XXX giornata
BOLOGNA/ROMA 0-2
Bologna, Stadio Dall'Ara
mercoledì, 24 marzo 2010
ore 20.45

invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
BOLOGNA (4-4-1-1)
Viviano; Raggi, Portanova, Moras, Lanna; Buscè, Mingazzini, Mudingayi, Modesto (30’ st Casarini); Gimenez (14’ st Adailton); Zalayeta (14’ st Di Vaio).
A disp.: Colombo, Zenoni, Santos, Guana.
All.: Franco Colomba
ROMA (4-3-1-2)
Julio Sergio; Cassetti, Mexes, Burdisso, Riise; Taddei, Pizarro, De Rossi; Menez (25’ st Cerci); Toni, Vucinic (20’ st Baptista). 
A disp.: Doni, Andreolli, Tonetto, Brighi, Perrotta.
All.: Claudio Ranieri
Arbitro: sig. Damato di Barletta
Assistenti: Padovan, Tonolini
Quarto uomo: Giannoccaro
Marcatori: 3’ st Riise (Ro), 37’ st Baptista (Ro)
Note. Recupero: 0’ pt, 4’ st. Ammoniti: Mudingayi (Bo, 23’ st), Lanna (Bo, 27’ st), Toni (Ro, 30’ st), Mingazzini (Bo, 39’ st), Baptista (Ro, 44’ st), Raggi (Bo, 45’ st) 

FOTOTIFO



VIDEOTIFO

   
 






FOTOCALCIO


VIDEOCALCIO

Riise
Julio Baptista
Servizio



http://www.youtube.com/watch?v=D-vSSItgLVc


C'ERO PURE IO!
     


Prima che entri definitivamente in vigore la Tessera del Tifoso ho ritenuto giusto visitare uno dei pochi stadi della Serie A che ancora mi mancava. Per un motivo o per l'altro infatti non ero mai riuscito ad andare al "Dall'Ara".
Parto la sera precedente da Tiburtina dove trovo una stazione completamente trasformata...non ci sono più quelle pensiline vissute e quella storica entrata luogo di tanti appuntamenti prima di partire per le trasferte al Nord, un altro pezzo della Roma ultras che se ne va...al suo posto un'entrata moderna, completamente ripulita e piena di negozi, i lavori ancora in corso ci restituiranno il più importante scalo romano per l'Altà Velocità...
L'Espresso passa stranamente puntuale ed è ovviamente stracolmo (dato che Trenitalia ha avuto la geniale pensata di sopprimere lo storico Intercity Notte delle 4,28...altro pezzo storico delle partenze giallorosse dei tempi che furono). Il viaggio scorre tranquillo con i controllori scavalcati quasi subito ed il viaggio quindi gentile omaggio delle Ferrovie dello Stato. Arrivo a Bologna intorno alle 6, aspetto un paio d'orette per l'apertura della Banca dove acquistare il biglietto e poi, non senza qualche fatica (con l'impiegata che sembrava mi stesse vendendo la droga) riesco ad avere il prezioso tagliando di Curva San Luca aggirando di fatto il divieto!
Avendo a disposizione molto tempo ne approfitto per visitare a fondo la città e devo dire che Bologna (come città) merita assolutamente di essere vista, un pò meno i bolognesi e soprattutto LE bolognesi...acide e sempre stizzite nel rispondere...TORTELLINI E (snip) PER LORO!
Quando si fanno le 19,45 decido di avviarmi a piedi verso lo Stadio partendo da Piazza Maggiore...dopo una mezz'oretta sono a destinazione, arrivando da Via Andrea Costa sbuco inevitabilmente fuori la curva degli spioni notando gente molto scoglionata; per raggiungere la San Luca costeggio tutto il settore dei Distinti (quello della Torre per intenderci) notando come ad ogni accesso ci siano file chilometriche...arrivato al mio settore supero i prefiltraggi con relativo controllo dei documenti (sic!) e vedo parecchi tifosi giallorossi, molto probabilmente (a giudicare anche dai loro accenti) residenti nel Nord Italia...una volta superati i tornelli (che rigorosamente non leggono il codice a barre e quindi lo steward deve premere il pulsante...) gli steward indirizzano tifosi della Roma da una parte e Bolognesi dall'altra ed una volta salite le scalette capisco perchè...hanno formato una sorta di settore ospiti nella curva, separato inizialmente da un "cordone" composto da BEN 7 STEWARD! Ora la domanda sorge spontanea, ma quale è la logica??? Parlare di maggiore sicurezza con la trasferta vietata mi sembra in questo caso (come in altri) una palese presa per il culo! 
Mettiamo che dall'altra parte non ci fossero stati i mansueti tifosi felsinei ma altre tifoserie diciamo più "suscettibili" anche nei settori teoricamente tranquilli come sarebbe andata a finire? Sottolineo che il cordone di steward è incrementato con il passare del tempo ma era formato per il 70% da ragazze, ovviamente non voglio essere sessista (lungi da me) ma pensate che in caso di incidenti avrebbero tenuto a bada oltre 400 romanisti? Il Ministero dell'Interno, presieduto da Sua Maestà roberto maroni (volutamente minuscolo) fa di tutto per creare tensione negli stadi...altro che campagna contro la violenza! E menomale che proprio qui a Bologna qualche settimana fa (grazie alle sagge decisioni di Osservatorio e CASMSMSMFGHTU) si erano trovati a fronteggiare delle situazioni di tensione tra napoletani e bolognesi. Bastava lasciare aperto il settore ospiti!
Il tifo dei romanisti presenti è stato ovviamente sporadico e non giudicabile, tuttavia più della metà hanno seguito la gara in piedi. I bolognesi davvero sottotono,dopo una prima mezz'ora buona (con una bella sciarpata iniziale) si spengono totalmente nel secondo tempo, pochissimo colore, zero battimani e tifo proveniente solo dalla zona Forever Ultras (tra l'altro non ho capito se portano una pezza con il loro nome oppure lo hanno dipinto sulla loro balaustra), si risvegliano solo nel finale con il risultato acquisito per noi. Nella zona dei Mods, ops degli Sdom, ops delle SPIE  campeggia la maglia numero 8 di Bulgarelli...che si starà certamente rigirando nella tomba!
All'uscita tutto fila liscio e saluto il Dall'Ara con una bruttissima immagine...romanisti e bolognesi mischiati che sfollano...sembra di essere in Danimarca, NO FAIR PLAY!
Prima di prendere il treno di ritorno mi concedo una birretta seduto in Piazza Maggiore guardando con soddisfazione il passaggio di tifosi del Bologna delusi...in realtà magra consolazione in confronto a ciò che è diventato il nostro calcio...business, divieti e repressione! Il treno parte all'una circa e stremato mi butto a dormire senza che nessun controllore mi disturbi fino a Roma Tiburtina dove questa anomala trasferta finisce. NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO! LA NOSTRA PASSIONE NON SI TESSERA!

