XIX Giornata
U
DINESE
-
ROMA 1-1

Udine, Stadio Friuli
domenica 20 Gennaio 2002
ore: 15.00


invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
Udinese (3-5-2): Turci 6, Gargo 6, Sottil 6, Manfredini 6.5, Martinez 6.5, Pinzi 7, Pizarro 6.5 (1' st Marcos Paulo 6), Almiron 5.5 (22' st Caballero 5), Pineda 6.5, Muzzi 5, Di Michele 6.5. (21 De Sanctis, 16 Bedin, 26 Pieri, 19 Scarlato, 18 Pavon). Allenatore: Ventura 6.
 
Roma (3-5-2): Antonioli 7, Zebina 4.5, Samuel 6.5, Panucci 6.5, Cafu 6.5, Lima 7 (36' st Assuncao sv), Emerson 7.5, Tommasi 5 (10' st Montella 6), Candela 6, Batistuta 7, Delvecchio 6 (36' st Fuser sv). (80 Pelizzoli, 3 Zago, 6 Aldair, 16 Balbo). Allenatore: Capello 6.
 
Arbitro: Trentalange di Torino 6.
Recupero: 2' e 4'. Angoli: 5 a 4 per la Roma. Ammoniti: Pinzi, Emerson, Zebina, Samuel Note: Antonioli ha parato un rigore a Muzzi al 42' st. Spettatori: 17.000.

 


























RESOCONTO DI GAETANO
Appuntamento alle 06.30, si parte in macchina. Ci aspettano 620 km di autostrada per arrivare a Udine, la trasferta pi lontana che ci sia insieme a Torino e Lecce. Nebbia fitta solamente per una cinquantina di km tr Ferrara e Padova. Arriviamo a Udine verso mezzogiorno e ci dirigiamo verso il centro. Verso l'una e mezza andiamo allo stadio e con mio stupore vediamo tantissimi tifosi assiepati fuori dal settore ospiti, molti di pi di quanti ce ne saremo aspettati. Infatti scopriamo poi che si trattavano per lo pi di tifosi della roma del nord, con addirittura svariati tifosi dalla Svizzera, dall'Austria, dalla Slovenia ed addirittura dalla Polonia(!!), cose mai viste dal momento che non si trattava di emigranti ma di veri e propri autoctoni.
Fatto st che saremo in tutto almeno 3.000, numero davvero notevole per una trasferta come udine.
Il tifo stato altalenante, a tratti ottimo, a tratti insufficiente. Buone le prove di G. e P. al megafono che sono riusciti a coinvolgere anche sti stranieri!! grandi.
Momenti di gioia ci sono stati apparte il gol del pareggio, soprattutto quando Antonioli ha parato sotto di noi il rigore a quella m**da di Muzzi (laziale da sempre!!), girandosi verso di noi ad esultare! grande.
Da segnalare lo strisicione esposto da noi a fine primo tempo in onore del nostro compianto presidente: "19/01/91 - DINO VIOLA PRESENTE!" Mi sarei aspettato un applauso dagli udinesi, ma forse chiedere troppa "mentalit" ad una tifoseria capace di mantenere l'amicizia con le SPIE
bolognesi?? Contenti loro...
Non ci sono stati problemi cmq ne con loro ne con le guardie, una giornata tranquillissima da questo punto di vista.Finita la partita si riparte. Ci fermiamo a Firenze a mangiare e arriviamo a Roma verso mezzanotte. Prossimo appuntamento: 3 Febbraio FIRENZE.
TRASFERTE NON CE LE TOGLIERA' NESSUNO!!!

