FInale Coppa Italia
ROMA - LAZIO 0-1
Roma, Stadio Olimpico,
domenica, 26 maggio 2013

ore 18.00

invia una e-mail per i resoconti
 
Tifo Roma:
Torce, fumogeni, bomboni.


Clicca qui per il video

i se
Tabellino partita:
Roma (4-2-3-1):
Lobont; Marquinhos, Burdisso, Castan, Balzaretti (31' st Osvaldo); De Rossi, Bradley; Lamela, Totti, Marquinho (38' st Dodò); Destro.
A disp.: Goicoechea, Romagnoli, Torosidis, Piris, Taddei, Florenzi, Perrotta, Pjanic, Tachtsidis, Lopez.
All.: Andreazzoli

Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Konko, Biava, Cana, Radu; Ledesma (9' st Mauri); Candreva, Onazi (47' st Ciani), Hernanes (38' st Gonzalez), Lulic; Klose.
A disp.: Bizzarri, Guerrieri, Dias, Stankevicius, Crecco, Ederson, Pereirinha, Kozak, Floccari.
All.: Petkovic

Arbitro: Orsato
Marcatori: 26' st Lulic
Ammoniti: Marquinho, Balzaretti, Burdisso, Totti; Ledesma, Hernanes, Klose, Llulic
Espulsi:Tachtsidis

Tifo Ospiti:
* * * *





FOTOTIFO
































































































Altre siti che pubblicano foto di ogni partita in casa:
http://www.lamiaroma.it
http://www.romaclubwind.it
www.giallorossi.it
http://www.laroma.net


VIDEOTIFO
 
Inizio Psy
Esibizione Psy 1
Esibizione Psy 2
Buuu al termine esibizione Psy
Curva Sud



Ingresso in campo della Roma Forza Magica Roma
Fischi durante Gangam Style
Inno
Fratelli d'Italia
Noi Odiamo la Lazio
O Bastardo Biancoblu
Inno Fedayn/Sei Fantastica


FOTOCALCIO
     

















VIDEOCALCIO

Servizio tg3
Servizio tgR  


     

C'ERO PURE IO!
     

 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA





Derby di Coppa, Olimpico blindato
Un' ascia, bastoni e sassi vicino allo stadio

ROMA - Mazze da baseball, bastoni, pietre e persino un'ascia. È quanto hanno sequestrato gli agenti della polizia impegnati nelle operazioni di bonifica e nei controlli nei pressi dello stadio Olimpico dove si disputa la finale di Coppa Italia tra Roma e Lazio.
Gli oggetti, una ventina in tutto, erano stati nascosti in dei sacchi sotto il Ponte Duca d'Aosta dove la polizia ha lanciato anche un lacrimogeno per disperede un gruppo di ultras che si preparava a creare disordini.

Ingente il dispiegamento di uomini delle forze dell'ordine che sono impegnati a garantire la sicurezza oggi intorno all'Olimpico. Gli agenti stanno eseguendo operazioni di bonifica nella zona dello stadio e non solo, con una vasta serie di controlli random. Nell'area dell'impianto sportivo sono comunque già scattate le chiusure programmate per il derby.

Petardi all'ingresso della Sud

Tensione all'entrata dello stadio Olimpico dove un gruppo di tifosi ha esploso dei petardi, dopo aver varcato il primo cancello dal lato del Ponte duca D'Aosta, nella curva sud. Le forze dell'ordine hanno disperso il gruppo con una carica di alleggerimento.


Al di là dei classici sfottò, il pubblico dell'Olimpico si è ritrovato d'accordo soltanto al momento di fischiare l'esibizione della star sudcoreana Psy che, in questa versione un pò Superbowl della finale, avrebbe dovuto intrattenere gli spettatori prima del match. La sud non ha risparmiato neanche dei buu per cui è stato necessario alzare al massimo il volume della base delle canzoni del coreano. «Io amo l'Italia», le parole di Psy che, dopo l'interpretazione dei suoi tormentoni Gentleman e Gangnam Style, si è congedato, imbarazzato, con un semplice «grazie».

