ROMA - LIVORNO 2-0
Roma, Stadio Olimpico,
9 settembre 2006
ore 18.00

invia una e-mail per i resoconti
Tifo Curva Sud:
La Curva riabbrraccia la Roma premiando i suoi campioni del mondo. L'inizio vede 5' di silenzio per solidarietà con i diffidati, ricordati all'inizio con un coro di sostegno. La rivalità, tutto sommato assai recente, con i livornesi trova un momento di solidarietà nel momento in cui gli amaranto subiscono la solita carica delle "forze dell'ordine". Per il resto, sano tifo. Molte le bandiere italiane e solo 4 simboli politicamente scorretti, peraltro esposti solo per pochi minuti.
Voto: 7
Tabellino partita:
ROMA (4-2-3-1): Doni 6; Tonetto 6, Mexes 6, Panucci 6, Ferrari 6; Pizarro 5.5 (9'st Taddei 6), De Rossi 6.5; Mancini 6.5 (38'st Montella sv), Perrotta 6, Aquilani 6 (42'st Rosi sv); Totti 5.5. In panchina: Curci, Defendi, Cassetti, Okaka.
Allenatore: Spalletti 6.
LIVORNO (3-5-1-1): Amelia 6; Pfertzel 5.5, Kuffour 5.5, Grandoni 5.5; Pasquale 6 (14'st Cesar Prates 5.5), A.Filippini 5.5 (28'st Vidigal 5.5), Passoni 6, Morrone 6, Balleri 6; Vigiani 6 (14'st Danilevicius 5.5); C.Lucarelli 5.5. In panchina: Manitta, Argilli, Bakayoko, Galante.
Allenatore: Arrigoni 5.5
ARBITRO: Messina di Bergamo 6.5
RETI: 45'pt De Rossi, 10'st Mancini.
NOTE: Pomeriggio sereno, terreno in perfette condizioni.
Spettatori: 36mila circa. Ammoniti: Kuffour, Pizarro, Balleri, Aquilani. Angoli: 6-4 per la Roma. Recuperi: 2'pt e 4'st. Al 3'st Totti calcia alto un rigore. Prima del fischio di inizio è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di Giacinto Facchetti.
Tifo Ospiti:
I livornesi, contrariamente alle previsioni di chi ne annunciava 1500, arrivano solo in 250 e a partita inziiata, probabilmente per le solite strategie asfissianti delle "forze dell'ordine". L'ingresso è scenicamente suggestivo, peccato che ciò non venga capito dagli altri ultras presenti nel settore che immediatamente hanno effettuato la solita carica "ammazzatutti" che ha provocato la solidarietà della curva giallorossa.
Per il resto, a B.A.L. sciolte, il gruppo rimane compatto e, nonostante l'esiguo numero, fa quel che può. Voto 6,5

FOTOTIFO
Si prepara il banchetto per la premiazione dei campioni del mondo
Curva Nord
Striscione in onore di Luca Carroccia
Stanno per entrare i livornesi ultras
Iniziano a entrare i livornesi
Ma Ŕ la prima di campionato anche per gli ultras in blu!
Si chiama tattica di contenimento. GiÓ sperimentata in diversi luoghi.
La colpa Ŕ sempre di chi comanda, completamente impreparato.
Tribuna d'onore
De Rossi gol
Torcia verso i livornesi
Curva Nord infuriata ai vetri
\Torcia verso i livornesi
I pompieri per una torcia: anche questa Ŕ l'Italia!
Lucarelli dai suoi tifosi

VIDEOTIFO
 
Roma, Roma Roma
(4860 kb)
Livornese pezzo di m...
(2172 kb)
Diffidati con noi, all'inizio
(3580 kb)
Ingresso livornesi (pochi istanti prima della carica degli Ultras PS)
Carica P.S. e cori di disapprovazione della Sud
(19575 kb)

FOTOCALCIO
Totti con il figlio
 

VIDEOCALCIO
Rigore sbagliato da Totti (dalla Tribuna Tevere)
(2170 kb)
Il servizio  sulla partita
(8942 kb)
Il gol di De Rossi
(1861 kb)
 
Il gol di Mancini
(1743 kb)
 

C'ERO PURE IO!
     