caro lorenzo,
volevo darti il mio resoconto della partita di mercoledì.
Dato il divieto di una trasferta che progettavamo e visto che comunque abbiamo preferito andare a bari piuttosto che andare a bologna senza biglietto..la decisione presa da me e dai miei amici è stata unanime o stadio o radio..e allora per metterlo in culo a questi quattro pupazzi, che vietano trasferte e che limitano le vendite di bilgietti per incrementare i guadagni delle pay per wiew e di conseguenza sono guadagni anche per loro, abbiamo deciso di occupare un piazzale deserto alle spalle del nuovo mostro chiamato porta di roma e di ascoltare la radio armati di birre...ragazzi è questo la strada da seguire e ve lo giuro nel caso in cui non potrò andare allo stadio ascolterò la radio....e gi tengo a dire che la partita è molto più emozionante perchè a fare la telecronaca non troviamo 4 ex gobbi(vedi mauro) ma giornalisti che sanno raccontare la partita..ascoltiamo la radio e boicottiamo le loro tv...così facendo il loro auditel di merda crollerà...NO ALLA TESSERA..sekko


Un po’ sfiga, un po’ disattenzione ma alla fine mi sono dovuto accontentare del secondo tempo in un pub…per quello che vale lo puoi inserire come resoconto…
Arrivo a Bologna per lavoro (che coincidenza…) alle 10:30, l’idea è di andare in Banca (CARISBO) all’apertura pomeridiana e, con tanto di giacca e cravatta, prendere il biglietto usando come documento tu sai cosa, detto fatto entro in Banca e gentilmente mi spiegano che dalle 13:00 non hanno più il collegamento…torno contrariato in ufficio, mi sbrigo con il lavoro (anche perché ho dei colleghi che seppure decalcificati somigliano molto ad amici) e cerco un punto vendita, trovo una tabaccheria in centro che vende i biglietti e mi ci catapulto, sempre in giacca e cravatta parlo con una gentilissima Signora di mezza età che informandomi che forse aveva capito che ci sarebbero state delle restrizioni mi dice che dalle 16:00 non hanno più il collegamento ma che comunque dalle 17:00 aprono i botteghini al Dall’Ara. 
Con una sensazione sinistra per la testa ma conscio di avere ancora due opzioni me ne vado in albergo…alle 17:00 in punto sono ai botteghini, il bigliettaio che probabilmente lavora anche alla polizia scientifica mi seziona il documento ed in una delle pagine interne trova una residenza RM (facci caso…), gli spiego che è solo quella dell’epoca del rilascio ma c’è poco da fare, niente tagliandi…mi maledico perché come scoprirò più tardi in banca li facevano semi tranquillamente, in ogni caso alle 20:45 sono fuori alla curva Andrea Costa per l’incontro con l’amico di un amico, le proviamo tutte (per privacy ometto di cosa si tratta) ma non si riesce ad entrare in nessun modo…alle 21:45, dopo un primo tempo passato su viale de coubertin (dietro la loro tevere per intenderci), entro in un conosciuto pub del centro, in piedi, Guinness in mano ed in mezzo ai bolognesi mi vedo il secondo tempo, al gol di Toni il pub si svuota ed anche se non contento del tutto mi godo il finale…ho provato ad esserci fino alla fine e sono comunque soddisfatto di averci provato, è comunque una bella sensazione anche esserci solo dal di fuori, abbiamo vinto e sono contento…andrà meglio la prossima volta, contro il calcio moderno…

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA
 

Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmarès
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends & enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla tribù
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me
Libro degli ospiti
Guestbook