LAZIO/ROMA 0-2
Roma, Stadio Olimpico
26 febbraio 2006
ore 20.30

invia una e-mail per i resoconti


Servizio video montato
con l'audio di Zampa

 Tifo Curva Nord:
La curva laziele incita la squadra un po' in tutte le lingue d'Europa ma crolla dopo l'1-2 romanista. Scusate non riesco ad essere obiettivo nel derby.
Tabellino partita:
LAZIO-ROMA 0-2
LAZIO (4-4-2): Peruzzi; Oddo, Siviglia, Cribari, Zauri ; Behrami, Dabo, Liverani, Manfredini (30' pt Bonanni , 38' st Tare sv); Rocchi, Di Canio (23' st Pandev).
In panchina: Ballotta, Belleri, Stendardo, Mudingayi.
Allenatore: Rossi
ROMA (4-2-3-1): Doni; Panucci, Chivu, Mexes, Cufrè ; De Rossi, Aquilani (35' st Dacourt); Taddei
(43' st Kharja), Perrotta, Mancini; Montella (23' st Tommasi). In panchina: Curci, Bovo, Kuffour, Alvarez.
Allenatore: Spalletti
ARBITRO: Trefoloni di Siena
RETI: 31' pt Taddei, 18' st Aquilani.
NOTE: Serata fresca, terreno in buone condizioni. Spettatori: 60.000 circa. Ammoniti: Montella, Behrami, Aquilani, Mancini, Dacourt, Doni, Pandev. Angoli: 7-4 per la Lazio. Recuperi: 2' pt e 4' st.
Tifo Curva Sud:
Che giornata ragazzi! Abbondano gli striscioni, stranamente fatti passare. Forse si iniziano a rendere conto che il derby senza sfottò non è il derby... Inizio ottimo, con il nuovo coro a farla da padrone. Poi ci si morde un po' le labbra ma la Sud rinizia alla grande. Al primo gol è l'apoteosi e la strada verso il trionfo è in discesa.
Voto: 8,5


Stadio Olimpico a norma:
la presentazione del TG3
(3194 kb)
Gadgets dedicati al derby:
Rosicazio (file power point)
Poesia seria (file pps)
11 VITTORIE
CONSECUTIVE!
RECORD ITALIANO
Nel posticipo della 27/a giornata del campionato di serie A, la Roma ha battuto la Lazio 2-0. Le reti di Taddei al 31' del primo tempo e di Aquilani al 18' della ripresa. I giallorossi ottengono la undecima vittoria consecutiva, è il record assoluto di tutti i tempi nel campionato italiano.
IL PREDERBY A TRIGORIA
VAI A PAGINA 2
VAI A PAGINA 3
VAI A PAGINA 4
CRONACHE
VAI A PAGINA 6

FOTOTIFO
 
VAI A PAGINA 2

VIDEOTIFO
Per alcuni video grazie a www.corederoma.it
Per gli altri grazie a chi li ha mandati
 
La Sud al fischio finale
(50", 17911 kb)
La grande festa finale
(3' e 20", 69369 kb)
 La Roma sotto la Curva Sud
(1' e 56" 41332 kb)
Ma che sete venuti a fà
(6012 kb)
Torciata all'ingresso in campo
(5615 kb)
Videotifo
(857 kb)
Videotifo
(951 kb)
Videotifo
(304 kb)
Videotifo
(1483 kb)
Armata Giallorossa
Coro della Sud su "Seven Nation Army"
(2021 kb)
Roma Alè
Ovunque
Fischi
Finché vedrai
Bianco
Azzurro
Bastardo
Azione
Videotifo
Videotifo
Videotifo
Videotifo
Videotifo
Videotifo
Videoderby T9 "La signora in giallorosso"
(48444 kb)
Striscia la notizia, gli striscioni del derby
(3287 kb)

FOTOCALCIO
Il gol di Taddei

 
VIDEOCALCIO
 
Il gol di Taddei (tutte le angolazioni)
(1309 kb, wmv)
Il gol di Aquilani
(tutte le angolazioni e corsa sotto la Sud)
(1622 kb, wmv)
Il servizio
(11405 kb) 
Il gol di Taddei
(2619 kb, mpg)
Altro servizio con Spalletti e Totti sotto la Sud
(15372 kb)
Servizio Supernova
(10113 kb)
Il gol di Aquilani
(1817 kb, mpg)
Di Canio e Totti
(735 kb)
Videoservizio dopo anni 

