XXXII Giornata
MILAN - ROMA 0-0

Milano, Stadio San Siro
21 aprile 2002
2755 ab Urbe condita


invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
MILAN (4-3-1-2): Abbiati 6.5, Roque Junior 6 (26' st Sarr sv), Laursen 6, Chamot 6.5, Kaladze 6, Gattuso 7 (43' st Brocchi sv), Ambrosini 6, Serginho 5, Pirlo 5.5, Inzaghi 5.5, Shevchenko 4 (33' st Kutuzov 6). (1 Rossi, 15 Donati, 14 Jose' Mari, 34 Umit). All.: Ancelotti 6.

ROMA (3-4-1-2): Antonioli 6, Panucci 6, Samuel 6.5, Zago 6 (29' pt Aldair 6.5), Cafu 6, Tommasi 5.5, Emerson 5.5, Candela 6, Totti 6.5 (27' st Cassano 6), Montella 7, Delvecchio 5.5 (38' st Fuser sv).(80 Pelizzoli, 15 Zebina, 5 Lima, 8 Assuncao). All.: Capello 6.
Arbitro: Paparesta di Bari 6.5.
Angoli: 9-7 per Milan
Recupero: 2' e 4'
Ammoniti: Candela e Emerson per gioco falloso
Spettatori: 70.000

 

vai a pagina 2
vai a pagina 3











RESOCONTO DI GIORGIO
Che dire...dopo la partita avevo voglia di maledire qualsiasi cosa,ma poi questa "rabbia" ho deciso di tenerla per domenica in Curva e magari provare a buttarla dentro noi con il cuore e co tutto quello che ci rimane...a 180 minuti dalla fine non mi piace(ma sia ben chiaro che lo faccio neanche alla prima o nel mezzo del campionato!!)dire ciò che è stato giusto o sbagliato della partita o del Campionato...il mio resoconto è tutto nel disegno...magari se vi piace guardatelo...magari ci fomentiamo ancora di più per domenica e...daje Roma dajeeeeeee!!!!!!!

OPINIONE DI MARCO
Sono un abbonato di curva da un pò di anni, ma non appartengo a nessun gruppo organizzato.
Visto che oggi a Milano abbiamo perso l'ennesima occasione di vincere questo scudetto, ho un pò d'amaro in bocca. Vorrei però dire una cosa a tutti i ragazzi della curva. Noi dobbiamo crederci. Dobbiamo crederci di più. Non possiamo cantare solo quando l'Inter sta perdendo. Noi dobbiamo cantare 90' minuti e poi quello che deve succedere succederà. Già la suqadra sembra ammutolirsi ogni volta che arrivano notizie negative dai campi dove gioca l'inter, almeno noi crediamoci. E' un'occasione importante e abbiamo la possibilità ancora di farcela. Stiamo là! Non si sa mai! Devono sentire il nostro fiato sul collo. Noi ci siamo!!!! Diamo tutto! Ho visto la squadra e anche la curva appagati, senza la giusta grinta, la cattiveria necessaria per dimostrare chi siamo! NOI SIAMO ROMA!!!!!! DAJEEEEEEEEEE RAGAZZIIIII!!!!!!!!!!

RESOCONTO DI TERRENZIO
Giungiamo al S.Siro alle 12:00, siamo il primo pullman ad arrivare e non ho alcun problema a trovare il
posto.
Di tensione se ne respira molta, sappiamo che ci stiamo giocando lo scudetto e che a metterci paura c'è
un <<tabù>> da sfatare!dato che è dal lontano 87 che non ci vinciamo.
Quando a inizio partita parte il loro inno, noi rispondiamo con un <<Roma Roma Roma>> veramente
gajardo ;); sugli spalti, non c'è che dire, nei primi 15 minuti ci siamo fatti valere, poi mano a mano il
tifo andava sciamando.
Sulla partita dico solo che i giocatori, mi sono sembrati svogliati e troppo condizionati da quello che
poteva succedere a Verona, soprattutto nel primo tempo;nella ripresa mi è sembrata una Roma più
grintosa, risvegliatasi alla fine dalla notizia del pareggio del Chievo ma oramai era troppo tardi!!!la
traversa di Montella si commenta da sola ed insieme a questa anche l'arbitraggio; ma è proprio in questi
ultimi minuti che c'è stata la cosa più emozionante della giornata un  <<Roma Roma>> che ha fatto tremare
lo stadio, una cosa impressionante, anche se è durato poco non lo dimenticherò! a ripensarci mi viene la
pelle d'oca, che fantastica emozione, questa è la mia sud.