Sassaiola tifosi Roma contro l'autobus dei giallorossi a Trigoria, vetro in frantumi

ROMA - Duecento tifosi della Roma hanno accolto il pullman della squadra a Trigoria dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia con la Lazio. Ci sono stati cori, lancio di uova e sassi che hanno rotto un vetro del bus dei giallorossi, all'interno del quale erano presenti alcuni giocatori, come Destro, Burdisso e Tachtsidis


Serata di festa e tensione,
assalite due auto della polizia

Prima della partita trovati sacchi con bastoni, asce e lance vicino allo stadio

ROMA - Serata di festa e tensione a Roma dopo il derby di Coppa Italia vinto dalla Lazio. Oltre 15 mila tifosi biancocelesti si sono radunati a piazza del Popolo con bandiere e fumogeni, altre migliaia hanno invaso Prati, ma una cinquantina di giovani, a volto coperto, hanno assalito due auto della polizia in largo Corrado Ricci, vicino al Colosseo forse con l’intento di raggiungere proprio piazza del Popolo. Contro le forze dell’ordine sono stati lanciati sassi e bottiglie. Divelti i tavolini e le sedie dei bar. Gli agenti hanno caricato e disperso i violenti che si sono rifugiati verso Colle Oppio. Ci sarebbe qualche fermo. Altri momenti di tensione si sono registrati ancora a Prati e attorno all’Olimpico dove le forze dell’ordine hanno dato la caccia a gruppi di giovani incappucciati.

IRA GIALLOROSSO - Anche a Trigoria è scoppiata la delusione dei tifosi giallorossi: lanci di sassi, uova, grossi petardi contro il pullman della Roma. Un vetro rotto, veicolo scortato dalla polizia. Cori contro i giocatori, ma a bordo c’erano solo alcuni calciatori (Burdisso, Lobont Tachtsidis) e tanti ragazzi della Primavera insieme con gli accompagnatori.

NEL POMERIGGIO - Tafferugli e lacrimogeni nel pre partita. Ma più delle scaramucce preoccupano bastoni, sassi, asce e decine di rudimentali lance sulla punta delle quali svettano affilati coltelli: è l'arsenale di armi bianche trovato sabato sera nella Capitale, nascosti in sacchi di plastica neri sotto il nuovo Ponte della Musica, a due passi dal Foro Italico. Altri due sacchi con pietre e bastoni sono stati rinvenuti sotto il Ponte Duca D'Aosta, vicino allo stadio Olimpico. Gli oggetti, una ventina, sono stati ritrovati durante le bonifiche a della polizia.
ARMI PERICOLOSE - Un armamentario agghiacciante, nascosto con l'evidente intento di armare squadre di ultras violenti, pronti a ferire gli avversari. Se anche soltanto una di queste armi avesse colpito un tifoso inerme, avrebbe potuto provocarne la morte. L'appello di De Rossi ai tifosi - «Ragazzi, lasciate a casa i coltelli» - è stato ignorato. La polizia aveva individuato sabato due giovani che, dopo aver abbandonato due zaini, erano fuggiti. Insospettiti dalla strana manovra, i poliziotti hanno ispezionato quel tratto dell'argine del Tevere, dove hanno rinvenuto zaini e sacchi contenenti - oltre a bastoni, mazze e picconi - anche una scatola con materiale infiammabile. I controlli sono poi continuati anche prima del match e durante tutta la partita: nelle zone intorno allo stadio Olimpico, le forze dell'ordine hanno rinvenuto poco prima del fischio d'inizio anche una roncola, vari petardi e «bomboni» vicino a Ponte Duca d'Aosta.
ZONA BLINDATA - Nella mattinata di domenica erano scattate le chiusure nella zona dello stadio Olimpico per il derby Lazio-Roma. Chiuso lungotevere tra piazza Maresciallo Giardino e piazzale Ponte Milvio. Deviate diverse linee bus. E, sempre dalle prime ore del mattino, tutta l'area dell'Olimpico era stata presidiata da camionette di carabinieri e polizia e auto dei vigili urbani: in strada sono impegnati ben 2000 agenti.



Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me