DENNIS
Sono quasi le tre di notte, ma di andare a letto nn se ne parla.
Sono ancora totalmente inebriato di gioia allo stato puro..un misto di sensazioni difficili da spiegare, ma chi è Romanista dentro puo' capire benissimo.
Derby vinto.. Roma che entra nella leggenda del calcio Italiano stabilendo un record (da domani tipografi al lavoro..c'è da cambiare gli almanacchi!!!), delirio sugli spalti..e fuori con i consueti caroselli.
La Sud, agevolata dal risultato, ha sfornato una gran bella prova canora..col nuovo coro che oramai sara' il tormentone dei prossimi mesi. Lo sento tuttora echeggiare nella testa...
La coreografia nn è stata fatta per solidarieta' al gruppo Tradizione Distinzione dopo i fatti col Livorno..molto bello e "fine" lo striscione del B.I.S.L. a tal proposito.
La Nord ha fatto una coreografia molto simile a quella del derby di ritorno dello scorso anno. Abbastanza deludente considerati gli svariati introiti che gli irr s.p.a. percepiscono annualmente dalle loro multi-attivita' economiche..
Fuori niente da rilevare...ed anche qui' cartellino giallo per la Nord..la buona educazione impone di restituire la "visita di cortesia" fatta dalla Sud all'andata, evidentemente nn se la sono sentita.
La zona fuori è simile ad un vero bunker con recinzioni che ti fanno sentire un topo in gabbia.
Non ci sono vie di fuga, in caso di gravi incidenti ci scappa la tragedia. Poi qualcuno ne dovra' rispondere.
Beh, concludo ricordando tre foto di questa straordinaria nottata: La Sud in festa, la Roma con Totti sotto di Lei, il ternano ed i burini testa bassa e coda tra le gambe.
ROMA E' GIALLOROSSA 


ROD
Caro Lorenzo,
quella di ieri sera è stata una partita fantastica, finalmente siamo tornati alla vittoria nel derby, vittoria che oltretutto ci permette di infrangere 
il record di sempre di partite vinte di seguito in campionato. La prestazione della Curva Sud non è stata, secondo me, eccezionale, alla fine ci sono stati parecchi minuti in cui abbiamo cantato pochino. Ci sono due cose che mi hanno molto infastidito ieri in curva: gli stendardi fatti male 
e i megafoni in basso che non si sentono. Ieri sera, guardando anche le foto su internet sono comparsi troppi stendardi veramente inguardabili che rovinano pesantemente l' immagine dell' intera Curva Sud. Fra tutti spiccano un "Che spettacolo" con tanto di stelle a cinque punte(!!!), un "Voi pennuti malati di aviaria" e una sorta di triasta con su scritto qualcosa tipo "Voi allevatori di pecore". Quando la Roma va bene escono sempre fuori queste creazioni di pessimo gusto, secondo me è giunto il momento di ripulire la 
curva da questi pseudo stendardi. Di queste napoletanate in Curva Sud non ne abbiamo bisogno! Oltretutto non vengono neanche presi in giro i laziali con questi cosi, anzi sono loro che poi prendono in giro noi (non me ne frega niente però evitiamo). Per quanto riguarda i megafoni voglio solo dire che io stavo a metà curva e sentivo perfettamente il lanciacori della Nord 
mentre facevo seriamente fatica a sentire cosa dicesse il nostro!!! Si potrebbero raccogliere delle offerte per qualche giornata e comprarne almeno 
sei nuovi!!! Il lanciacori lo voglio sentire FORTE e CHIARO!!!


