ROMA - REAL MADRID 1-2
Roma, Stadio Olimpico
11 settembre 2001


invia una e-mail per i resoconti
 









Tabellino partita:
Roma (3-4-3): Pelizzoli 6,5, Zebina 5, Samuel 5,5, Zago 6,5 Cafu 5 (37' st Balbo 6), Emerson 5, Assuncao 5 (16' st Cassano 5,5), Candela 5, Totti 7, Batistuta 5, Montella 5 (1' st Lima 5,5). (1 Antonioli, 6 Aldair, 29 Siviglia, 23 Tomic,). Allenatore: Capello 5,5.

Real Madrid (4-4-2): Casillas 7, Salgado 6, Hierro 6,5, Karanka 6,5, Roberto Carlos 6, Figo 7,5, Makelele 7, Flavio Conceicao 7, Mcmanaman 7, Raul 7, Guti 6,5 (42' st Ivan Campo). (13 Cesar, 15 Geremi, 21 Solari, 20 Celades, 11 Savio, 23 Munitis). Allenatore: Del Bosque 7 

Arbitro: Poll (Inghilterra) 5,5.
Angoli: 6-3 per la Roma
Recupero: 2' e 5'
Note - ammoniti: Karanka, Emerson e Guti per gioco scorretto; spettatori: 70.000 circa.
i gol

5' st - Zago stende Raul e da 30 metri Figo coglie l'angolino su punizione.
17' - Figo centra, la difesa romanista e' impreparata, Guti di testa raddoppia.
28' - Totti libera Zebina che entra in area e viene steso da Karanka; Totti trasforma il rigore.














Lascio a voi, come al solito, commenti, resoconti ecc. ecc. (sempre se ne avete voglia) se non per dire che è stata una tristezza
vedere il Real Madrid giocare con la sua storica divisa e noi vestiti come i fantini del Palio di Siena.
Da segnalare comunque il sequestro, immotivato e illegittimo, dello striscione in stoffa
"Diffidati A.S. Roma" che non è né offensivo, né violento.
Sequestro, ovviamente, senza verbale ed accompagnato dalle solite minacce di DASPO.
Genova docet.

RESOCONTO DI LUCA
Ieri sono andato allo stadio come tante altre volte x vedere la mia roma,ma non era una partita come le altre bensi
ROMA-REAL MADRID CHAMPIONS LEAGUE i campioni d'italia contro i campioni di spagna dopo quell'infernale ROMA-LIVERPOOL di ben 18 anni fa si ritorna in europa ma quella vera.
Arrivo allo stadio alle 19.00 e insieme a mio cugino Gianluca decidiamo di andare in nord x andare a scambiare qualche
sciarpa con i tifosi spagnoli ma ci dicono che ce sono 4 e stanno in un rettangolino della montemario  allora lasciamo perdere
ed entriamo allo stadio ancora non del tutto pieno.
La partita si avvicina pochi minuti prima dell' inizio dall'altoparlante dello stadio una voce in inglese dice che ci sarà un minuto di silenzio per quel casino che è successo in America infatti carletto zampa neanche fa la sua grande formazione che ci distingue almeno in questo da tutti gli altri, siamo costretti anche a cantare ROMA ROMA ROMA senza audio ma cmq ce la siamo cavata.
Comincia la partita preceduta dal minuto di silenzio come è stato in tutti i campi,bella fumogenata della sud che subito dopo attacca con l'inno QUANDO L'INNO S'ALZERA' TUTTO IL MONDO TREMERA'................ nei primi 20 minuti la sud sembra quella delle grandi occasioni quasi ai livelli di quando c'era il CUCS e il nostro capitano ha subito l'opportunità di mandarci in vantaggio con un colpo di testa sfiorando il palo,il real è messo bene in campo e ci mette un po' in difficoltà atleticamente stanno meglio de noi e se vede,anche loro hanno alcune occasioni da gol di cui una che c'ha fatto proprio strippare con raul da solo in area poi fortunatamente salvata da zago che invece sta in forma e c'ha salvato un tiro de raul a porta vuota.Tutto questo durante i cori della sud fra cui all'inizio l'inno di mameli poi il coro LO SAI PERCHE' TUTTA LA MIA VITA E' GIALLOROSSA.................... e NON SMETTERO' MAI DI LOTTAR............... intanto dagli altri campi arriva le notizie che il liverpool perde in casa e anderlecht e lokom.mosca pareggiano della lazie ancora non se sa niente. Purtroppo siamo un po' calati (tifo) negli ultimi 20 minuti del 1 tempo.La partita sembra equilibrata anche se il real ci fa davvero paura quando parte quel bastardo di figo sulla fascia si vede subito che non c'e' il vero cafù in campo e nemmeno montella che non sembra in forma sbagliano quasi tutte le palle che potevano trasformarsi in occasioni da gol e cosi finisce il primo tempo.
Nel secondo tempo ricominciamo a soffrire capello fa una sostituzione lima al posto del deludente montella, il tifo si smorza quasi completamente e il real ci nasconde la palla con il loro fraseggio in alcune parti del campo la ROMA sembra stanca e infatti al 50' quel bastardo di figo ce segna su una punizione molto discutibile sottolineo che l'arbitro mi sembrava quel frocio de Garcia Aranda per altro punizione in cui PELLIZOLI non ha potuto fare niente manco si è mosso, cominciamo a giocare con paura e poca concentrazione infatti sbagliamo molti passaggi quelli invece giocano a calcetto mortacci loro.Dagli altri campi arrivano le notizie che il liverpool ha pareggiato con quel lord del cazzo di owen e il borussia dortmund perde a kyev 2-0 cmq noi ce preoccupiamo della nostra squadra senza badare + de tanto a quello che fanno gli altri,ad un certo punto precisamente 63' cross di figo e gol di quel frocio de guti che ci gela il sangue CAAAAAAAZZZOOOOOOOOOOO!!!! in quel momento mi sento nella merda e mi sembra di rivivere ROMA-LIVERPOOL di coppa uefa quando c'ha purgato owen; sembriamo rincoglioniti il gol di guti ce ha paralizzato,allora capello manda in campo cassano che ci illumina subito con qualche giocata ma roba da poco dopo entra anche balbo al 73' quel bastardo dell' arbitro ci da il rigore che a mio avviso era molto + rigore quello che non c'ha dato nel 1 tempo cmq ricominciamo a sperare grazie al gol di totti e da istanbul arrivano grandi notizie cioè che la lazie perde, lo stadio si trasforma e riprendono i cori a rimbombare allostadio mettendo paura al real madrid che per un momento sembra affannato e quindi se chiude in difesa noi tutti crediamo nel pareggio e soprattutto quando balbo becca la traversa, il culo del real ce fa rabbia vincono tutti i contrasti i rimpalli x non parlare di quello sculato di casillas che nella punizione del re leone sembra la fotocopia de van der sar nonostante tutto non riusciamo a pareggiare il bucio de culo del real sovrasta la partita poi quando al 92' batistuta si caca davanti alla porta il gol del 2-2.E la finisce una partita bella ed emozionante che ci ha visto di fronte ad un arbitraggio e una sfiga scandalosa.cmq...................
Per esser campioni d'italia non proprio un bell' inizio di stagione con 2 pareggi in campionato e una sconfitta in champions cmq la ROMA non si lascia mai.TUTTI A BRUXELLES
CIAO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!






