XVI giornata
ROMA - MILAN 1-0
Roma, Stadio Olimpico,
lunedì, 12 dicembre 2016

ore 21.00

invia una e-mail per i resoconti
 
Tifo Roma:
Lo stadio è un po' pieno, così come la Curva Sud, ma non sono i soliti spettatori: sono gli occasionali.
Il tifo giallorosso è quindi silenzioso, con qualche momento corale nei momenti migliori della partita.
Anni luce dai Roma/Milan che conosciamo noi.
e
Anni
Tabellino partita:
Roma (3-4-1-2): Szczesny; Ruediger, Manolas, Fazio; Bruno Peres (42′ El Shaarawy), De Rossi, Strootman, Emerson Palmieri; Nainggolan; Perotti, Dzeko.
A disp.: Alisson, Greco, Vermaelen, Juan Jesus, Mario Rui, Seck, Gerson, Spinozzi, Iturbe.
All.: Luciano Spalletti.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic (84′ Honda), Locatelli, Bertolacci (67′ Mati Fernandez); Suso, Lapadula (72′ Luiz Adriano), Niang.
A disp.: Gabriel, Plizzari, Antonelli, Ely, Gomez, Vangioni, Zapata, Poli, Sosa.
All.: Vincenzo Montella.

Arbitro: Mazzoleni, Assistenti: Meli – Barbirati, Addizionali: Rizzoli – Celi, Quarto Uomo: Di Fiore, Marcatori: 62′ Nainggolan
NOTE Ammoniti: 18′ Pasalic, 79′ Paletta, 84′ Ruediger
Spettatori: 41.841

Tifo Ospiti:
Circa 1500 i tifosi rossoneri, con un centinaio provenienti da Milano.
Il tifo è decente inizialmente, anche favorito dal silenzio romanista, per poi scemare durante la partita, fermo restando che solo la parte più bassa cerca di fare qualcosa.
La totale, eccezion fatta per quei cento, carenza di mentalità è rappresentato dall'incomprensibile coro "vincerete il tricolor", cantato alla fine, quasi preferissero la vittoria della Juve.


FOTOTIFO



























Per Giorgetto
Altre siti che pubblicano foto di ogni partita in casa:
http://www.lamiaroma.org
http://www.laroma.net


VIDEOTIFO
 


 


Primo minuto di gioco Inizio secondo tempo I Fedayn ricordano Giorgetto

FOTOCALCIO


















VIDEOCALCIO

Nainggolan Il servizio
 


     

 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA





















corrieredellosport

Roma-Milan 1-0: decide Nainggolan nella ripresa

Una rete del belga al 62' regala i tre punti alla squadra di Spalletti, ora a -4 dalla Juventus capolista. Szczesny para un rigore a Niang nel primo tempo

di Davide Palliggiano

lunedì 12 dicembre 2016 22:23

ROMA - L'esame di maturità lo passa la Roma. Per il Milan, appuntamento alla prossima occasione. Soffre nel primo tempo, rischia di andare sotto (Szczesny para un rigore a Niang), poi piazza il colpo vincente a metà ripresa con Nainggolan e anche con un pizzico di Donnarumma. L'anti-Juve, da stasera, è la squadra di Spalletti che stacca quella di Montella e si porta stavolta da sola a -4 dalla capolista. E sabato sera, impossibile dimenticarselo, c'è Juve-Roma. Un test d'ingresso per l'università.

ROMA A TRE - Spalletti schiera la difesa a tre con Ruediger, Fazio e Manolas. Sulle fasce Peres a destra ed Emerson Palmieri a sinistra. In attacco Dzeko e Perotti con Nainggolan pronto a inserirsi. Montella invece punta ancora su Lapadula in avanti con Suso e Niang ai suoi fianchi.

GOL SFIORATI - Comincia bene la Roma, che dopo poco più di 90 secondi arriva alla conclusione: Dzeko scarica una bomba sul primo palo su cui è attento Donnarumma. La squadra di Spalletti tiene il possesso, ma il Milan dà l'idea di saper ripartire come il manuale del contropiede comanda. Su imbeccata di Suso, infatti, Lapadula non arriva all'appuntamento con la deviazione vincente per un soffio.

RIGORE PER IL MILAN - Da una verticalizzazione di Bertolacci, poi, nasce il rigore per il Milan (27'). Lapadula brucia sullo scatto Fazio, ma è defilato: Szczesny esce (perché?) e lo stende. Giallo e tiro dal dischetto, parato dallo stesso portiere polacco a Niang, uno che con i rigori, a quanto pare non ha un buon rapporto DZEKO, GOL SFIORATO - Il contraccolpo psicologico, per il Milan, non c'è, perché la squadra gira bene e comincia a mostrare una certa personalità. L'occasione migliore dopo il rigore, però, ce l'ha la Roma con Dzeko, che sfugge al fuorigioco e fa partire un destro a incrociare che sfiora il palo

PERES KO - Sul finale del primo tempo arriva la brutta notizia per la Roma: Peres si fa male (caviglia sinistra) dopo un intervento di De Sciglio non considerato falloso da Mazzoleni. Il brasiliano appare subito dolorante e infatti dopo poco è costretto a lasciare il campo in lacrime. Al suo posto entra El Shaarawy.

NINJA GOL - La Roma passa al 62': Nainggolan sorprende Bertolacci e sfugge alla sua marcatura con uno stop a seguire, poi fa partire dai 20 metri un sinistro a giro che non sarebbe imprendibile, se Donnarumma non fosse piazzato male tra i pali. E' l'1-0 della Roma, con l'Olimpico che torna a cantare come una volta. L'intensità della partita fa salire anche il livello della prestazione dei centrocampisti di casa che prima del gol, Nainggolan a parte, sembravano a dir poco spaesati.

FUORI LAPADULA - La reazione del Milan quindi non arriva e Montella prova a risolverla cos:  più tecnica a centrocampo (fuori Bertolacci per Mati Fernandez), ma più fisicità in avanti, con l'esclusione di uno dei migliori, Lapadula (che esce perplesso), per Luiz Adriano (72'). Il problema non è però il fisico, quanto la mancanza di cattiveria adatta per far male in partite del genere, dove la Roma mostra una "garra", una energia impressionante, nonostante il vantaggio, mentre il Milan pecca di personalità, soprattutto nel tener palla e far ripartire l'azione.

DZEKO NON LA CHIUDE - Da un sonnellino di Paletta, nasce un'altra occasione, sempre con Dzeko, che stavolta impegna Donnarumma con un sinistro sul primo palo (82'). Montella si gioca anche la carta Honda per Pasalic (85'), con la speranza che il giapponese gli regali qualche giocata di lusso. Giocata che però estrae dal cilindro l'accoppiata Suso-Mati Fernandez. In due fanno fuori mezza difesa della Roma, ma il tiro del cileno viene controllato senza troppi problemi da Szczesny (91'). E' l'ultima emozione di una partita non bella, ma combattuta. Per superare un esame, a volte, basta anche il minimo dei voti.


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me