DYD
lorenzo... che dire.. emozioni a non finire ...ringrazio ogni giorno dio che mi ha fatto diventare romanista...quell'amore che mi spinge ogni domenica a viaggiare per l'italia per seguire la nostra roma..
e' una cosa indescrivibile...e' stato tutto come un film...il capitano sotto di noi col bandierone...spalletti impazzito che correva per il campo con la maglia di totti....emozioni uniche..
e pensare che la giornata era iniziata con un pranzo con amici...arriviamo al tavolo e sopra c'e' il numero....11 vuoi vede' che segna taddei stasera ?? e quanti eravamo a mangiare? in 8 ...aquilani... 
da non credere !!!:-P 
arrivo allo stadio e sono entrato nei distinti sud...mi e' toccato scavalcare...per la prima volta in vita mia :-P pisanu non mi ferma ! la curva doveva essere mia quella sera.... 
il boato al gol di taddei con gente che rotolava giu' dai seggiolini... abbracci chiunque ti sta vicino e pensi solo a godere.... NOI SIAMO LA STORIA!!!! IL RESTO NON CONTA NIENTE... daje roma c'e' solo un capitano.... biancazzurro bastardo !!! POPOPOPOPOPO....

MARKO
Greetings to the great club of italian football of all time!!!!!!!!!!!!!!!
Can you write me on english the mesaages from the >>curva sud<<?I would be greatful on it!!!!
Forza Roma Now kick ass to Lazio´s friedn Inter on next match!!!!!!!!!!!

SILENHAWK
Una Curva Sud fantastica ieri sera con tanti bandieroni svolazzanti come non se ne vedevano da tempo, compatta, fomentata perfino nei distinti. 
Lazieli sommersi, mai sentiti o quasi e pervenuti solo per quella coreografia in onore della Finlandia. Indimenticabili le corse sotto la Sud di Aquilani prima e Spalletti (ti ricorda qualcosa lorè?) ...poi la festa finale, l' apoteosi per il Capitano portato sulla biga come un
imperatore mentre sventola il bandierone... girotondi, balletti, magliette, spogliarelli, cappotoni e bacetti in campo e sugli spalti, Brunetto, la sagoma di Giorgio Rossi con la maglia numero 10.... e un ritornello che suona ancora nelle mie orecchie accompagnato dalle 
vibrazioni dei gradoni della Curva:     BOO BO BO BOO BO BOOO BOO    BOO BO BO BOO BO BOOO BOO   BIANCAZZURO......
Dopo quello a Di Canio... perchè non riservare altri tiri 
MANCINI?!!! 

BENE INFORMATO
gruppi presenti in nord ieri: ULTRAS SUR - CHELSEA - VERONA - PANATHINAIKOS - HANSA ROSTOCK - AMBURGO - TRIESTINA - PADOVA - LUCCHESE - ESPANYOL DE BARCELONA - AUSTRIA VIENNA - RAPID VIENNA (questi si sono pure picchiati tra loro dietri i paninari appena si sono visti )- LEVSKI SOFIA - LIPSIA, PIù ALTRE PICCOLE REALTà DI UN PAIO D'ELEMENTI PER CLUB: PORTO CHIETI PSG MILLWALL CELTIC GLASGOW.......... NOI FELICI POCHI! CURVA SUD ITALICA!

MARCO
bella lorè... 
non so se hai notato cosa hanno combinato gli ultras primavalle s.lorenzo. a loro va la palma dei geni... 
Hanno esposto uno striscione con su scritto
"Con noi solo scritte e adesivi per la città co purcinella continui a sbandà  ma n'do sta SUPRIORITA'?" 
Dalla nord è partito il coro sete tutti ignoranti sete tutti ignoranti...
Dalla sud si sono sbrigati a far sparire lo striscione quando i burini cantavano, tanto da dare l'impressione che anche loro si fossero accorti 
dell'errore 
Passano 60 secondi e tirano su il secondo striscione che AMMUTULISCE LA NORD
"Guarda burì che non manca nessuna E..... E' Romanesco... NUN FA PE TE!!!" 
Troppo geni. li hanno azzittiti.. che spettacolo 
Se conosci qualcuno di questo gruppo portagli i miei saluti 
a presto 
marco
(è stata una delle cose più belle che abbia mai visto. Vero colpo di genio. n.d.L.)


