XVIII Giornata
CO
MO
-
ROMA 2-0

Piacenza, Stadio Garilli
(campo neutro)

25 gennaio 2003
ore 20:30
 

invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
COMO (3-5-2): Brunner, Stellini, Tarantino, Juarez, Tomas, Binotto (1' St Pecchia), Cauet, Corrent, Music, Caccia, Carbone.
In Panchina: Ferron, Gregori, Belingheri, Allegretti, Bjelanovic, Fonseca.
Allenatore: Fascetti.

ROMA (3-5-2): Antonioli, Dellas, Samuel, Aldair, Cafu', Tommasi (40' St Cassano), Dacourt, De Rossi, Delvecchio, Totti, Montella.
In Panchina: Zotti, Ferronetti, Bombardini, Fuser, Guardiola.
Allenatore: Capello
 
Arbitro: Treossi di Forli'.
RETI: 37'st Music, 46'st Carbone
NOTE: Angoli: 10 a 3 per la Roma, Recupero: 1' e 3', Espulsi: Dellas al 35' St per doppia ammonizione, Ammoniti: Carbone, Stellini, Corrent e Juarez per gioco falloso, Spettatori: 3 mila, Osservato un minuto di silenzio per Gianni Agnelli, disturbato da cori anti-juventini dei tifosi romanisti.
 

PIACENZA - Il minuto di silenzio osservato prima dell'inizio di Como-Roma in memoria di Gianni Agnelli non e' stato osservato dalla gran parte dei tifosi giallorossi. I circa mille supporter della Roma seduti nella curva sud dello stadio ''Garilli'' di Piacenza hanno infatti intonato cori contro la Juventus e contro la famiglia Agnelli, mentre gli altri spettatori presenti allo stadio sono rimasti in silenzio omaggiando con un applauso l'avvocato Giovanni Agnelli. (ANSA).



Un'immagine emblematica


















RESOCONTO DI CARLO 79
Partiamo da Roma termini intorno all'una saremo un centinaio nel viaggio tutto fila liscio fino al nostro arrivo a Bologna;dove il treno rimane fermo per circa mezz'ora salgono alcuni controllori scortati dalle forze dell'ordine,non tutti hanno il biglietto,mi sarà detto poi che coloro che erano privi di biglietto sono stati costretti a farlo,in alcuni scompartimenti sono entrati alcuni della polfer pronti a fotografare i ragazzi sprovisti di biglietto...
Si riparte,il viaggio prosegue tranquillo fino a Piacenza dove sono subito messi a disposizione gli autobus pronti a scortarci fino allo stadio,premetto che gli autobus messi a disposizione per noi erano con le grate e senza vetri,forse non era il caso vista la rigida temperatura di quella sera circa 3gradi,forse anche eccessivo ma prevenire è meglio che curare...
arriviamo al Garilli uno degli stadi piu brutti d'Italia e il biglietto il cui costo è di 20 euro!!!non lo faccio trovo un modo per entrare;mi posiziono dietro agli ultras romani S. grande trascinatore il nostro settore ha raggiunto picchi di tifo di ottimo livello l'altra tribuna faceva un pò come je pare e si univa ogni tanto ai cori di maggior impatto
Bello il "torneremo nella nord..." fatto piu volte notavo le faccie sconfortate dei cellerini sulla pista d'atletica... della partita nessun commento
I comaschi venuti senza striscione erano pari a noi in quanto numero di persone ma a livello di tifo scarsi sennon dopo i due gol...
devo dire che nonostante il brutto periodo che sta attraversando la nostra Roma il tifo sembra ricompattarsi sempre di piu e questo mi consola molto,gli ultras romani che ad inizio campionato non mi convincevano si stanno dimostrando utili e quasi necessari a sollevare un po la qualita del tifo della sud...cmq
Finisce la partita usciamo dallo stadio imbocchiamo il vialone che ci porta dove ci hanno lasciato gli autobus ed aspettiamo....aspettiamo....aspettiamo...circa un' ora prima di vedere all'orizzonte 4 autobus scortati dalla polizia venire verso di noi intanto il freddo si era fatto sentire eravamo tutti congelati ma nessuno si è lamentato piu di troppo,gli autobus rigorosamente senza vetro!...ci portano alla stazione dove il treno è gia li che ci aspetta partiamo quasi subito
arriviamo a Roma intorno alle 6
Da notare come non ci sia stato nessun tipo di episodi riguardanti scontri con forze dell'ordine tutto è andato bene
Saluti capitolini Carlo79

