III Giornata
ROMA - VICENZA 3-1
Roma, Stadio Olimpico
domenica 22 Ottobre 2000

ore 15:00

invia una e-mail per i resoconti
 







Tabellino partita:
ROMA (3-4-1-2): Antonioli, Zebina (18' St Rinaldi), Samuel, Zago, Cafu, Tommasi, Zanetti (17' St Assuncao), Candela, Totti, Batistuta, Delvecchio (15' St Montella).
In Panchina: Lupatelli, Lanzaro, Guigou, Balbo.
Allenatore: Capello.

VICENZA (5-3-2): Sterchele, Comotto (26' St Rossi, Marco Aurelio, Fattori, Dicara, Dal Canto, Longo, Firmani, Zauli (35' St Beghetto), Kallon, Toni (13' St Luiso).
In Panchina: Santarelli, Maggio, Tomas, Viviani.
Allenatore: Reja.

Arbitro: Treossi di Forli'.

RETI: 39'pt Totti, 34'st Montella, 40'st Kallon, 41'st Batistuta.

NOTE: Recupero: 1' e 2', Angoli: 8 a 3 per la Roma, Ammoniti: Longo, Zanetti, Marco Aurelio, Zago e Firmani per gioco falloso, Sterchele per proteste, Spettatori: 59.000.



Roma / Vicenza.... 3-1 e si dovrebbe essere contenti.... la squadra va anche se non gioca benissimo...
Ma oggi più che mai comunque è emersa, in curva sud, la necessità dell'amplificazione. La curva parte bene ma dura circa 15 minuti. Con l'amplificazione si può contare di più sulla gente di buona volontà, che invece oggi è spesso soffocata dal vicino che gli sta accanto, che con il suo silenzio è più contagioso di un'influenza. E obiettivamente mi sembra che i megafoni non arrivino oltre la decima fila. Se tutta la gente sta attenta al megafonista, allora il coro parte bene, ma se guarda la partita, allora non tifa perchè comunque non sente il coro. Personalmente credo che con l'amplificazione il problema si possa risolvere.
In ogni caso, attendo i vostri commenti sulla partita (e-mail), anche perchè essendo cambiate diverse cose per il sottoscritto rispetto allo scorso anno non voglio incorrere in mancanza di obiettività.
Come sempre verranno messi senza alcuna censura.


Fattura Materiale ASR Ultras










 






RESOCONTO DI GIANLUCA
Primi in classifica e a punteggio pieno dopo due giornate, meglio di niente..... Come al solito arrivo che non sono le due, ho tre dubbi riguardo alla curva, il bicchiere è mezzo pieno come l'ho visto a Roma - Bologna? Ci sarà qualcosa per Manfredonia? Ci sara qualcosa per Palestina - Israele?
Andiamo con ordine, mi è piaciuta la curva all'inizio in stile Boca juniors, peccato che già dopo un quarto d'ora a cantare sono in cento, qui non è mai stata questione di chi dirige il tifo la nostra ormai è una curva apatica, c'è poco da fare, di cantare va solo a pochi. La Roma in compenso gioca maluccio come al solito, meno male che quelli davanti sono da spavento (per gli altri soprattutto) e allora pensi sempre che alla prima buona fanno gol, così al 40' Francesco fa tre (in campionato) e siamo 1 a 0.
Finisce il primo tempo e comincio a pensare al bicchiere come mezzo vuoto, tra l'altro ho l'impressione che anche vicino al vetro sono in tanti a guardare il campo e non la curva, c'è da lavorare per riempire questo bicchiere..... la partita va avanti un pò stanca fino a che Capello non decide che l'aeroplano decolli, quì la curva si rianima e chiama Montella a gran voce che entra, si guarda intorno, si mette dietro a Totti e Batistuta e fà 2 a 0 su un gol "rubato" a Gabriel. Va bene anche così due assassini d'area non devono mica farsi regali. La curva a questo punto dovrebbe fare festa ma non nè fa più di tanta, fà festa il Vicenza invece che coglie un sonno della difesa per riaprire la partita con Kallon, peccato per loro però perchè
finalmente succede quello che un pò tutti ormai aspettano: Montella, Totti, Batistuta, 3 a 1, mamma butta la pasta (per dirla all'americana) che è finita. Ora si che si fa festa. Tre giornate, 9 punti, primi da soli, avanti così altre 31 finali Roma.
E Manfredonia (D.S. del Vicenza, n.d.L.)? Ah già, durante il secondo tempo uno (quindici-venti persone)
cantava Manfredonia Boia, e Palestina-Israele? Ho visto una bandiera palestinese, personalmente credo che la questione non solo sia lontanissima dai campi di calcio ma anche dalla nostra cultura e per questo
difficilissima da capire e conseguentemente giudicare, la bandiera comunque m'è sembrata fuori luogo, come quelle irlandesi del resto perchè pure lì la questione si perde nella notte dei tempi non calcistici.
p.s. lode a te Roberto Pruzz    o!!!