JOHANNES (di Ratisbona/ Bavaria (GERMANIA))
ciao Lorenzo, ciao amici romanistii!
Incredibile. There's not much more to say. Solamente incredibile. Una sera incredibile. Un giorno incredibile. Un match incredibile. Una curva, una città...un AMORE solamente incredibile. Grazie dio che m'hai fatto giallorosso.....It was so wunderful seeing old bastard Di Canio (di Nazio) on the bench, shaking his head in frustration. In my opinion, this game, no, the last 11 games are the beginning of a great time for our Love. Next year, I'm sure, we will also be just as joyful and happy like now. But next year, it won't be just a derby, that makes us smile....one more time sorry for writung in english, but my italian isn't that perfect.....and I'm too excited to focus on proper grammar. Saluti alla curva!

Andrea EUR
Volevo elogiare "pippo" mexes, che ieri ha zittito i servi della gleba da vero centurione; ma la cosa migliore l'ha fatta sabato pomeriggio, incredibile ma vero, ha lasciato la macchina parcheggiata in via di trigoria e si è fatto dare uno strappo in motorino! daje roma

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA
(questi ultimi solo se meritano)

Mi fido di te: che cosa sei disposto a perdere?...
Noi tutti incontriamo quotidianamente delle occasioni per dimostrare cio' che siamo, quanto valiamo e quel che pensiamo; ognuno secondo i propri canoni ed i propri fini. Occupare un posto in curva, sostenere una squadra di calcio, cantare per i propri colori, confrontarsi con chi proviene da città o realtà differenti dalla nostra non puo' essere descritto in poche righe o tantomeno con fiumi di parole. E' qualcosa di spontaneo che nasce dentro ognuno di noi, cresce, matura, ci rende consci di rappresentare e di identificarci in qualcosa che va al di là di una semplice partita di calcio.
La nostra coscienza, in quanto tale, deve trasformarsi necessariamente in coerenza. 
Siamo tanti, simili, a volte differenti; sia però da esempio, anche per chi vive di cieca presunzione (compreso chi deride i simboli sacri altrui), che per raggiungere un bene comune  è possibile trasformare le differenze di ognuno in punti di forza, attraverso rispetto e comprensione.
Ci stringiamo attorno ai nostri fratelli di curva come accade in una famiglia nei momenti di difficoltà senza dare giudizi.
Affronteremo il prossimo Lazio-Roma senza riflettori; non regaleremo uno spettacolo agli stessi addetti all'informazione che optano tra salire sul nostro carro e additarci come "pseudo-tifosi" in base a quanto più gli conviene.
Oltre i colori ne dividiamo gioie e dolori.
asr crew, bisl, brigata de falchi, giovinezza, offensiva ultras, al fianco dei fratelli 
giallorossi della tradizione.
Al Capitano pronta guarigione.
RASSEGNA STAMPA

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - 'Adesso siamo nella storia. Anzi, noi siamo la storia'. Francesco Totti festeggia con i suoi compagni di squadra il record di vittorie. Tutti i giocatori, compresi Bruno Conti e Luciano Spalletti, hanno indossato la maglia numero 10 del capitano al termine del derby per andare a salutare il pubblico della curva Sud. Totti, circondato dai compagni, ha sventolato una grande bandiera giallorossa. Poi la festa ha coinvolto anche Franco Sensi visibilmente commosso.

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Clima caldo all'Olimpico nel pre-derby: sequestrati un'ascia ed alcuni bastoni sotto un'auto parcheggiata in una strada laterale. Contro le forze dell'ordine, poco prima dell'inizio della partita, sono stati lanciati bottiglie incendiarie e sassi in piazza Mancini e a Ponte Duca d'Aosta.