RESOCONTO DI CESARE
Prima trasferta del girone di ritorno, e stavolta in quel di Udine,sicuramente una delle trasferte che a me piace particolarmente. L'Udinese infatti e' una delle poche squadre del nord a non avere un odio sviscerato verso i nostri colori e verso la Capitale ed infatti il clima che si respirava dento e fuori lo stadio "Friuli" era veramente buono, a parte il piccolo particolare dei biglietti. Infatti,come voi tutti saprete la curva ospiti costava 22 e la loro nord invece 12, ma il problema non era questo. Arrivato allo stadio, i botteghini che vendevano tutti  i settori dello stadio ad ccezione del nostro erano deserti, mentre sotto il settore nostro i biglietti sono arrivati solo dopo mezzogiorno, e questo ha obbligato tutti noi ad una coda di piu' di un'ora.La cosa comica era che siccome il biglietto costava 21,69 ogni persona doveva attendere qualche minuto per avere  le monetine di resto!! non solo Udinese Calcio ci fai pagare i biglietti il doppio dei tuoi tifosi( e gia che c'eri almeno fammeli pagare 22 e non 21,69 almeno mi evitavo un'ora e mezza di coda per il resto), ma poi ci pigli pure per il culo e ci lasci aperti solo 2 botteghini costringendoci a code assurde, e non hai neppure il tabellone luminoso che funziona dentro lo stadio,VAFFANCULO!!!
Dentro lo stadio si respirava la consueta aria festosa e gioiosa che si respira in trasferta, purtroppo la squadra non ha fatto nulla per far continuare questa festa,ultimi 10 minuti a parte; ieri purtroppo ho visto una partita bruttina ed il pareggio ci sta tutto,bellissimo ed emozionante il finale, con Batman che con un miracolo non ci ha rovinato la giornata proprio alla fine dei 90 minuti. Gioia doppia perche a sbagliare il rigore e' stato quel traditore lanziale di Muzzi(che Dio lo Furmini). Purtroppo,forse a causa dello spettacolo povero che si vedeva in campo(ma questa secondo me non e' una scusa accettabile,si tifa sempre e comunque), non ho visto un buon tifo,nonostante il buon numero di presenze, i soliti pochi che cantavano ed i soliti tanti muti;speravo in un'inversione di tendenza dopo Roma-Verona,ma invece per quanto riguarda ieri non c'e' stata. Anche il pubblico dell'Udinese, in numero sempre minore anno dopo anno non ha offerto un grande spettacolo,nonostante siano stati in vantaggio contro i Campioni D'Italia per piu' di 30 minuti, e nonostante abbiano giocato alla pari tutta la partita.Comunque per quanto riguarda il nostro tifo ci sara' modo di rifarsi alla prossima trasferta, visto che giochiamo contro i resti e le macerie della ex Fiorentina, allenata da un certo Ottavio Bianchi...Se non ci faranno giocare il lunedi pomeriggio, o il martedi mattina prevedo l'invasione e la conquista della citta' di Firenze da parte delle legioni della Capitale. Quindi appuntamento a Firenze!!

RESOCONTO DI PAOLO
Un punto guadagnato, questo il mio parere personale.
Roma opaca, forse per l'assenza di Totti, ma soprattutto per la mancata spinta del centrocampo, probabilmente a causa di una seconda preparazione atletica in vista della seconda parte del campionato, fitta di incontri determinanti, inclusa la Coppa Campioni.
Zebina da rivedere completamente.
Antonioli ci ha salvato il punto; povero ragazzo quel Muzzi, non se lo meritava proprio... vero?
Trasferta sostanzialmente tranquilla senza nessun attrito ed il treno tornato a Tiburtina intorno alle 2.30. Da notare il fatto poco incoragiante che nel nostro settore si cantava solo fino alla 5^ massimo 7^ fila, il resto della folla rimaneva passivo risvegliandosi solo momentaneamente all' ingresso in campo di Montella ed al pareggio di Batistuta per poi tornare nel suo silenzio; perlomeno spero si tratti di tifosi venuta dal Nord Italia.

