeabile beige e con i suoi modi arroganti e indisponenti. Uno degli sbirri più insopportabili che avessi mai incrociato.  Il Flaminio e la zona circostante erano una novità per noi, che non conoscevamo le strade e le piazze limitrofe e che per questo motivo eravamo ancora più tesi e guardinghi. Arrivati davanti allo stadio, inquadrati dalla polizia , molta della quale a cavallo, attendevamo l'ingresso, quando ci fu una prima carica dei romanisti, con un fitto lancio di torce. Scoppiò una bomba carta di una potenza davvero inaudita, che creò una nebbia fittissima e che , sono sicuro, fosse " farcita" di chiodi o di pezzi di ferro, perchè sentimmo distintamente il tintinnio contro le auto, i marciapiedi e i cartelli stradali. Fortunatamente ( per noi...) non vi fu nessun ferito. Dopo qualche istante di smarrimento qualcuno ordinò la carica. Ricordo indelebilmente le barriere divisorie stradali ribaltate, con la polizia a cavallo che ci inseguiva e cercava di ricacciarci indietro. I romanisti arretrarono e la polizia si frappose tra le due parti. Dentro lo stadio il clima era incandescente. I tifosi della Roma erano, ovviamente, avvelenati per i gravissimi fatti di un anno prima. Verso il nostro settore arrivava di tutto ( oggetti, torce, bottiglie...). La partita fu una passeggiata per il Milan, che vinse 4 a 0 e questo esasperava ancora di più gli animi dei tifosi di casa, mentre per noi divenne motivo di ulteriore provocazione. Ricordo , poi, l'incendio al cartellone pubblicitario nella parte di curva più a ridosso del nostro settore e soprattutto i cori, davvero inusuali : " Sta a giocà, sta a giocà da solo...Rudi Voeller , sta a giocà da solo..."  e " La Primavera, vogliamo la Primavera! ...." scanditi dai romanisti in segno di protesta verso la loro squadra. Cori che poi, a Milano, avremmo continuato a cantare tra di noi, per lungo tempo, come cenno di intesa tra quelli che " al Flaminio" c'erano stati.....

Complimenti , come sempre, a Lorenzo per l'impareggiabile sito....e un saluto a chi ha vissuto quegli anni ruggenti.

Stefano Pozzoni"

Replica Germano:
Ciao Lorenzo, vorrei rispondere al tifoso milanista che "ricorda" la partita del flaminio 89/90.  

Lui confonde il primo episodio della bomba carta, che fu l'anno dopo, all'olimpico, ci sono anche delle foto dove si vedono loro, il fumo del bombone e i cavalli.
Non caricarono, tentarono una reazione ma poca cosa. Il giorno del flaminio dovrebbe ricordare che uscirono (vivi) a sera inoltrata, dopo che la ps faticò non poco per ripulire la zona.


Riscrive Stefano:

Perdonami Lorenzo, ma senza voler aprire polemiche, vorrei "contro-replicare" alla replica di Germano. Probabilmente ha ragione lui nell'affermare che bombone e guardie a cavallo sono dell'anno dopo, anche se i cavalli li avevamo visti anche l'anno prima...per questo avevo confuso. Dopo il bombone ( pre-partita ) che la nostra reazione fosse stata "poca cosa" è del tutto opinabile: io ricordo transenne ribaltate e la poilizia a cavallo che ci inseguiva per fermarci. Non c'è stato NESSUN contatto con i romanisti che ci avevano lanciato bomboni e torce:  questo, per totale onestà va sottolineato. Per concludere, l'orario di uscita NON è stato certo tra i più tardivi, al limite al tramonto, non certo di sera...vogliamo fare mezz'ora/un'ora rispetto a quelli soliti, data la Vostra incazzatura?...Per chi , come me, si è trovato ad uscire davvero a notte fonda da Marassi nel '95, qualsiasi altro ritardo pare una passeggiata....Con l'immutato rispetto e rinnovando i complimenti al sito, Vi saluto.  Stefano.


FOTOTIFO

















































Il
                    settore ospiti












VIDEOTIFO
 





 

FOTOCALCIO
















VIDEOCALCIO


Servizio






 







Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmarès
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends & enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla tribù
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me
Libro degli ospiti
Guestbook