RESOCONTO DI MARCO M.
"Dopo qualche tempo di assenza dai resoconti post trasferta (non dalle trasferte..sia chiaro!), più che altro dovuti a carenza di tempo, questa volta voglio tornare a scrivere due righe..per il semplice motivo che, nella sua "insulsaggine sportiva", questa partita ha fatto rinascere in me un sentimento, un sentore particolari.
Il perchè è presto detto : dal punto di vista del nostro comportamento sugli spalti ho rivissuto, almeno nella percentuale preponderante, davvero lo stile vecchia maniera, quello di pochi, non delle mode...
Purtroppo arrivo al Garilli alle 20 e trovo il cancelletto del primo settore chiuso con gli inservienti che deviavano verso quello di destra..sbucato sulle gradinate mi rendo subito conto di aver fatto la scelta peggiore in quanto noto che il "cuore" dei gruppi è assiepato nel settore di sinistra..ma notando non moltissima gente (eravamo circa un migliaio) ho ritenuto che fossimo tutti della "stessa pasta (...)"..
Prima del fischio d'inizio il clima è quello surreale della gita fuori porta...si sentono urla isolate anche dall'altra curva...
Entrano le squadre in campo..il coro che si leva è "batisuta hijo de puta"...non sto qui a soffermarmi su considerazioni filosofiche circa la partenza dell'argentino...ma sono convinto che se invece di dimostrarsi il solito mercenario ipocrita leccaculo avesse mantenuto un minimo di attenzione e rispetto per chi lo ha sostenuto anche nei suoi momenti peggiori, il sentimento del tifo nei suoi confronti sarebbe stato ben diverso...
Minuto di "silenzio"...come prevedibile è da noi coperto con il più classico dei cori "il lunedì che umiliazione.."..anche qui..a prescindere da non attinenti valutazioni sulla vita del dott. agnelli (ma quale avvocato..!)..questa è coerenza!!! e miei amici che sentivano la partita (poveri loro) da tv milanesi, mi hanno riferito che i consueti pennivendoli lumbard si sono scatenati in improperi di ogni genere nei ns confronti...e ne siamo orgogliosi!!
In relazione a tutto il corso della partita devo fare i complimenti al lanciacori (poi diventati due) del settore di sx..è stato bravissimo e non sono mancati i momenti di grasse risate..soprattutto nei momenti preliminari del ripetuto "torneremo nella nord.." (a signò..abbracci su' marito..!!)...e ciò che si è rivelato più bello è stato il ritornare più volte sui cori "vecchi"..da tutti cantati con entusiasmo...
Con fatica molti stanno imparando il bellissimo "di battaglie ne ho fatte tante..."...e forse la mancanza di foga nel cantarlo di tanti è dovuto al fatto che non tutti ne conoscono il testo completo... lorenzo..provvedi!!
Sottolineo con piena soddisfazione che, all'infuori di un breve (e meritato) "c'è solo un capitano" alla fine del primo tempo, i cori sono stati solo ed esclusivamente per la maglia!!
Un solo appunto...la partecipazione, considerando anche il freddo, è stata davvero encomiabile per impegno e foga...ma, con rammarico, devo dire che, persino in trasferte del genere, noto tanta, TROPPA, gente che sembra che stia allo stadio come in uno studio della domenica sportiva...nonostante i continui incitamenti non si sprecano di alzare e battere le mani una volta...non alzano o roteano una sciarpetta manco a pagarli...non aprono bocca tutta la partita se non per i soliti commenti tecnico tattici del c..., e poi ci chiediamo perchè la curva è calata...ma se gente così viene anche in una trasferta come questa...vi figurate all'olimpico cosa possono (non) fare...?! Ieri mi sono reso conto, in certi momenti, che, nel settore di dx dove stavo, ero l'unico cretino a cantare...DA SOLO..!!..e notavo che alcuni guardavano pure con aria stupita ed incuriosita....per non dire di qualcuno che,all'inizio, ha avuto anche il coraggio di dire "mettetevi seduti".......STATEVENE A CASA!!!!!!!
Ad ogni modo, penso che, almeno ieri, il problema si sarebbe potuto risolvere mettendo un lanciacori anche nel settore di dx..ne sarebbe bastato uno solo per svegliare le maniche di rincoglioniti che si erano lì "accomodate"...
comunque TIFIAMO SOLO LA MAGLIA!!!
Passa il tempo cambia la gente
di battaglie ne ho fatte tante,
a noi tutti ci hanno invidiato
a noi tutti ci hanno applaudito;
dài ragazzi diamo la scossa,
facciam vedere la nostra pasta,
siamo pronti a ricominciare
tutto il mondo dovrà tremare....
la la la la la la la Roma
no no no non sarà mai sola
la la la la la la la Roma
no no no non sarà mai sola
RESOCONTO DI DIEGO
partiamo in 2 alla volta di piacenza alle 12.30, nonostante le brutte previsioni decidiamo di utilizzare la macchina... il tempo è buono per tutto il viaggio dunque alla fine la nostra scelta è stata giusta.arriviamo al garilli alle 17.30.i biglietti vengono a costare 20 euro(troppo per uno stadio come quello... ma a loro che gli frega) dopo minuziose perquisizioni entriamo sugli spalti... alle 8.30 saremo circa 1000,un buon numero.si canta incessantemente per tutta la partita ma il como ci segna 2 gol.a fine gara chiamiamo a gran voce gli "eroi" giallorossi sotto la curva ma fanno finta di niente.cmq soddisfatti per nn aver fatto mancare la presenza ultras a piacenza torniamo a roma e dopo tutta una tirata arriviamo a roma alle 3.20.Della squadra,della sua prestazione e degli arbitri nn parlo perche sono cose che nn mi interessano.onore ai presenti.tifiamo solo la maglia
 
