XX Giornata
C
ATANIA
/
ROMA 1-0

Catania, Stadio Massimino
13 gennaio 2013
ore 15.00

invia una e-mail per i resoconti
 
Tabellino partita:
CATANIA
: Andujar; Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Almiron (35' Castro), Salifu; Gomez (77' Ricchiuti), Bergessio, Barrientos.
A disp
.: Frison, Terracciano, Potenza, Augustyn, Alvarez, Capuano, Rolin, Paglialunga, Ricchiuti, Doukara, Castro, Keko. All.: Maran

ROMA: Goicoechea; Piris (57' Marquinhos), Castan, Burdisso, Balzaretti; Bradley, Tachtsidis, Marquinho (69' Dod˛); Lamela, Destro, Florenzi.
A disp.: Lobont, Stekelenburg, Marquinhos, Dod˛, De Rossi, Perrotta, Taddei All.: Zeman

Arbitro: Damato di Barletta. Assistenti: Grilli e La Rocca. IV uomo: Giachero. Assistenti di porta: Mazzoleni e BaracaniAmmoniti: Balzaretti, Destro, Castan (R); Bellusci, Legrottaglie, Marchese, Bergessio (C)
Reti: 62' Gomez

 

FOTOTIFO






VIDEOTIFO

   
 






FOTOCALCIO
     








VIDEOCALCIO

  Il servizio
 






C'ERO PURE IO!
     


 

I VOSTRI RESOCONTI....
....E QUELLI DELLA STAMPA



Messaggero.it

Gli sprechi dell'uno e la brillantezza dell'altro trovano posto, con pari risalto, nella foto di copertina della prima vittoria del Catania nel 2013 e della nuova occasione persa della Roma, per la quale il Massimino si conferma campo tab¨. Una maledizione che si materializza in tutta la sua evidenza nei primi 45 minuti, quando prolungato possesso palla e baricentro altro non bastano alla formazione di Zeman per mettere la testa avanti.

Senza De Rossi, in panchina per scelta tecnica, e Totti, costretto a chiamarsi fuori nel riscaldamento a causa di un risentimento al retto femorale, la formazione di Zeman accusa soprattutto l'indisponibilitÓ dell'infortunato Osvaldo perchŔ il suo sostituto, Destro, riesce a buttare via almeno quattro chiare occasioni da gol, due delle quali fallite clamorosamente calciando a lato a tu per tu con Andujar. E quando l'attaccante giallorosso trova lo spunto buono Ŕ Bradley a sprecare calciando alto sulla respinta corta di Andujar. Errori gravi, che consentono al Catania di superare indenne il momento pi¨ difficile riorganizzandosi nella seconda metÓ di gara.

Anche Maran ha un'assenza pesante con cui fare i conti, quella dello squalificato Lodi: Almiron fatica a surrogare il regista titolare venendo sostituito prima dell'intervallo da Castro, schierato da mezzala con Salifu accentrato, ma la formula pi¨ equilibrata si rivela quella con l'inserimento di Paglialunga per lo stesso Salifu. Gli etnei crescono con il passare dei minuti, riescono a ricacciare indietro i giallorossi e passano con il migliore in campo, quel Gomez che giÓ nella prima frazione aveva messo la firma sulle due occasioni pi¨ pericolose dei padroni di casa con un rasoterra di poco a lato e una botta di destro deviata da Goicoechea in angolo. La palla buona la riceve da Bergessio evitando il fuorigioco e battendo il portiere avversario con un tocco morbido.

La Roma accusa il colpo e non riesce pi¨ a rendersi pericolosa: Destro, dopo le scelleratezze del primo tempo, non ha pi¨ palloni giocabili, Lamela resta troppo fuori dal gioco e il Catania, che manca il raddoppio in contropiede con Castro e Bergessio, non rischia nulla sino allo scadere, quando il nuovo entrato Dod˛ vede stoppata la propria conclusione da Andujar. Il tab¨ Massimino resiste, per la gioia dei rossazzurri e la frustazione dei giallorossi.


Destro sbaglia tanto, la squadra crolla
CATANIA - La Roma Ŕ sempre pi¨ lontana dalla zona Champions. Perde anche a Catania, dove non vince da 42 anni, e si ritrova,
con la seconda sconfitta di fila nel nuovo anno, a 8 punti dal terzo posto, dove il Napoli aspetta di riavere almeno uno dei due che gli sono stati levati per Scommessopoli, e a 10 dalla Lazio seconda- Il percorso, dunque, si complica. Al Massimino gioca per un tempo e sbaglia ancora davanti alla porta avversaria, come era accaduto al San Paolo domenica scorsa. Sempre Destro a sprecare facili occasioni, durante una prima parte dominata, senza lasciare chance agli avversari. Nella seconda, il crollo, fisico e mentale, inaspettato. Nella ripresa decisivo il gol di Gomez, con la Roma in dieci, durante quell'azione, per l'uscita dal campo di Marquinhos che si Ŕ era fatto male andando all'attacco. Ma i giallorossi, dopo l'intervallo, Ŕ come se non si fossero ripresentati sul terreno di gioco. Svaniti, evaporati e lenti. Le assenze hanno pesato, ma non pu˛ essere l'alibi per quest'ottava sconfitta stagionale. Pjanic e Osvaldo a casa, Totti che si arrende a venti minuti dall'inizio, dopo il riscaldamento, per un fastidio muscolare e Marquinhos, raffreddato, inizialmente in panchina. Ma Zeman, senza tanti titolari, ha esagerato, escludendo De Rossi. Poi ha tolto Marquinho, infuriato quando Ŕ uscito dal campo, per mettere Dod˛ esterno d'attacco. Quest'ultimo ha avuto l'unica occasione, parata di Andujar, e forse poteva anche essere premiato dall'arbitro Damato, essendo stato sbilanciato da Barrientos mentre calciava, con un rigore. La Roma non segna per la seconda volta in questo torneo. Era accaduto il 16 dicembre a Verona contro il Chievo. Stesso punteggio: 1 a 0.


Pagina iniziale
Index
La stagione in corso
The championship
Aggiornamenti
Updates
Fotografie
Pictures
Premessa
Premise
Scudetti e trofei
Palmar?s
La Lazie
The second team of the region
Visti a Roma
Away fans in Rome
Le bandiere della Roma
Unforgettable players
Campo Testaccio
The glorious ground of AS Roma
Memorabilia
Memorabilia
Roma e i romani
Roma and romans
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
Derby!
Derby!
La Roma in Tv e alla radio
AS Roma in TV and radio
Video
Video
Vita vissuta
Lived life
Miscellanea
Miscellanea
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Bigliografia
Bibliography
La storia della Curva Sud
Curva Sud history
Le partite storiche
Matches to remember
Gruppi ultras
A.S. Roma Ultras groups
Sotto la Sud!
A.S. Roma players under the Curva Sud
Cori Curva Sud
Curva Sud chants
Amici e nemici
Friends ? enemies
La cronaca ne parla
The wrong and right side of A.S. Roma fans
Fedeli alla trib?
Faithfuls to the tribe
Diffide, che fare?
Suggests for the banned
Links
Links
Scrivetemi
E mail me