XXXVI Giornata
ROMA - JUVENTUS 3-1
Roma, Stadio Olimpico,
domenica, 14 maggio 2017

ore 20.45

invia una e-mail per i resoconti
 
Tifo Roma:
Lo Stadio è abbastanza pieno. La Sud torna a sventolare le sue bandiere e finalmente, dopo tanto tempo, si sente il tifo - seppur a sprazzi - anche dalla lontana Cuva Nord. Divertente lo stendardo 27% i zona Fedayn, che allude alla percentuale di pregiudicati che, secondo il capo della Polizia Gabrielli, frequenterebbe la Curva Sud.
Certo, i vecchi Roma/Juve erano tutt'altra cosa, ma non si può pretendere più di tanto in piena repressione poliziesca.
i se
Tabellino partita:
ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Ruediger, Manolas, Fazio, Emerson; De Rossi, Paredes; El Shaarawy, Nainggolan (77′ Juan Jesus), Salah; Perotti (67′ Grenier).
A disp. Alisson, Lobont, Vermaelen, Bruno Peres, Mario Rui, Gerson, Totti.
All. Luciano Spalletti

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner (64′ Dani Alves), Bonucci, Benatia, Asamoah; Pjanic, Lemina, Sturaro (69′ Dybala; Cuadrado (77′ Marchisio), Mandzukic, Higuain.
A disp. Neto, Audero, Chiellini, Alex Sandro, Barzagli, Mattiello, Rincon, Mandragora.
All. Massimiliano Allegri

Arbitro: Banti, Guardalinee: Tonolini-Manganelli, Addizionali di porta: Mazzoleni-Giacomelli, IV uomo: Paganessi
Marcatori: 21′ Lemina, 25′ De Rossi, 56' El Shaarawy, 85' Nainggolan
NOTE Ammoniti: 46′ Fazio, 51′ De Rossi, 56′ El Shaarawy, 89′ Benatia, Spettatori 53.023

Tifo Ospiti:
Distinto Lato Monte Mario pieno come non si vedeva da tempo di gente juventina proveniente da ogni angolo dello stivale, presente anche in Tribuna Monte Mario.
I gruppi si sistemano in basso e tentano di far fare il tifo, anche se non spesso il risultato è realmente corale. Ammutoliscono sul 3-1 e accolgono le vittime della "Pulizia etnica" nella curva nord giallorossa.






FOTOTIFO















































Altre siti che pubblicano foto di ogni partita in casa:
http://www.lamiaroma.org
http://www.laroma.net


VIDEOTIFO
 
     


Inno Dentro lo stadio Lotta e vinci insieme a noi
In Curva Sud noi staremo ad aspettar
Sei Fantastica
Roma Alé

Cori contro la Juventus


FOTOCALCIO

   
















VIDEOCALCIO

De Rossi El Shaarawy Nainggolan

Il servizio


     

Partita stupenda …Curva Sud abbastanza compatta nei cori e ti segnalo almeno in due occasioni mani alzate oltre il tabellone !
Certo con torce  e fumogeni sarebbe stato uno spettacolo d’ altri tempi…
Ti saluto
Oltre il risultato Curva Sud… 27%















I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA



















corrieredellosport.it

Roma-Juventus 3-1: scudetto ancora in gioco

Nel primo tempo botta e risposta con le reti di Lemina e De Rossi, nella ripresa El Shaarawy e Nainggolan abbattono Allegri e si portano a -4 a due turni dalla fine

di Vladimiro Cotugno

domenica 14 maggio 2017 22:07

ROMA - Non si festeggia all'Olimpico, non si fa festa nella Capitale: se la Juve si aggiudicherà il sesto scudetto consecutivo, lo dovrà fare vincendo una delle ultime due partite (in casa con il Crotone o a Bologna) ma di sicuro non lo farà davanti alla Roma, che infligge alla squadra di Allegri una dura lezione battendo 3-1 i rivali portandosi a -4 con il vantaggio negli scontri diretti. Spalletti ora ha davanti la trasferta a Verona in casa del Chievo e infine la gara con il Genoa, due gare da vincere per blindare il secondo posto e nel frattempo tenere aperta la porta a questo spiffero di rimonta quasi impalpabile, quasi incredibile ma ancora matematicamente possibile.