REPLICA DI CESARE DI MANTOVA
ho letto i resoconti su Udinese Roma prima e dopo del mio e se permetti vorrei replicare a qualche frase di Gaetano e Paolo che ho letto nei loro resoconti; Ho letto che per conto loro gran parte della colpa dello scarso tifo era dovuta alla presenza di tifosi della Roma del nord,che evidentemente questi due ragazzi considerano"meno importanti di quelli della Capitale.  A queste affermazioni vorrei rispondere: Ebbene,io pur avendo abitato per poco tempo a Roma da piccolo,ed avendo numerosi parenti, causa i miei 18 anni (su 23 ) vissuti qui in provinica di Mantova mi considero(purtroppo) un tifoso della Roma "del nord",ma non vedo questo come una discriminazione verso quelli che invece sono nati e vissuti a Roma da sempre.
In fin dei conti la fede e l'amore che io ho per questi colori,non credo sia minore di qualsiasi tifoso di Roma, anzi. Il fatto di abitare lontano secondo me contribuisce ad aumentare a dismisura questa fede,e come me penso molti altri tifosi che abitano "al nord";in questi ultimi 4-5 anni poi, pur essendo da voi considerato un tifoso di serie "b",avendo raggiunto l'eta per farlo seguo la Roma in trasferta sempre, e credimi, se tutti i tifosi che vengono in trasferta cantassero e tifassero come me ad altri 2-3 miei amici  tifosi "del nord" ,i silenzi durante la partita non ci sarebbero. Posso pure essere d'accordo che in quasi tutte le trasferte ci siano 50-60 persone che abitando nella  citta' dove si gioca la partita si comprano una sciarpetta ed entrano,senza nemmeno sapere cosa stia succedendo, ma credimi sono la minima parte. E se cmq credete che il male del tifo sia per colpa dei tifosi "del nord" vi voglio chiedere una cosa: Quanti tifosi del nord ci sono allora in questi ultimi anni in curva sud,distinti e tevere,visto che i silenzi che a volte si sentono sono pure peggiori di quelli in trasferta??
In amicizia
(ciao Cesare, non mi sembra che tutto sommato Gaetano e Paolo intendessero dire questo... Gaetano si limitato ad osservare che molti tifosi erano del nord ed anche stranieri, Paolo non credo si riferisse alle persone come te, che seguono la Roma nella buona e cattiva sorte, ma agli "aggregati dell'ultima ora", intesi come i "simpatizzanti" della Roma del Nord. Al Nord c' un nucleo duro di tifosi veraci della Roma, specialmente a BG e nel Veneto, lo sappiamo tutti, cos come ci sono i simpatizzanti e gli amanti del bel calcio che escono fuori solo quando la Roma vince. Credo che Paolo si riferisse a costoro, cos come critica abitualmente quella gente di Roma che in Sud fa scena muta. Paolo e Gaetano correggetemi se ho interpretato male il vostro pensiero, n.d.L.)

REPLICA DI GAETANO A CESARE
riguardo alla repolica di Cesare di Mantova, hai interpretato correttamente il mio pensiero. La mia non voleva essere assolutamente una critica ai tifosi veri del nord (grandissimi), ma una constatazione di quanti tifosi da club c'erano che si sono degnati di cantare solo "e vincenzo montella ol.." quando entrato. Che poi tutta la massa moribonda in questo caso era formata in parte da tifosi del nord semplicemente un dato di fatto.
Cesare non si deve sentire chiamato in causa, anche perch se capitava a Reggio Calabria avrei detto lo stesso riguardo al Sud, oppure come dici tu capita ogni domenica nella stessa curva sud.


RESOCONTO DI FABRIZIO
nonostante il pareggio sono contento della mia Roma. Non si puo sempre vincere anche se un po piu di impegno non guasterebbe.x quanto riguarda il sostegno dei tifosi si poteva fare di piu,soprattutto nel primo tempo;non riesco a capire la gente che si fa 690km x 2 e non canta.x fortuna il secondo tempo andato meglio.p.s.al celerino i**** della P.S. che alla stazione di udine al ritorno  ha detto ad un ragazzo davanti a me: "non ti lamentare xk non vi abbiamo neanche menato" (come se fosse una cosa normale) e a me ha detto: "se non ti stanno bene questi metodi stai a casa" e successivamente quando io gli ho risposto che stava bene cosi mi ha detto "allora ti apettiamo noi, il solo vedervi mi fa frullare le palle" (il servo dello stato in questione di cui sto parlando non era un semplice celerino ma era di grado maggiore anche se pure lui in divisa) dico solo una cosa: frustrato di m**** non avrai mai la mia passione e il mio ideale. ultras liberi. diffidati tornate!!!!!
ASR 1927 LA MIA PASSIONE...ULTRAS ROMA IL MIO IDEALE.

