LAZIE/ROMA
(sospesa all'inizio del 2° tempo sullo 0-0 per ragioni di ordine pubblico)
Stadio Olimpico
21 marzo 2004
ore 20.30

invia una e-mail per i resoconti
Tifo Curva Nord:
Stavo molto distante, e qualche volta li ho sentiti. Anche per loro la partita è finita quando la voce è arrivata.
N.G.
Tabellino partita:
Lazio/Roma (sospesa per ragioni di ordine pubblico sullo 0-0 al 2° minuto del II tempo)
Lazio: Peruzzi, Oddo, Stam, Mihajlovic, Zauri, Fiore, Giannichedda, Liverani, Cesar, Corradi, Inzaghi
Roma: Pelizzoli, Panucci, Samuel, Chivu, Candela, Mancini, Emerson, Dacourt, Lima, Cassano, Totti
Spettatori: 60.000 circa. Ammonito Cesar.
Tifo Curva Sud:
Per questa partita sto in distinti, e quindi non stando al centro non saprei dare un giudizio.
La curva stava andando bene ma quando si è sparsa la voce, si è smesso di fare il tifo e sono iniziati gli scontri.
N.G.
ORE 21,35 - Comincia il secondo tempo di Lazio-Roma, ma sugli spalti comincia un coro: «Sospendete la partita». In campo l’atmosfera diventa subito irreale, i giocatori smettono praticamente di giocare e si interrogano su cosa stia succedendo. Si sparge la voce che un giovane tifoso sarebbe morto all’esterno dello stadio investito da un’auto della polizia durante gli scontri con gli ultras. 
ORE 21,40 - L’arbitro Rosetti sospende il derby per cercare di capire cosa stia succedendo. Sugli spalti continuano i cori: «Assassini» e «Sospendete la partita». Nel frattempo dall’altoparlante dello stadio viene diffusa la prima smentita: «In merito alle voci sulla morte di un giovane tifoso si comunica che la notizia è priva di ogni fondamento». 
ORE 21,50 - Da Rosetti arriva il capo ufficio stampa della Questura Improta che conferma: «Non c’è stato nessun morto, non è successo niente». 
ORE 21,55 - Sugli spalti continuano i cori. I giocatori di Roma e Lazio sono ancora increduli. Il tempo passa, la sospensione dura ormai da quasi venti minuti. Sembra che possa riprendere, ma Totti e compagni, dopo che il capitano ha parlato con alcuni tifosi sotto la Sud non se la sentono di continuare. I giocatori della Lazio sarebbero più propensi a continuare, ma non si decide ancora nulla. 
ORE 21,59 - L’arbitro Rosetti, dopo aver parlato al telefono con il presidente della Lega Galliani (che ha parlato anche con Capello e Baldini) decide di sospendere definitivamente il derby. 
L'ira di Dio si è abbattuta sullo Stadio Olimpico.
La particolarità della giornata si è capita appena sono arrivato allo stadio. Lacrimogeni, cariche, scontri tra tifosi e finanzieri. Questi ultimi in particolare hanno fatto moltissimi caroselli con dei cellulari e non sono stati affatto teneri con i poveracci che gli finivano tra le mani. Ovviamente anche i tifosi non erano affatto tranquilli, ma da qui a dire che allo stadio era tutto tranquillo come si è sentito dire in televisione...  Fatto sta che durante la fine del primo tempo si è sparsa la voce di un tifoso morto investito da una vettura delle forze dell'ordine. Non si sa come sia uscita fuori questa notizia, ma la stessa correva di bocca in bocca con la rapidità del fulmine, e lì i tifosi hanno del tutto perso la testa. La polizia è stata cacciata dal piazzale della curva sud, autovetture delle forze dell'ordine sono state incendiate, e vari incendi sono scoppiati qua e là. Per come l'ho vista io che sono 25 anni che vado allo stadio, la verità è soltanto una. Si è sparsa la voce di una tragedia (credo per via di un qualche tifoso maciullato dalle forze dell'ordine nei numerosi scontri del pre-partita), si è sparsa la voce che erano state le forze dell'ordine e tutto è successo di conseguenza. Tutto qui. Se poi la questura vuol far credere che gli striscioni sono stati tolti per un accordo, evidentemente dicono cose inesatte, in quanto è ovvio che gli striscioni sono stati tolti per rispetto nei confronti di una persona che era stata creduta morta. Si è trattato di un caso più unico che raro, determinato dalla grandissima tensione che si è respirata nel prepartita, con scontri tra tifosi e forze dell'ordine. Ultima cosa: pensavo che la P.S. ed i Carabinieri non fossero molto preparati sotto il profilo della gestione dell'ordine pubblico, ma non avevo ancora visto i finanzieri.
E ora vedrete che caso incredibile monteranno.
Resoconti
Cronache giornali
Fotografie
Video
Giudice sportivo
Sviluppi giudiziari


"Ho parlato sei volte con i giocatori, dicendo che non era morto nessun bambino. Ho detto all'arbitro che non c'erano problemi di ordine pubblico. Ma i due capitani non hanno voluto giocare perché temevano un'invasione di campo"
Achille Serra
dal sito della RAI


FOTOTIFO
Anche per il prefetto, come per il questore, il derby si era avviato in un clima positivo, con piccole scaramucce fuori dal campo, tenute sotto controllo dalle forze dell'ordine.
(dal sito della RAI)
Il biglietto
Ore 18.15, il fumo sullo sfondo sono i lacrimogeni
Prepartita, intorno alle 18.30, sullo sfondo i lacrimogeni
Prepartita, la gente si ritrae dai lacrimogeni
Prepartita, un plotone di celerini si sposta
Prepartita, cariche
Prepartita, sono le 19.30 e proseguono fuori lo stadio le cariche
Errore sullo striscione laziale: l'anno era il 1979
Scontri in Tribuna Tevere a inizio partita
Iniziano i disordini verso la fine del primo tempo
Macchina in fiamme nel settore distinti
Le squadre decidono il da farsi
La gente defluisce dal campo
Dopopartita

VIDEOTIFO
Coreografia
(1771 kb)
Disordini in Tribuna Tevere
(1753 kb)
Scontri prima della partita (TR56)
(MPG, 29.451 kb)

Scontri prima della partita (TR56)
(wmv, 635 kb)
Tg 1
(mpg, 4043 kb)


Tg 1
(wmv, 109 kb)
La Domenica Sportiva
(wmv 1668 kb)
Coreografia della Curva Sud
(2107 kb)
 
Servizio partita Tg5
(wmv, 1444 kb)
Molti altri video cliccando qui

FOTOCALCIO
Altre foto, cliccando qui

VIDEOCALCIO
     

PER LEGGERE RESOCONTI  E TESTIMONIANZE CLICCA QUI

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA 
Cronache giornali

VAI A:             GO TO:
Pagina iniziale
Index
Premessa
Premise
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
La stagione in corso
The championship
I gruppi ultras
dell'A.S. Roma
A.S. Roma Ultras groups
Le fotografie
Pictures
La cronaca ne parla
Chronicle talks about them
Amici e nemici
Friends & Enemies
Le parole (e la musica)
dei canti
Words & music of the songs
Le partite memorabili
Matches to remember
Racconti ed interviste storiche
Historical tales & interviews
La storia
della Curva Sud
Curva Sud history
Il Derby
Gli scudetti 
del 1942 e del 1983
The Championship's victories in 1942 and 1983
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Le bandiere della Roma
Most representative 
A.S. Roma players
CHAT
Ultime novità del sito
Updates
Libro degli ospiti
Guestbook
Collegamenti utili
Links
Scrivetemi
E mail me