Grazie Paolo!


RESOCONTO DI CESARE
Ambiente surreale ieri sera a piacenza. Già prima della partita vedendo il nostro settore e tutti gli altri settori dello stadio si capiva subito che avremmo giocato in casa,data la superiorità numerica nostra nei confronti dei comaschi.
Adesso con precisione non saprei,ma credo saremmo stati circa 1500-2000.
Della partita mi sembra inutile parlare, l'avete vista tutti, quest'anno tra arbitri sfiga e i vari fenomeni di turno( da sculli a cossato, a tramezzani fino ad arrivare a brunner), non ce ne va bene una,ma paradossalmente piu la Roma va male, più la curva va meglio.
Ieri sera, di tutte le trasferte che ho fatto quest'anno è stata una cosa inimmaginabile, eravamo 1500 ma parevamo 20.000!! I cori soprattutto nel primo tempo rimbombavano per tutto lo stadio, i comaschi manco si sentivano, ed infatti ogni tanto scattava un giusto autoapplauso perche tutti noi capivamo che ieri stavamo offrendo una prestazione che raramente si vede negli stadi.
Il primo tempo è stato da paura, pure chi l'ha vista in tv ha detto che si sentivano solo i nostri cori( compresi anche quelli del minuto di silenzio...).
Pure nel secondo tempo si è andati avanti senza sosta, anche se devo ammettere che dopo i gol del como(ma come cazzo si fa a perdere col Como 2-0!!!???), un po l'intensità è diminuita,me compreso.
Da ricordare della serata sono stati i 2-3 "Forza Roma- Roma Campione", i quali eccheggiavano per tutto lo stato e provocavano un effetto stupendo,e i 3"torneremo nella nord" da paura!!!
Ancora una volta devo fare una citazione ed annotazione di merito per i 3-4 lanciacori,ieri davvero fomentati ed in ottima serata,BRAVISSIMI,continuate così.
Solita citazione negativa invece per quanto riguarda i biglietti, ieri sera a 20 euro contro i 12 della curva como.
Voi direte,"e vabbeh si potevano comprare quelli della curva Como", giusto, ma per come è strutturato lo stadio di piacenza, una volta arrivati al parcheggio ospiti per arrivare alle biglietterie degli altri settori bisognava fare un giro incredibile,a torino o  milano si potrebbe fare,a piacenza la cosa è un po piu complicata.
Inoltre devo farti una precisazione Lorenzo: ieri ho letto l'articolo dei biglietti delle trasferte dell'amico Marco(mi pare si chiamasse cosi), al quale non so chi gli ha detto che è la Roma che decide i prezzi( e credo sia vero) e che pure quando la Roma gioca in casa i biglietti del settore ospiti dell'olimpico costano di piu a parità di settore dei biglietti dei tifosi di casa.
QUESTO E' FALSO!! Lo scorso anno infatti ho assistito alla partita Roma-Chievo con un biglietto distinti ospiti acquistato alla sede del chievo a Verona a 22 Euro( e tra l'altro non hanno voluto manco la prevendita come la sestante), stesso prezzo dei distinti nord.
Concludo quindi dicendo GRANDISSIMA CURVA SUD, GRANDISSIMI A TUTTI COLORO CHE IERI ERANO A PC.
Ora tocca a modena, ancora emilia romagan(quest'anno per ora raccogliano un solo punto con le emiliane, sconfitti con modena parma e bologna, pareggio col piacenza),speriamo di invertire la tradizione.