RESOCONTO DI PAOLETTO
IO PENSO CHE A UDINE ABBIAMO FATTO UN GRAN BEL TIFO.
NON SIAMO MOLTI OGGI, 1500 (?) MA QUESTA ORMAI SOLO UNA NOTA POSITIVA. PECCATO CHE TRA NOI SI ERANO MISCHIATE DELLE FIGURE ABBASTANZA SQUALLIDE ( DI RAZZA PARTENOPEA O SALERNITANA mejo me sento ) CHE DURANTE LA PARTITA HANNO ANCHE ACCENNATO AD UNA SORTA DI CABARET... E QUESTA E' INVECE UNA NOTA MOLTO NEGATIVA.
SONO SICURO CHE TUTTI I PRESENTI A UDINE ABBIANO BEN PRESENTE questi tipi...
CMQ NON MERITANO NEANCHE DI ESSERE CITATI E QUINDI PREFERISCO PARLARE DI QUESTA INSIDIOSA ( SOPRATUTTO DAL PUNTO DI VISTA CLIMATICO nebbia e freddo ) TRASFERTA. INSIDIOSA ANCHE DAL PUNTO DI VISTA CALCISTICO INFATTI NON ANDIAMO OLTRE L'1-1 CHE PER OGGI A FREDDO CONSIDERO UN PUNTO GUADAGNATO.
L'UOMO NERO IN MEZZO AL CAMPO HA FATTO LA SUA BELLA PARTE E L'ASR ALMENO DURANTE IL PRIMO TEMPO NON HA FATTO GRANCHE. UNA BELLA RIPRESA CI OFFRE OLTRE ALLA POSSIBILITA' DI RIVEDERE MONTELLA ED IL SECONDO GOL DI BATI IN 2 PARTITE ANCHE UNA DELLE SCENE + BELLE VISTE NELLE ULTIME PARTITE.
IO QUANDO HO VISTO ANTONIOLI ANZI IL NOSTRO NUMERO 1 ESULTARE COME UNO DI NOI HO GODUTO PROPRIO...
HO GODUTO ALLA FACCIA DI TUTTI QUELLI CHE ROMPONO IL CAZZO OGGI A ZEBINA DOMANI A ANTONIOLI DOPODOMANI A CASSANO ( E SECONDO ME QUESTI SONO MOLTI )....
AHOOOO MA VE SETE SCORDATI CHERUBINI PIVOTTO DALMORO TETRAZE CESARGOMEZ SERVIDEI DAHLIN STERCHELE ecc ecc O FORSE ANCORA NON SEGUIVATE APPASSIONATAMENTE LA ROMA COME DA META' CAMPIONATO SCORSO A QUESTA PARTE?
UN APPLAUSO VA SECONDO ME ALLA "PRIMA LINEA" CHE A UDINE CANTAVA E TIFAVA COME OGNI PERSONA CHE SI RITIENE ULTRAS SECONDO ME DOVREBBE FARE: PER TUTTI I 90 MINUTI.
E ADESSO AVANTI...CI ASPETTANO 15 PARTITE IN CUI DOBBIAMO DARE L'ANIMA!!! DOMENICA piacenza O inter DEVA ESSERE UGUALE!!! DOBBIAMO SOSTENERE L'ASR !!! E' IL NOSTRO COMPITO !!! AVANTI CURVA SUD FINO ALLA VITTORIA !!!
 