La Sud...

... e i Distinti Nord



A proposito di bandiere irlandesi.... mi è stato chiesto di dare pubblicità a questa vicenda, che riporto fedelmente per come mi è arrivata:
"...ti ricordi la storia di ieri della bandiera irlandese? Pensa che uno della digos mi ha detto che ci è stata tolta perchè "abbiamo beccato lo stronzo"(!!) ma il meglio doveva ancora venire. A fine partita siamo andati a riprenderla, come ci aveva detto la digos, ma abbiamo subìto l'ennesimo sopruso venendo trattati come delinquenti e continuamente intimiditi. Non hanno fatto altro che chiederci cosa ha a che fare la bandiera irlandese nella curva sud anzi loro hanno detto "con la roma". Siamo arrivati ad un punto estremo si arriverà ad andare allo stadio vestiti come vogliono loro, a dire ciò che vogliono loro ecc. Sono sicuro che darai spazio sul sito a questo atto di abuso di potere e di estrema ignoranza".
La riporto fedelmente... a prescindere dal fatto sul cosa c'entri o meno la bandiera irlandese in Curva Sud (ricordo che bene o male ci sono sempre state bandiere di altri stati in Sud, anche se non ci sono giocatori di quella nazione), credo che si sia trattato dell'ennesimo sopruso di un appartenente alle "forze dell'ordine".
Posso consigliarti di informare del fatto l'ambasciata irlandese?
Ambasciata d'Irlanda: 00186 ROMA - Piazza dei Campitelli, 3 - Tel.: 06.69791201 - fax: (06) 6792354

Montella: "I tifosi sono stati eccezionali. Mi hanno incitato dal momento in cui mi sono alzato dalla panchina e ho cominciato a riscaldarmi. I tifosi mi sono sempre stati vicini, li devo ringraziare ... sentire il calore dei tifosi mi trasmette una grande carica"
Zebina: "E' fantastico essere primi in classifica, ed è stato bellissimo giocare davanti a uno stadio pieno. Il pubblico è fondamentale, ci ha trascinati a questa vittoria davvero importante. E poi 60.000 persone che tifano in quel modo ti danno una carica speciale".

I vicentini

 






VAI A:             GO TO:
Pagina iniziale
Index
Premessa
Premise
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
La stagione in corso
The championship
I gruppi ultras
dell'A.S. Roma
A.S. Roma Ultras groups
Le fotografie
Pictures
La cronaca ne parla
Chronicle talks about them
Amici e nemici
Friends & Enemies
Le parole (e la musica)
dei canti
Words & music of the songs
Le partite memorabili
Matches to remember
Racconti ed interviste storiche
Historical tales & interviews
La storia
della Curva Sud
Curva Sud history
Il Derby
Gli scudetti 
del 1942 e del 1983
The Championship's victories in 1942 and 1983
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Le bandiere della Roma
Most representative 
A.S. Roma players
CHAT
Ultime novità del sito
Updates
Libro degli ospiti
Guestbook
Collegamenti utili
Links
Scrivetemi
E mail me