LE SCELTE - Nainggolan resta in dubbio fino all'ultimo momento ma alla fine entra nell'undici titolare. Con Dzeko ko il tridente di Spalletti vede Perotti falso nueve con Salah e El Shaarawy ai lati. Allegri tiene fuori Dybala e vara il 4-3-3 con Lemina e Sturaro guardiani di Pjanic (squalificato in Coppa Italia) e Cuadrado e Mandzukic con Higuain davanti. Titolare anche l'altro ex, Benatia, insieme a Bonucci coppia difensiva bianconera. A bordocampo emozionante il saluto e l'abbraccio che Del Piero, inviato televisivo, va a dedicare a Francesco Totti.

PALO DI ASAMOAH, POI LEMINA - Parte forte la Roma, mentre l'Olimpico non perdona Pjanic e Benatia bersagliati dai fischi, ma è la Juve a farsi pericolosa: Rudiger concede l'angolo preoccupato da Mandzukic, corner di Pjanic e palla che prima il croato non riesce a scagliare in porta e poi Asamoah, dal limite, spedisce con un missile sul palo alla destra di Szczesny. Sono passati sette minuti e la Roma ci mette un po' a riprendersi dallo spavento, con Higuain che prova un paio di volte lo sfondamento centrale, ben controllato da Fazio e Manolas. Al 21' però, dopo un salvataggio di Bonucci su De Rossi, la Juve passa: Sturaro dalla fascia pennella il cross, Fazio si perde Higuain che appoggia al volo per l'inserimento di Lemina che appoggia in rete l'1-0.

DE ROSSI, PARI IMMEDIATO. OCCASIONI STURARO-SALAH - Spalletti chiede ai suoi di reagire, di giocare con la testa, intanto Sturaro entra durissimo su Paredes e viene graziato da Banti. Roma tutta in avanti, Paredes apre per Rudiger con Asamoah a mettere in angolo. Dal corner Manolas di testa impegna Buffon, che respinge anche la ribattuta di De Rossi ma non può nulla sulla terza conclusione ancora del numero 16 giallorosso che pareggia subito i conti e scappa a rimettere palla al centro. Terzo gol consecutivo per DDR dopo quelli a Lazio e Milan. Alta intensità che continua, con la Juve a difesa della propria porta e degli spazi che la Roma prova a strappare, esponendosi al contropiede: Higuain di sinistro impegna Szczesny, Cuadrado invece spedisce il pallone in curva. Si va a scaldare Totti, Allegri risponde con Dybala, Sturaro va vicinissimo al raddoppio così come Salah, che Nainggolan pesca tra Benatia e Bonucci: il colpo di testa dell'egiziano è un passaggio a Buffon, che disinnesca anche la conclusione dalla distanza di El Shaarawy prima dell'intervallo.  

EL SHAARAWY FIRMA IL SORPASSO, TRIS DI NAINGGOLAN - Ripresa che si apre con i gialli a Fazio e De Rossi in rapida sequenza, l'aggressività è alle stelle. Passano undici minuti e la Roma piazza il sorpasso: El Shaarawy si accentra dal vertice alto dell'area e di destro piazza il diagonale vincente, complice una deviazione quasi impercettibile di Bonucci. L'Olimpico esplode, mentre anche Paredes finisce sul taccuino di Banti. Allegri cambia: fuori Lichtsteiner, dentro Dani Alves, ma la Roma infila il tris: Salah pesca Nainggolan in area, destro violento sul primo palo che batte di nuovo Buffon con Totti che applaude da bordocampo. 

MANDZUKIC DOLORANTE, ALLEGRI TREMA - Fuori Sturaro e Cuadrado, dentro Dybala e Marchisio e la Juve torna al 4-2-3-1 per il finale di partita che vede però l'infortunio di Mandzukic, altra nube nera sulla Juve che mercoledì sfiderà la Lazio per la conquista della Coppa Italia. Il croato resta comunque in campo dolorante - problema alla schiena - mentre il forcing bianconero porta Bonucci di testa a sfiorare il 3-2 a cinque minuti dalla fine. La Roma serra i ranghi e parte anche in contropiede, Benatia si becca il giallo per fermare un Emerson devastante che prova anche a trovare il poker da fuori area. Cinque minuti di recupero, Spalletti ne concede tre scarsi a Totti per la standing ovation dell'Olimpico, ciliegina agrodolce di una serata di festa sì, ma giallorossa.


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me