 


RESOCONTO DI ETTORE
SONO ETTORE E DOMENICA INSIEME A MIO FRATELLO ED UN ALTRO AMICO CI SIAMO RECATI, COME SEMPRE A VEDERE LA NOSTRA AMATA SQUADRA IN QUEL DI UDINE.
PARTENZA ALLE 6.30 CON LA MACCHINA E VIAGGIO ABBASTANZA TRANQUILLO, A PARTE UN PO DI NEBBIA, PRODOTTO TIPICO DEI POLENTONI!
PENSAVO DI TROVARE UN FREDDO ANCHE SUPERIORE ALLE DUE TRASFERTE SEMPRE QUI CON VICENZA E CON UDINESE, MA FORTUNATAMENTE NON E' STATO COSI'.
LA GENTE SI LAMENTE PERCHE' NON SI E' CANTATO ABBASTANZA? BE SONO D'ACCORDO ANCH'IO, ANCHE PERCHE' IL MIO MODO DI VIVERE ULTRAS NON PREVEDE LA SCENA MUTA IN NESSUNA SITUAZIONE. E NON SI PUO' CANTARE SOLO QUANDO SI VINCE. C'E' STATA UNA GRANDISSIMA DIFFERENZA CON LA TRASFERTA DI VERONA SPONDA CHIEVO. LI ABBIAMO DATO VERAMENTE SPETTACOLO, COME DOVREBBE SUCCEDERE TUTTE LE DOMENICHE.
PER QUANTO RIGUARDA I NAPOLETANI DI CUI SI PARLAVA SONO PIENAMENTE D'ACCORDO E SONO CONTENTO CHE ALLA FINE DELLA PARTITA ABBIANO AVUTO QUEL CHE MERITAVANO.
IO NON LI HO MAI SOPPORTATI E DOPO QUELLO CHE HO VISTO A NAPOLI L'ANNO PASSATO NON ACCETTO CHE SI MISCHINO CON NOI.
ORA TUTTI UNITI E COMPATTI A FIRENZE. AVANTI CURVA SUD

RESOCONTO DI MARCO
La mia trasferta inizia sabato,infatti mi incontro a Treviso con Riccardo,mio grande amico e grande tifoso Romanista.Domenica mattina arriviamo allo stadio verso le 2,e subito vedo che come semprela gente presente.Per fortuna che non c' la bora come l'anno scorso e,anche se il
freddo non manca tuttavia sopportabile.Il tifo,come spesso accade, non stato omogeneo per tutta la partita; a tratti cantavamo in 20, ma quando tutti erano coinvolti ci facevamo sentire grazie anche a P. e G.(GRANDI!)che hanno alzato cori incessantemente per 90 minuti.
In curva molte persone non erano di Roma(addirittura Polacchi e Tedeschi!!!)e forse questo stato uno dei motivi per cui il tifo non stato compatto per tutta la partita,ma questa non pu essere una scusante.Come al solito non parlo della partita,lo lascio fare ad altri.
ONORE AGLI ULTRAS PRESENTI AD UDINE
NO AL CALCIO MODERNO!
Marco
 

Grazie ai Friulani al seguito per la foto!

Grazie ai Friulani al seguito per la foto!

Tratta da "Grazie Roma"
Grazie Claudio!
 

Grazie Marco!

Grazie Gianfranco!


VAI A:             GO TO:
Pagina iniziale
Index
Premessa
Premise
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
La stagione in corso
The championship
I gruppi ultras
dell'A.S. Roma
A.S. Roma Ultras groups
Le fotografie
Pictures
La cronaca ne parla
Chronicle talks about them
Amici e nemici
Friends & Enemies
Le parole (e la musica)
dei canti
Words & music of the songs
Le partite memorabili
Matches to remember
Racconti ed interviste storiche
Historical tales & interviews
La storia
della Curva Sud
Curva Sud history
Il Derby
Gli scudetti 
del 1942 e del 1983
The Championship's victories in 1942 and 1983
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Le bandiere della Roma
Most representative 
A.S. Roma players
CHAT
Ultime novit del sito
Updates
Libro degli ospiti
Guestbook
Collegamenti utili
Links
Scrivetemi
E mail me