La partita di ieri è stata molto molto tranquilla... a volte monotona; e non parlo solo a livello calcistico.. anche in curva. Sono stato molto contento di quel gesto da parte della curva verso i nostri campioni del mondo! (Dio li benedica). Dimostrazione di comprensione nei confronti del nostro CAPITANO: appena sbagliato il rigore dalla curva si alza... 
c'è solo un capitano!. veramente grande prova in questo senso! sulla protesta  per la questione delle diffide sono pienamente d'accordo, anche se c'è stata un pò di disorganizzazione tra i gruppi. io ero su tra gli ultras romani e dopo l'inno il lanciacori degli ultras romani 
alza il classico coro di inizio partita non avendo sentito il lanciacori giù che si stava sgolando affinché tutta la curva si sedesse. Ora la colpa non è certo del lanciacori degli ultras romani, perche evidemente 
non lo sapeva, come del resto tutta la curva! Arrivo al punto dicendo che magari un volantino sarebbe bastato. Semplice, il meno costoso possibile, e magari un bello striscione da campo con una scritta di protesta. Almeno così la curva sarebbe stata compatta. (in effetti m'ha fatto uno stranissimo effetto vede tutta la curva seduta). E' stata comunque una bella manifestazione di protesta. Per il resto ho notato 
con piacere il ritorno di molti fumogeni e torce e le classiche bandiere. ora tutti a siena.
INVADIAMO SIENA
Parsifal


Arriviamo allo stadio alle 4 e i cancelli sn ancora chiusi...dopo dieci minuti ci fanno entrare dalla parte dell'obelisco ma all'ingresso i tornelli del distinto tra curva e montemario non funzionano! Dopo un quarto d'ora finalmente c fanno passare controllando il biglietto a mano senza quel sistema del ca*** dei tornelli. Entrati scavalchiamo in sud e c posizioniamo sopra giovinezza. Già alle 5 partono i primi cori e si raggiunge l'apice con l'entrata del capitano. Durante la presentazione dei giocatori lo spekear nn si sente + dopo Aquilani e l'audio torna al nome d totti....bah! Dopo l'inno da sopra parte "quando l'inno si alzerà" ma il lanciacori da sotto dice a tutti di sedersi. in 1 minuto tutta la sud seduta, x protesta x i diffidati, fa paura...è una impressione stranissima! sempre da seduti parte il coro "diffidati con noi" e dopo "quando l'inno si alzerà" e da quel momento tutti in piedi. il primo tempo la sud  risente 1 pò del gran caldo e di 1a roma ke nn convince. Xò il secondo tempo è un'altra storia...dal goal di amantino è il delirio, puro tifo senza pause, cori azzeccati e gran fomento. spettacolari i 2 torneremo nella nord con le finte cariche. La partita finisce e dopo dieci minuti usciamo contenti di 1 debutto + ke positivo.
 Giacomo

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA 
(questi ultimi solo se meritano)

   
GAZZETTA.ITMA, 9 settembre 2006 - Spezzoni di Roma formato primo tempo della finale di Supercoppa. La sfida col Livorno ha messo in mostra alcune di quelle azioni che sono la delizia di Luciano Spalletti: velocità, palla bassa, triangolazioni rapide e sfondamento anche per vie centrali. Con un Totti che inizia a ritrovare, parallelamente alla condizione fisica, le sue giocate. Con lui dialogano bene Perrotta e Mancini, mentre Pizarro e De Rossi sono apparsi più in ombra.
Dal canto suo, il Livorno non è rimasto a guardare. Ha puntato soprattutto sul possesso palla, cercando di controllare le folate giallorosse. L'ex Kuffour ha stentato a controllare l'agonismo: la gomitata sul volto a Panucci, apparsa volontaria, non è stata vista dall'arbitro, ma il rosso poteva starci. Tanto più visto l'intervento, altrettanto censurabile, su Perrotta poco dopo. Kuffour, tuttavia, è poi riuscito a tornare al calcio, spingendo spesso l'azione livornese e andando anche a sfiorare il gol di testa. Bene anche Vigiani, mentre Lucarelli si è visto poco. Bene anche Amelia, che ha potuto ben poco sul gran tiro di De Rossi al 45'.
Nella ripresa, però, la squadra di Arrigoni non trova la reazione necessaria a ribaltare il risultato. Mancini diventa una vera spina nel fianco, tant'è che viene subito atterrato in area. Sul dischetto va Totti, che calcia teso, a mezza altezza e angolato. Troppo angolato: la palla va fuori alla sinistra di Amelia. Il capitano giallorosso però assorbe bene il colpo. Spalletti toglie Pizarro per mettere un'altra ala veloce come Taddei, ed è proprio dal piede di Totti che parte il suggerimento per il nuovo entrato, che al 9' scaglia un gran tiro dal limite che Amelia può solo respingere: il rapidissimo Mancini riprende palla e mette dentro. Il Livorno, a quel punto, si disunisce. Lucarelli riceve pochissimi palloni, e sulle fasce il gioco non decolla. Di qui le sostituzioni di Arrigoni: entrano Danilevicius e poi Vidigal e qualche pericolo per Doni arriva, ma in generale Mexes e Ferrari fanno buona guardia, e dai contropiede potrebbe arrivare anche un terzo gol. Ma Spalletti può accontentarsi.

Ecco come l'ANSA lancia una notizia: mettendo una foto dello scorso anno.

Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmarès
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends & enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla tribù
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me
Libro degli ospiti
Guestbook