RESOCONTO DI ALESSANDRO
Ieri è stata la più strana trasferta che abbia mai fatto!Sono partito alle tre e mezzo da Termini e sono arrivato pelo pelo a Piacenza alle otto e un quarto ma con noi sono arrivati dalla parte opposta almeno duecento comaschi,fortunatamente eravamo solo in quattro e non ci hanno riconosciuti!Dopo aver aspettato un quarto d'ora che i coglioni se ne andassero abbiamo preso un taxi e siamo arrivati allo stadio, quelli della stazione ci avevano detto che eravamo pochissimi invece eravamo più o meno mille!!Io sono arrivato a partita già iniziata e mi hanno fatto entrare nella curvetta di destra quella che cantava
meno e quindi ho deciso di scavalcare e di andare dall'altra parte per dare il mio apporto canoro!!UNA PRESTAZIONE DA INCORNICIARE DI TUTTA LA CURVA,ABBIAMO FATTO TREMARE QUELLE TRIBUNETTE DEL CAZZO SIAMO STATI FANTASTICI!!SONO SORPRESO CHE IN QUESTE DUE ULTIME PARTITE CHE IN FIN DEI CONTI NON ERANO PARTITE DI GRANDE SPESSORE LA SUD è STATA STRAORDINARIA,FORSE PERCHè NON CI SONO I COGLIONI CHE FANNO SOLO NUMERO????MEGLIO ESSERE POCHI MA BUONI!!!COMPLIMENTI AI LANCIA CORI E A S. CHE è STATO UN VERO FOMENTATORE CON I SUOI NUOVI CORI TRA IL LUSCO E BRUSCO INVENTATI AL MOMENTO!!!ONORE A CHI IERI A PIACENZA CON 1 GRADO HA CANTATO PER 90 MINUTI!!!DAJE CURVA SUD STIAMO TORNANDO PIù FORTI DI PRIMA!!!!IN UN MONDO CHE NON HA BANDIERE CI SIAMO SEMPRE NOI VECCHIE MANIERE!!!!


RESOCONTO DI MATTEO
Finalmente dopo un po' di trasferte si parte in compagnia,dato che finora le ho sempre fatte solo,ma alla fine non si e' mai soli seguendo l'as roma.
Partenza da bologna (ci studio,mica e' colpa mia!!!) nel pomeriggio e subito in stazione diventiamo un bel gruppetto.Arriviamo a pc verso le 18 e attendiamo il treno dei tifosi...
Veniamo caricati sui pullman con le grate (ma perche' le bestie da macello devono viaggiare piu' comode di noi?) e il freddo si fa subito sentire,dato che c'erano 4 gradi quando siamo arrivati e 2 gradi quando stavamo tornando. Arrivati allo stadio noto subito la solita situazione:biglietti per i tifosi della AS Roma a 20 euro!
Ci lasciano passare dopo 2 controlli da parte della celere(uno non bastava?) e al secondo blocco il cellerino bastardo mi fa togliere anche le scarpe per controllare dentro.Dopo questo smadonnamento ci posizioniamo nel cuore del tifo,nella prima gradinata occupata!Fino all' entrata delle squadre in campo abbiamo pensato piu' al freddo che ad altro...
Inizia la partita,omaggiamo a modo nostro la Juve,e qui,al fischio di inizio partono 2 partite differenti.
La prima quella della squadra contro il Como,la seconda partita e' quella che mi riguarda e che ci riguarda!La squadra gioca bene i primi 10 minuti e poi si spegne a parte poche fiammate che quel bastardo di brunner controlla con evidente aiuto di santi e culo all'ennesima potenza!questa e' la sintesi della partita!Per chi non c'era sappia che non ha perso nulla a livello di gioco....ma e' l'altra partita,LA NOSTRA,e' stata la piu' bella...
complimenti a tutti,grazie a tutti,grazie alla curva,grazie ai tifosi della as roma.....mai speso meglio 20 euro!
il tifo e' stato magnifico,non ci siamo mai fermati,se non dopo il secondo goal di quelle merde!
il repertorio e' stato vasto,ampio...i ragazzi con il megafono si sono comportati come si deve e noi abbiamo risposto alla grande.
bello il "torneremo nella nord" fatto 2 o 3 volte ( a proposito vedendo in tv la partita di coppa contro il vicenza il telecronista ha detto che vi erano degli scontri in curva sud tra tifosi della roma,ma non aveva capito un cazzo dato che si stava cantando il "torneremo nella nord"),meravigliosi i gridi "MERDE", "ROMA CAMPIONE",sono usciti benissimo e lo sentivamo tutti il rimbombo...mentre quelle merde non si sono fatte sentire ed erano anche un po' piu' di noi!
inutile ricordare che TIFIAMO SOLO LA MAGLIA...e si e' visto anche perche' non c'e' stato nessun canto pro giocatore e nessuno e' venuto a fine partita sotto la curva..(ma se c'era panucci almeno lui veniva di sicuro)...
partita finita. 2 a 0 contro l'ultima in classifica!
Abbiamo aspettato un sacco prima di poter tornare in stazione perche' hanno accompagnato prima le merde a prendere il treno e poi son tornati da noi...e la sconfitta si e' fatta sentire perche' nessuno ha protestato piu' di tanto!
saliti sul treno apriamo con la forza una cabina chiusa a chiave e verso l' 1 : 15 eravamo a bologna.
ultima nota:la polizia vedendoci scendere in 5 ci ha "gentilmente" fermato con i manganelli e non voleva farci passare...grazie forze dell' (dis)ORDINE....
TUTTI A MODENA....