RESOCONTO DI CESARE
Per la seconda volta in poco piu di un mese trasferta a San Siro, sicuramente la piu suggestiva e la piu maledetta. in casa del Milan non si vince dall'87. Arrivo a  Milano in treno con un amico mio verso le 10, rapida visita al Pirellone, e rapido giro in centro a Milano( in quanto da vedere a parte il duomo non c'e' nulla, veramente una gran brutta citta') alle 12.00 siamo sotto San Siro e ci troviamo con altri amici al parcheggio ospiti, e gia li' le presenze suggerivano un buon numero di tifosi della Magica, sinceramente pero' nemmeno io credevo cosi tanti. Entro allo stadio verso le 13.30  e rimango quasi stordiuto alla vista di tutta quella gente, come me innamorata pazza per questi colori. Il tifo e' davvero ottimo per tutto il primo tempo, nella prima mezz'ora poi e' davvero incredibile ed incessante; nel secondo tempo invece un po' calato, complice anche l'apatia della partita, per poi riaccendersi nel finale grazie forse al gol del Chievo. Purtroppo anche stavolta niente vittoria a Milano e sono 15 anni, e pensare che con questo milan il colpaccio era davvero a portata di mano; ovviamente niente e' perso, anzi ci saranno da affrontare 180 minuti di fuoco, loro in campo e noi sugli spalti dovremo dare il massimo ed onorare sino in fondo il tricolore!! Uno dei momenti piu belli della giornata e' sicuramente stato, 40 minuti dopo la fine partita LA SOCIETA' DEI MAGNACCIONI cantata da tutto il settore a squarciagola, per ribadire a tutto il mondo che comunque vada noi ci saremo sempre.
Infine una critica verso la pay tv, aboliamo anticipi posticipi e stronzate varie, il campionato al pomeriggio con tutte le partite in contemporanea e' troppo spettacolare, forse sara' nostalgia dei vecchi tempi ma rimpiango quando era cosi' per 34 giornate e non solo per le ultime, odio la televisione!!
Comunque sia trasferta indimenticabile, grazie a tutti i 10.000 di Milano(in fiamme).
 


RESOCONTO DI LUCA
Arriviamo a Milano il sabato sera e usciamo a cazzeggiare per le strade in cerca di pischelle!!!!!!!
Il giorno dopo annamo allo stadio a sostenere in 10.000 la nostra Roma campione d'Italia.
All'inizio della partita parte il loro inno ma noi con "Roma Roma Roma"li sdrumiamo e ci si sente solo a noi!!!!!!!
Nel primo tempo ho visto una roma ammosciata pensando al risultato di quei figli di putttana dell'inter.
Ma nel secondo tempo è solo Roma.
Purtroppo siamo stati condannati da quello stronzo di Paparesta e dalla traversa di Vincenzino Montella.
Cmq i campioni siamo NOI DAI A.S.Roma dajeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!! 