REPUBBLICA.IT
ROMA - Ha giocato la Lazio, ha vinto la Roma. Questo il succo del derby del Cupolone. La squadra di Spalletti ha quindi stabilito il nuovo record di vittorie consecutive: undici. Bisogna però dire che prima del gol di Taddei di testa, nessuno avrebbe scommesso sulla vittoria giallorossa. E forse nemmeno dopo il primo tempo: la Lazio aveva preso un palo con Rocchi e attaccato molto pericolosamente. La Roma aveva segnato sull'unica occasione che le era capitata.
Nella ripresa invece la squadra di Delio Rossi ha un pò mollato e i giallorossi hanno raddoppiato con Aquilani dopo una travolgente azione di Mancini sulla sinistra. I giallorossi hanno conservato così il quarto posto, ma all'inizio hanno rischiato. Del resto, giocarsi il derby senza Totti non è stato facile. Poche verticalizzazioni, manovra elaborata, rari tiri. La partita insomma l'ha fatta Lazio, nel primo tempo.
La squadra di Delio Rossi ha attaccato sfruttando la spinta di Oddo e Behrami sulla destra -in difficoltà Chivu e Aquilani- e di Manfredini (che si è fatto male dopo mezz'ora) e Zauri sulla sinistra. Veloce e risoluta la manovra dei biancocelesti, più compassata quella della squadra di Spalletti che tuttavia ha fatto affidamento sulla sua solidità difensiva (quarta retroguardia: 25 gol presi) per arginare la maggiore intraprendenza della Lazio che al primo affondo (al 13') ha colpito un palo con Rocchi che ha girato di destro dopo una fuga di Behrami sulla destra.
Ma il calcio spesso non premia chi si dà maggiormente da fare e così su un calcio d'angolo da sinistra, al 31', Taddei ha anticipato Rocchi -che avrebbe dovuto marcarlo- e ha infilato di testa dalla posizione nei pressi del primo palo. La Lazio ha continuato ad attaccare e ha avuto due occasioni nel corso del primo tempo: Rocchi al 38' è andato sulla sinistra e ha tentato il tiro da posizione molto decentrata, deviato da Chivu.
Al 42' un'altra veloce incursione di Oddo sulla destra: passaggio per Liverani al limite; il centrocampista ha lasciato a Di Canio che dal limite di sinistro ha messo la palla sopra la traversa.
La Roma ha così sfruttato l'unica occasione, confermando che il calcio è fatto anche di concretezza, specie se si deve fare a meno di uno che si chiama Francesco Totti. La Lazio ha continuato ad aggredire l'avversario anche all'inizio della ripresa, lasciando ai giallorossi l'arma del contropiede, peraltro poco frequente. De Rossi e Perrotta sono state le due colonne portanti della squadra di Spalletti, mentre si son visti poco Mancini (più in evidenza nella ripresa) e Montella. Un intervento di Cufrè su Behrami a centro area, al 7', ha indispettito i giocatori della Lazio.
La Roma si è limitata ad aspettare l'avversario ma, al 10' su calcio d'angolo, Montella e Panucci da due passi hanno messo fuori, ostacolandosi a vicenda. La Lazio poi ha perso un pò di lucidità, la Roma ha conquistato molti metri: Perrotta al 17' ha tirato al volo fuori. Poi Doni ha salvato sui piedi di Di Canio dopo un'iniziativa di Bonanni, molto attivo sulla sinistra.
Quindi il raddoppio giallorosso al 18': su errore di Siviglia, Mancini è partito sulla sinistra con una serie di finte, poi ha servito Aquilani (romano e prodotto del vivaio giallorosso) che dal limite di destro ha infilato rasoterra sulla destra di Peruzzi. A questo punto, ai giallorossi non è rimasto che controllare la partita e mettere al sicuro il risultato, un 2-0 prezioso, ma poco veritiero. La Lazio avrebbe meritato miglior sorte. Almeno un gol, visto il furibondo assalto finale.
A fine partita, tutti intorno a Totti, tutti con la maglia del capitano. E poi, sempre cantando e ballando, i giocatori sono andati in tribuna d'onore per abbracciare il presidente Sensi in lacrime.

CORRIERE.IT
ROMA - Grandi festeggiamenti all'olimpico per la vittoria nella stracittadina e per il record di 11 vittorie consecutive nel campionato a girone unico. I giocatori con il loro capitano Francesco Totti sono andati sotto la curva a festeggiare con un simpatico girotondo. Il capitano è arrivato con la macchinetta che di solito usano gli infermieri a bordo campo, sventolando una bandiera gigantesca della sua squadra. Un siparietto che è durato diversi minuti ha visto tutti i giocatori giallorossi, tecnico Spalletti compreso, indossare la maglia numero 10 del capitano. Poi la festa ha coinvolto anche Franco Sensi,visibilmente commosso. 

Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmarès
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends & enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla tribù
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me
Libro degli ospiti
Guestbook