ULTRAS ROMANISTA PRIMO IN CLASSIFICA...
AS ROMA IO NON VIVO SENZA TE....



RESOCONTO DI BRUNO 83
recatomi alla stazione intorno alle 12.15, vengo a sapere che il biglietto del treno viene a costare 40 "EURI"!!!...
chiedo allora agli omini delle fs il perchè la tratta roma-torino e roma-piacenza costino uguale nonostante i km siano molti meno...naturalmente risposte molto vaghe e il classico: QUESTO E' IL PREZZO!!!
avendo già il biglietto dello stadio, decido di comprare il biglietto "regolare"...
fino a bologna tutto va abbastanza bene, poi la svolta...
quasi un'ora fermi x vari controlli (saranno stati casuali...mah!!!), è il mio turno come x gli altri che sono insieme a me...mi dicono:"c'è da mettere il supplemento xkè questo è un biglietto da interregionale e, voi state viaggiando su un intercity..."
bè a questo punto ci siamo veramente incazzati e abbiamo cercato di parlare con un cellerino ed una donna controllore, spiegandogli il biglietto l'avevamo fatto a roma, davanti il binario e, che soprattutto questo era il treno che ci avevano destinato!!!
la loro risposta è stata semplicemente: se volete continuare a viaggiare dovete pagare la differenza"...qlcn l'ha pagata, io fortunatamente no. dopo un'ora di estenuante attesa ripartiamo e finalmente arriviamo a piacenza dove il freddo e l'umidità ci congela letteralmente e, come se nn bastasse lo spostamento stazione-stadio avviene con il classico bus-gabbio senza vetri in cui c'è il rischio di morire congelati.
una volta aspettati l'apertuta dei cancelli e superati i vari controlli quali polizia e biglietto, mi apposto nel settore di sinistra che si rivelerà il cuore del tifo.
alle 20.10 nello stadio saremo ancora si e no circa 3.000 persone, fino a raggiungere quasi al momento del calcio d'inizio una quota di circa 5-6000 persone.
noi saremo stati all'incirca mille, ma x come abbiamo cantato, e dato l'anima, sembravamo a dir poco almeno 7-8000 persone!!!
letteralmente impressionante poco prima dell'inizio della partita il "forza ROMA"...ad ogni ripetizione del coro, una eco spaventosa si alzava x tutto lo stadio lasciando quasi a bocca aperta tutti noi...
nel minuto di silenzio previsto gran parte di noi hanno cantato contro la juve e la "loro famiglia" ed anche uno su paparelli...
molto belli anke i "torneremo nella nord" con i cellerini che ci guardavano con quelle faccine come x dire:"guarda quei dementi come si divertono"
ringrazio i 2 lancia cori che hanno dato l'anima x tutta la partita x spronarci nel cantare e nel fare le varie sciarpate e via dicendo...
ringrazio anche la signora trentenne milanese che x tutto il tempo non ha fatto altro che rimproverare i giocatori dando loro delle merde, dando "consigli tattici" e quant'altro fa un generico tifoso di tribuna!!!
finita la partita usciamo dallo stadio e percorriamo il viale e troviamo con grande sorpresa che i pullman non c'erano...del quarto d'ora che avevano detto sarebbero arrivati, alla fine abbiamo dovuto aspettare quasi un'ora e sopportare tutto il tragitto di ritorno sempre al freddo delle "gabbie"...
fortunatamente arrivati alla stazione abbiamo trovato il treno pronto ad aspettarci e ci siamo subito buttati dentro trovando uno scompartimento tutto x noi...al ritorno tutto è filato liscio essendoci addormenati praticamente subito dopo reggio-emilia ed esserci svegliati 5 minuti prima di termini.
x concludere vorrei dire che l'A.S.ROMA avrà si perso sul campo, ma NOI abbiamo vinto sotto tutti i punti di vista avendo dato tutta la voce x dei mercenari ed avendo resistito al freddo dei 2 gradi che c'erano!!!
veramente un grazie di cuore a tutti quanti credono ed amano la nostra maglia!!!