RAISPORT
Quasi a confermare il deludente inizio di campionato, la Roma perde in casa col Real Madrid 2-1 e la Lazio esce sconfitta a Istanbul dal Galatasaray 1-0.
Per i giallorossi, vicini al gol solo nei primi minuti, una vera lezione di calcio dagli spagnoli che, dopo aver sfiorato il vantaggio a fine primo tempo, dilagano nella ripresa prima con una punizione di Figo, poi con il raddoppio aereo di Guti. Il risveglio della Roma e' tardivo e serve solo, con le occasioni dei minuti di recupero, dopo il 2-1 di Totti su rigore conquistato da Zebina, a far crescere i rimpianti.
Sconcertante, durante il minuto di silenzio prima della gara, osservato anche all'Olimpico con la Roma che ha giocato col lutto al braccio, registrare i fischi di una parte del pubblico turco.
"Sarebbe stato opportuno rinviare la partita. Dopo aver passato tutto il pomeriggio davanti alla televisione a vedere le tragiche immagini dell'attentato negli Stati uniti, pensavo che la partita con il Real Madrid venisse rinviata".
Fabio Capello ha stigmatizzato cosi' la decisione dell'Uefa di far giocare le partite di Coppa nonostante le drammatiche vicende americane. E ha poi aggiunto: "Anche qualche mio giocatore pensava di non dover scendere in campo; anche se questo non serve a giustificare la nostra sconfitta. Non voglio cercare scuse".

















VAI A:             GO TO:
Pagina iniziale
Index
Premessa
Premise
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
La stagione in corso
The championship
I gruppi ultras
dell'A.S. Roma
A.S. Roma Ultras groups
Le fotografie
Pictures
La cronaca ne parla
Chronicle talks about them
Amici e nemici
Friends & Enemies
Le parole (e la musica)
dei canti
Words & music of the songs
Le partite memorabili
Matches to remember
Racconti ed interviste storiche
Historical tales & interviews
La storia
della Curva Sud
Curva Sud history
Il Derby
Gli scudetti 
del 1942 e del 1983
The Championship's victories in 1942 and 1983
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Le bandiere della Roma
Most representative 
A.S. Roma players
CHAT
Ultime novità del sito
Updates
Libro degli ospiti
Guestbook
Collegamenti utili
Links
Scrivetemi
E mail me