RESOCONTO DI LUCA (2)
Decido di andare a milano sfruttando il week-end lavorativo di mio padre, quindi partiamo il venerdi mattina.
La domenica arrivo allo stadio decisamente determinato e grintoso con la speranza di assistere non solo alla vittoria della  MAGICA, ma anche a una grande prestazione dei 10.000 romanisti giunti a San Siro, invece mi sono dovuto ricredere in tutti e 2 i casi; la squadra è stata scialba con tante occasioni sprecate, e da parte nostra (tifo) si doveva fare decisamente di più. Non si puo cantare il primo quarto d'ora e poi zittirsi drasticamente e ricominciare a canticchiare appena arrivano buone notizie dagli altri campi o la squadra gioca meglio. Sono rimasto veramente deluso, addirittura il nostro PENDOLINO ha dovuto richiamare a gesti il nostro supporto, io lo trovo vergognoso, dovremmo essere noi ad incitare la squadra negli ultimi momenti di gioco senza nessun giocatore che ci debba spronare.
Adesso è proprio dura riuscire nell'impresa; abbiamo buttato al vento 2 occasioni irripetibili quella di oggi, e ancor più grossa quella di Venezia, inoltre abbiamo anche perso il secondo posto col rischio di fare i preliminari di champions league che sono sempre una rottura di coglioni.
Adesso col chievo pretendo una prestazione dignitosa a livello di tifo, e una bella vittoria, poi quello che accadrà accadrà, ma il nostro dovere è quello di crederci "FINO ALLA FINE" quindi fuori le palle CURVA SUD.
Un 'ultima cosa; nel viaggio di ritorno da milano (città de merda) leggendo "la roma" ho visto un articolo di un giornalista che parlava della trasferta di liverpool, e diceva a proposito che il tifo inglese è splendido un' ideale da seguire e un modello da imitare.
Beh mi sono molto incazzato su quello che ha detto questo giornalista, sicuramente i tifosi dei reds hanno fatto un bel tifo quella sera, ma addirittura scrivere certe cose mi sembra troppo, forse questo giornalista non sa della rivalità di tifo che ci lega da sempre all' liverpool quindi non mi sembra appropriato fargli tutti questi complimenti. Poi vorrei vede se non fanno un bel tifo in una partita cosi importante,quando cazzo lo fanno. Avrei voluto vedere se si fosse giocata a ROMA l'ultima partita di girone cosa poteva succedere.
 
Grazie Laur (http://www30.brinkster.com/boysdinamo)
RESOCONTO DI PAOLO
Che dire... i punti parlano chiaro, inutili i discorsi se avessimo vinto lì... se quel gol... tutte chiacchiere, ma quanti rimpianti!
La partita si presenta come le tante ultime trasferte, poco di saltante salvo sprazzi improvvisi.
Per come la vedo da tifoso e non da tecnico di calcio la NOSTRA Roma è mancata di personalità e di determinazione.
Personalmente sono amareggiato : a partire dalla bruciante eliminazione dalla Coppa Italia, che tanti snobbano ma è una competizione ufficiale e deve essere onorata come qualsiasi altro confronto per tenere in alto i colori e nel rispetto dell' avversario, ma questo purtroppo non è il panorama romantico che viviamo oggi; a seguire la disarmante uscita dalla Coppa Campioni, ed il campionato... le cose non si mettono bene ma è nostro compito crederci sempre, anche più d€i giocatori.

La partenza anticipata dello speciale/straordinario di ritorno ha evitato che venissimo in contatto con gli interisti in ritorno da Verona.



VIDEOCALCIO


Il servizio



  Il servizio  
















Inter 66, Juventus 65, Roma 64, Chievo 51, Lazio 50, Milan e Bologna 49, Perugia 43, Torino e Atalanta 42, Piacenza e Verona 39, Parma 38, Brescia e Udinese 37, Lecce 28, Fiorentina 22, Venezia 17.

VAI A:             GO TO:
Pagina iniziale
Index
Premessa
Premise
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
La stagione in corso
The championship
I gruppi ultras
dell'A.S. Roma
A.S. Roma Ultras groups
Le fotografie
Pictures
La cronaca ne parla
Chronicle talks about them
Amici e nemici
Friends & Enemies
Le parole (e la musica)
dei canti
Words & music of the songs
Le partite memorabili
Matches to remember
Racconti ed interviste storiche
Historical tales & interviews
La storia
della Curva Sud
Curva Sud history
Il Derby
Gli scudetti 
del 1942 e del 1983
The Championship's victories in 1942 and 1983
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Le bandiere della Roma
Most representative 
A.S. Roma players
CHAT
Ultime novità del sito
Updates
Libro degli ospiti
Guestbook
Collegamenti utili
Links
Scrivetemi
E mail me