NEL CERVELLO SOLTANTO LA ROMA....

Bruno83



RESOCONTO DI FOREVEROMA
Partiamo in 6 sabato mattina da Roma Tiburtina alle 5:20 circa (per il ritardo di quasi un'ora del treno), alla stazione insieme a noi ci sono altri tifosi, in tutto saremo una ventina scarsa credo.
Come previsto arriviamo a Piacenza nel tardo pomeriggio circa alle 19 (niente a che vedere con guardie o altro, ma solo per impegni personali in un'altra città emiliana siamo arrivati a quell'ora a Piacenza), alla stazione ovviamente troviamo guardie pronte a scortare sia noi che i comaschi. Di tifosi della Roma ce ne saranno qualche decina e di comaschi manco uno, quindi per andare allo stadio decidiamo di prendere di prendere un'autobus di linea, l'8. Dopo una ventina di minuti arriviamo allo stadio, l'autobus ci lascia a qualche metro di distanza dal settore riservato ai comaschi, così essendo sprovvisti di biglietto andiamo ai botteghini riservati ai comaschi a comprare la Curva del Como a 14 euro contro i 20 che avremmo pagato se il biglietto lo avessimo fatto sotto il nostro settore. Fatto il biglietto ci avviamo verso il nostro settore, da dove ci troviamo noi arrivarci non è semplice, chi ci è stato sa che la strada da fare è abbastanza, infatti bisogna attaversare posti buii e isolati, camminare lungo una strada dove te passano macchine a na piotta ecc ecc. Cmq camminando incrociamo moltissimi tifosi della Roma tra cui anche molti menbri di alcuni gruppi della sud che si dirigevano verso il settore comasco, forse una sessantina di persone in tutto, quasi sicuramente per fare il biglietto a meno anche se non ci metterei la mano sul fuoco (a buon intenditor poche parole).
Entriamo alle 20 circa, ci troviamo nel settore di destra quello dove c'era meno gente, chi c'è stato a Piacenza sa che purtroppo i settori non sono comunicanti, quindi una volta entrati in un settore o rimani li o provi a scavalcare le recinzioni(cosa non semplicissima). Noi in quel settore di sicuro non volevamo rimanerci, già me immaginavo che li si sarebbe sicuramente cantato di meno, così insieme ad altri rompiamo un po il cazzo agli inservienti dello stadio per convincerli a farci aprire il cancello che divide i due settore, così dopo una quindicina di minuti finalmente ce lo aprono, entriamo e ci posizionamo qualche fila sopra gli asru. Si Inizia a cantare già qualche minuti prima dell'inizio della partita con un Forza Roma Roma Campione alzato da Spadino che rimbombava pe tutto lo stadio,  a dir poco SPETTACOLARE!!!
Per tutto il primo tempo il tifo si mantiene su livelli altissimi, e non cala praticamente mai, anche il secondo tempo è sugli stessi livelli del primo con un calo dopo il gol del Como. A dirigere il tifo c'erano gli asru (Gabriele ha fatto il primo tempo) e Spadino degli Ultras Romani. Grandissimi veramente tutti, sopratutto Spadino che oltre fomentarti ti fa tajare davvero come pochi, bello poi quando ha improvvisato un nuovo coro inventato al momento contro i comaschi, le comasche e i cellerini!!
Sono contento poi che il nuovo coro degli asru "gli ultras della Roma siamo noi" sia venuto bene, infatti lo conoscevano tutti i presenti, così come i torneremo nella nord fatti finalmente come andrebbero sempre fatti.
Finisce la partita e vuoi per gli arbitri, vuoi per il portiere del Como Brunner, vuoi per la sfortuna, per i gol magnati, vuoi per la Roma ne usciamo nuovamente con una sconfitta sul groppone. Invitiamo i giocatori a venire sotto la curva ma ovviamente i mercenari non si presentano, così quel coro è seguito da un "solo la maglia tifiamo solo la maglia". Usciamo subito dallo stadio e noi che dobbiamo far ritorno in treno aspettiamo un'ora al freddo (la temperatura oscillava tra i 2 e i 3 gradi) l'arrivo dei bus, questo perchè si è scelto di portare prima i tifosi del Como alla stazione(ma possibile che c'hanno messo tanto?? Manco a dii che c'era traffico visto che a Piacenza non girava un anima che era una, me sembrava na città fantasma eppure era sabato sera mahh!!). Dopo la lunga attesa si presentano 3 autobus senza vetri ma provvisti di grate in perfetto stile gabbia per piccioni(a Piacenza c'hanno solo questi e ogni anno è sempre così),  non ve sto manco a dii che freddo assurdo che faceva la dentro perchè tanto non lo potreste immaginare. Una volta arrivati in stazione troviamo subito un treno ad aspettarci, saliamo e dopo una quindicina di minuti il treno parte. Si arriva a Roma Termini alle 6:30 circa e alle 8 sono sotte le pezze de casa!!
Concludo dando l'appuntamento a tutti veri ultras e quindi ai fratelli presenti a Piacenza per la trasferta di Modena, mentre con tutti gli altri l'appuntamente è per sabato sera con il Bologna(ammesso che visti i risultati non abbiate di meglio da fare tipo discoteche,settimane bianche, ragazze con cui uscire ecc ecc) e poi ovviamente per i derby di coppa.
ORA PIU CHE MAI VICINI ALLA SQUADRA!!
PASSA IL TEMPO CAMBIA LA GENTE........
FOREVEROMA



RESOCONTO DI GIAN
PARTO DA GENOVA ALLE 14:20 PER RAGGIUNGE MILANO DOVE CO DUE MIEI AMICI (DANIELE E ALESSIO) MI RECHERO A PIACENZA. ARRIVATO A MILANO ASPETTAMO OLTRE MEZZ´ORA ALESSIO E POI PARTIMO DIREZIONE GARILLI. UN´ORETTA DE MACCHINA ED ECCOCE PRONTI A SEGUI LA NOSTRA AMATA! SONO LE 18:30 E SEMO CIRCA UNA SETTANTINA DE PERSONE PIÙ 4 O 5 NAPOLETANI CHE CERCAVANO DE VENDE SCIARPE E CAPPELLI DELLA ROMA (FOSSERO LE ULTIME AL MONDO STAREI ALLO STADIO SENZA SCIARPA), ADDIRITTURA LA POLIZIA NEANCHE ERA PRESENTE...AL POSTO LORO DUE FURGONCINI...DEI PANINARI. ARRIVATA LA POLIZIA INIZIANO A FARCE IL COSI DETTO FILTRAGGIO MA IO E I MIEI AMICI NEANCHE VENIMO PERQUISITI E GRAZIE AL TROPPO NERVOSISMO DEI VECCHI (ANDATE IN PENSIONE) STRAPPA BIGLIETTI RIUSCIMO A ENTRARE. INCREDIBILE...STI NAPOLETANI ERANO PURE DENTRO AL SETTORE OSPITI, TANTO DA FAR INNERVOSIRE PURE ME CHE COL FREDDO DI SABATO SERA E VISTA LA SCARSA COSA DEI COMASCHI (SERIE B X LORO E GIA TROPPO) E A MENO DI EVENTUALI ABUSI O AFFRONTO DEI COMASCHI DI CERTO NN AVREI PENSATO DE SCALDARMI IN QUEL..."SENSO"! INIZIA LA PARTITA E IL TIFO E DAVVERO OTTIMO IL NOSTRO SETTORE SI FOMENTA CON QUEI "FORZA ROMA, ROMA CAMPIONE, FORZA ROMA LA ROMA ALE" TANTO CHE IN TUTTA LA ZONA ANTISTANTE LO STADIO SI UDIVA IL RIMBOMBO DEL NOSTRO CORO! TRA UN PO VENIVANO GIU QUEI TRE PALAZZI DE CARTONE DIETRO LA CURVA COMOSCA DE M***A. LA ROMA DOMINA AVEMO DUE PALLE GOL CON MONTELLA E TOTTI MA BRUNNER, UN MORTO NELLE PRECEDENTI 17 PARTITE DEL COMO, UN PORTIERE DA SUBBUTEO, STASERA PARA TUTTO.(MO ME SO ROTTO I C******I  KE OGNI C***O DE GIOCATORE FINITO O SQUADRA FINITA CONTRO NOI SE SVEGLIA). NELL´INTERVALLO STAVO A PRENDERE IL BORGHETTI UN PANINO E NA COCA GIU DALLE SBARRE E SENTO UN CORO CONTRO NAPOLI...GODEVO PERCHE FINALMENTE ERA SUCCESSO QUELLO CHE SPERAVO! A MODENA NON CE SARANNO IN MEZZO AI COJONI! INIZIA LA RIPRESA ANKORA BUONO IL TIFO E CI DIVERTIMO TROPPO CON QUEI "TORNEREMO NELLA NORD, CON LE SPRANGHE A CARICA E TUTTO IL SETTORE SE SPIGNE E POGA CANTANDO ALE ROMA ALE"...IL NOSTRO TIFO E STATO DAVVERO GRANDE! MA LA ROMA IN CAMPO NN ALTRETTANTO, NN SEGNAMO BRUNNER PARA ANKORA, TOTTI SBAGLIA E QUEL C******E DE M***A DI DELLAS SI FA MANDARE FUORI ED ECCO CHE, COME AL SOLITO FACCIAMO BENEFICENZA, KE ORA COME ORA DISPIACE DIRLO, NE ABBIAMO PROPRIO BISOGNO NOI. SUL 1-0 CANTO ANKORA NONOSTANTE SPACCHEREI LA BANDIERA E ME NE ANDREI. IL 2-0 PERO E TROPPO, E NO C***O, PENSO DE PARLA X TUTTI, CE FAMO ORE E ORE DE VIAGGIO, PIGLIAMO DEL FREDDO INCREDIBILE E POI GIOCATE COSI, ARROTOLO IL TRICOLORE E GUARDO QUELLA CURVA DE M***A DEL COMO M***A CHE ORA CANTA. ORA DOPO KE PE 17 PARTITE SE VISTA BATTE E RAGGIUNGE QUANDO STAVA SOPRA DA CANI E PORCI. ABBIAMO PERSO PURE CON GLI ULTIMI. FOSSE X GLI UNDICI IN CAMPO A MODENA COL C***O CHE CI ANDREI, SPENNE SORDI PER QUEI BROCCHI...MA TIFO ROMA...LA ASROMA... LA SQUADRA CHE DUE ANNI FA DAVA SPETTACOLO...VINCEVA OVUNQUE E COMUNQUE...LA MIA SQUADRA ...PRESENTE X LA MIA FEDE...PER QUEI COLORI...PER QUELLA CITTA...PER QUELLA MAGLIA...ROMA SIAMO NOI...ORA CE TOCCA SOFFRI....E A MODENA CE SARO LO STESSO!

PS: VORREI SAPERE CHE E SUCCESSO A TERMINI AL RAGAZZO DIFFIDATO E LE PAROLE DEL NUOVO CORO "GLI ULTRAS DELLA ROMA SIAMO NOI, QUELLI CHE COMBATTONO...."

UN GRAZIE A DANIELE X AVERME SOPPORTATO PURE IL GIORNO DOPO A MILANO

PRESENTE PURE A MODENA NONOSTANTE TUTTO

FORZA ROMA DAI, NON MOLLARE MAI!

GIANLUCA



Resoconto di Andrea
Questa è la prima volta che scrivo un resoconto,ma questo per mancanza di tempo,perchè di KM io e il mio amico Matteo ne abbiamo fatte tante,anche perchè una domenica senza Roma è una domenica vuota!Stavolta non la possa chiamare manco trasferta:parto da Parma alle 18:15 e arrivo a Piacenza alle 19:00;sul treno con me c'erano tanti romanisti e appena arrivati le guardie di merda ci fanno salire immediatamente sugli autobus,rigorosamente senza grate,un freddo incredibile,per la Roma questo è nulla,ma alle forze del disordine ripeto,che non siamo bestie!Arriviamo che la biglietteria è ancora chiusa e alla sua apertura scopriamo che il prezzo è di ben 20 euro per uno degli stadi +schifosi d'Italia!Mi adeguo,doppia perquisizione da parte dei celerini e all'entrata del settore c'è Matteo che mi aspetta(lui è di Pc).Inizia la partita con un tifo straordinario,da notare il "Forza Roma.Roma Campione"assordante con un eco fantastico!Un grosso plauso a chi guidava,davvero fomentato,ci ha trascinato tutti,incessanti fino al 2-o del Como e lì comprensibilmente siamo un po' calati!Cmq avevo letto la frase di un ragazzo che nel resoconto di Bergamo aveva detto che non ci resta a questo punto che vincere il campionato degli Ultras visto che in  quello di calcio per ragioni tecniche e arbitrali non possiamo +trionfare,ebbene anche a PC siamo stati grandi malgrado la prova della squadra.Cmq vada tutti a Modena!
Grazie a www.laroma.net per le foto!


VAI A:             GO TO:
Pagina iniziale
Index
Premessa
Premise
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
La stagione in corso
The championship
I gruppi ultras
dell'A.S. Roma
A.S. Roma Ultras groups
Le fotografie
Pictures
La cronaca ne parla
Chronicle talks about them
Amici e nemici
Friends & Enemies
Le parole (e la musica)
dei canti
Words & music of the songs
Le partite memorabili
Matches to remember
Racconti ed interviste storiche
Historical tales & interviews
La storia
della Curva Sud
Curva Sud history
Il Derby
Gli scudetti 
del 1942 e del 1983
The Championship's victories in 1942 and 1983
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Le bandiere della Roma
Most representative 
A.S. Roma players
CHAT
Ultime novità del sito
Updates
Libro degli ospiti
Guestbook
Collegamenti utili
Links
Scrivetemi
E mail me